Ultimo aggiornamento: 18.09.20

 

Principale vantaggio

La SIM inclusa nella confezione si può utilizzare per 2 mesi gratuitamente e, alla fine di questo periodo, si paga un abbonamento a un prezzo irrisorio, ovvero solo 3 euro al mese. Volendo si può anche inserire una propria scheda.

 

Principale svantaggio

Ovviamente se il ladro è lesto e non siete in prossimità della moto quando avviene il furto difficilmente potrete sventarlo. Infatti è consigliabile anche un secondo antifurto, come una spessa catena o un blocca disco.

 

Verdetto: 9.8/10

Un antifurto GPS molto facile da installare (e nascondere) che non è legato alla batteria della moto per funzionare. Viene offerto con una SIM che funziona in tutto il territorio dell’Unione Europa al costo mensile di tre caffè.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ogni orgoglioso proprietario di una motocicletta deve comunque fari i conti con i ladri, soprattutto se cavalca un modello molto costoso o uno degli scooter più venduti. Per ovviare, almeno in parte, a questo problema c’è l’antifurto GPS per moto intelligente prodotto da MoniMoto, che offre il modo di sapere sempre dove si trova la propria moto anche nel caso venga rubata, o banalmente rimossa dai vigili perché in sosta vietata.

 

Facile da installare

L’Antifurto GPS Intelligente MoniMoto è un nuovo arrivato nel mercato dei localizzatori GPS adatti alle motociclette, ma può facilmente diventare uno dei modelli più interessanti. Sebbene offra moltissime funzionalità, c’è una cosa in particolare che rende questo dispositivo così speciale; è wireless e può essere installato e messo in funzione in pochi minuti. 

Il dispositivo viene spedito come kit. All’interno della scatola si trova: l’unità tracker, due batterie CR123A per alimentare il dispositivo, una scheda SIM, la chiave MoniMoto e relativa batteria CR2032 e due fascette regolabili.

Il prodotto è dotato di moduli GSM e GPS di fabbricazione svizzera e sensori di rilevamento del movimento che individuano quando viene spostata la motocicletta. La sua scheda SIM internazionale preinstallata è progettata per inviare una chiamata allo smartphone associato quando rileva che la motocicletta viene spostata o rubata. Se la posizione della motocicletta cambia, il dispositivo MoniMoto invierà periodicamente le nuove coordinate GPS, direttamente all’app per smartphone. 

Come detto prima, l’antifurto GPS viene fornito con due batterie primarie CR123A. Queste possono essere facilmente acquistati in un qualsiasi market o persino da negozi di attrezzature fotografiche. Le batterie offrono fino a 12 mesi di autonomia in modalità Stand-by e fino a 10 giorni in modalità Allarme.

La scheda SIM internazionale inclusa funziona all’interno del territorio dell’Unione Europea oltre a Islanda, Norvegia, Svizzera e Liechtenstein. Se si pensa di andare al di fuori di questi Paesi con la propria moto e l’antifurto GPS installato, sarà necessario acquistare una scheda telefonica della nazione che si intende visitare. La SIM per i primi due mesi funziona gratuitamente. Al termine dei 60 giorni di prova si può pagare un abbonamento mensile del costo di soli 3 euro. Volendo, ovviamente, si può inserire una scheda di un operatore a scelta.

La chiave di tutto è la chiave

La chiave MoniMoto inclusa è un piccolo dispositivo che utilizza la tecnologia Bluetooth. Il consiglio è quello di conservare tale chiave in una posizione diversa dalle chiavi della motocicletta. Questo assicurerà che anche se le tue chiavi vengono rubate o perse, non ci si dovrà preoccupare di non ricevere notifiche in caso di furto della moto. 

La chiave viene fornita con una batteria al litio CR2032 da 3V ed offre fino a 12 mesi di autonomia. Quando ci si allontana dalla moto, il dispositivo rileva che la chiave non è nelle vicinanze e quindi si attiva. Al contrario quando si sale in sella alla moto e si ha con sé la chiave, questo si disattiva.

Infine, la coppia di robuste fascette incluse aiuterà ad attaccare in sicurezza il dispositivo MoniMoto alla moto. Le fascette sono inoltre rilasciabili, il che significa che è possibile rimuovere facilmente il dispositivo e riposizionarlo su qualsiasi altra parte della motocicletta o su una diversa.

 

Configurazione alla portata di tutti

La configurazione dell’antifurto GPS per moto in questione è piuttosto semplice. Innanzitutto, è necessario scaricare e installare l’app per smartphone di MoniMoto (per iOS e Android) e creare un account utilizzando il proprio numero di telefono. Successivamente, si deve solo abbinare il tracker e la chiave GPS MoniMoto tramite l’app, quindi registrare la scheda SIM sulla rete GSM. Infine, tutto ciò che rimane da fare è nascondere al meglio il dispositivo sulla propria moto. Dopo aver seguito questi tre semplici passaggi, il dispositivo chiamerà e invierà la sua nuova posizione GPS se rileva qualche movimento.

Il localizzatore GPS per moto intelligente MoniMoto funziona bene per chiunque, anche se non si è molto pratici delle parti meccaniche della propria moto. Questo piccolo apparecchio non richiede infatti alcun cablaggio per essere alimentato, il che rende possibile nasconderlo meglio, rendendolo di conseguenza più difficile da trovare. Ciò significa che se qualcuno ruba la moto e scollega la batteria, si può comunque rintracciarla.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18.09.20

 

Antifurti auto– Guida all’acquisto e confronti

 

La sicurezza non è mai troppa, specialmente quando si tratta di proteggere il proprio veicolo da furti o atti vandalici. Per farlo senza spendere troppo potete acquistare un buon antifurto auto online, scegliendo tra una grande varietà di modelli prodotti dalle marche più disparate. Se avete bisogno di un aiuto per capire quale si adatta di più alle vostre esigenze, allora siete arrivati sulla pagina giusta. Qui troverete utili consigli d’acquisto e le recensioni degli antifurti auto migliori sul mercato. Tra questi spiccano particolarmente il Kleinmetall – Antifurto per auto con barra di blocco a boster, estremamente resistente e ideale per fermare saldamente il volante dell’automobile. In alternativa, potete optare per un antifurto digitale come il PAJ Allround Finder GPS Tracker grazie al quale sarà possibile tenere d’occhio la posizione del proprio veicolo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori antifurti per auto – Classifica 2020

 

 

Antifurto per auto Meccanico

 

1. Kleinmetall – Antifurto per auto con barra di blocco a boster

 

Questo antifurto per auto meccanico è uno dei più venduti e apprezzati dagli utenti per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo. Si presenta con materiali estremamente resistenti in acciaio temprato, quindi sarà davvero un’impresa per i ladri poterlo rimuovere dal volante. Allo stesso modo, il prodotto potrà durare a lungo nel tempo, diventando il vostro fidato antifurto per molti anni. 

L’applicazione è davvero semplice, basta girare agganciarlo al volante usando entrambe le mani, in seguito dovrete ruotare l’antifurto verso l’alto per bloccarlo. Nella confezione troverete due chiavi di sicurezza che vi serviranno per poter aprire il bloccasterzo, così nel caso ne smarrite una potrete usare quella di riserva. 

Il prodotto si adatta a diverse tipologie di veicolo, sebbene con quelli industriali o commerciali potrebbe non risultare particolarmente efficace in quanto troppo corto. Se non sapete dove acquistare il prodotto nuovo e a prezzi bassi, cliccate pure sul link del negozio riportato qui di seguito.

 

Pro

Resistente: L’antifurto è composto in acciaio temprato altamente solido e durevole nel tempo che potrà scoraggiare i ladri e impedire tentativi di furto.

Pratico: Si applica in due semplici mosse, quindi adatto anche se non avete usato un bloccasterzo. Per aprirlo basterà usare le chiavi in dotazione.

Versatile: Il prodotto è compatibile con la maggior parte delle automobili sul mercato.

 

Contro

Misure: Sebbene lo si possa usare anche su veicoli commerciali come camion e furgoni, l’antifurto risulta un po’ troppo corto per poter bloccare con efficacia il volante di questi mezzi.

Acquista su Amazon.it (€74.95)

 

 

 

Antifurto per auto Satellitare

 

2. PAJ Allround Finder GPS Tracker

 

Tra i migliori antifurti auto del 2020 non poteva mancare un modello satellitare capace di interfacciarsi con i propri dispositivi come smartphone, tablet e PC. Il dispositivo dal design innovativo e dalle misure compatte si potrà sistemare facilmente in automobile, occultandolo sotto uno dei sedili per non farlo trovare dai ladri. 

A differenza di altri modelli digitali, questo ha una SIM integrata quindi non dovrete comprarla separatamente. Il risvolto della medaglia è che per poterlo utilizzare dovrete pagare un abbonamento mensile che si aggiungerà al costo di acquisto del prodotto. Una volta attivata l’app sul vostro smartphone o PC potrete localizzare il veicolo sulla mappa digitale e tenerlo sotto controllo. 

La batteria del prodotto ha una carica longeva, infatti potrete tenerlo attivo per ben 20 giorni di fila e in standby per 60 giorni. Tra le funzioni di questo antifurto per auto satellitare segnaliamo l’allarme per le vibrazioni utile per capire se qualcuno è entrato in automobile.

 

Pro

Dimensioni: Le misure ridotte del dispositivo vi permettono di sistemarlo in automobile in modo che non venga trovato dai ladri che potrebbero manometterlo o buttarlo.

Pratico: Una volta attivato potrete facilmente localizzare la posizione in tempo reale del vostro veicolo tramite i vostri dispositivi portatili o il PC.

Batteria: Estremamente durevole, dispone di una carica di ben 20 ore in modalità attiva e di 60 ore in standby.

Allarme: Potrete impostare dei limiti di velocità del mezzo che se superati faranno scattare un allarme. Allo stesso modo il dispositivo manderà avvisi nel caso avverta vibrazioni in automobile.

 

Contro

Abbonamento: Viene venduto con una SIM integrata, ma per poterlo utilizzare sarà necessario pagare una quota mensile.

Acquista su Amazon.it (€49.99)

 

 

 

Antifurto per auto Elettronico

 

3. Sweetlife Dispositivo Antifurto con Sirena per Auto e Moto

 

Lo Sweetlife è la soluzione ideale per proteggere il vostro veicolo da furti o manomissioni che potrete acquistare senza spendere troppo. Più economico rispetto ad altri modelli venduti online, questo antifurto per auto elettronico si rivela estremamente versatile, infatti potrete utilizzarlo anche sulla vostra motocicletta o motorino. 

È composto da un allarme e una batteria facilmente installabili e configurabili, anche se non siete particolarmente pratici nel fai da te. La sirena si rivela molto potente, con ben 125 dB che potranno spaventare i malintenzionati e attirare su di loro l’attenzione. Questa si attiverà quando il veicolo viene mosso o subisce vibrazioni grazie ad un particolare sensore shock integrato. 

Il telecomando dispone della funzione antipanico che vi permette di trovare il vostro mezzo di trasporto velocemente, inoltre si potrà usare per attivare e disattivare l’allarme. Il design compatto è un altro vantaggio in quanto vi consente di sistemarlo ovunque nel veicolo occultandolo alla vista.

 

Pro

Qualità-prezzo: Sebbene venga venduto a un prezzo molto conveniente, questo antifurto per auto e moto è dotato di un allarme molto potente e di un pratico telecomando con funzione antipanico.

Pratico: Si può installare e configurare facilmente grazie alle sue dimensioni compatte che consentono di nasconderlo all’interno dell’automobile o tra i componenti della motocicletta.

Sensore Shock: Se l’antifurto avverte delle vibrazioni farà scattare il potente allarme da 125 dB che potrà dissuadere i ladri e attirare l’attenzione.

 

Contro

Materiali: Non aspettatevi componenti di alto livello, a vederlo l’antifurto sembra più un giocattolo che un vero dispositivo d’allarme.

Acquista su Amazon.it (€13.52)

 

 

 

Antifurto per auto Bullock

 

4. Bullock 146161 Antifurto Excellence K

 

La famosa marca Bullock è una garanzia quando si tratta di produrre antifurti solidi e resistenti, sebbene spesso i suoi prodotti siano abbastanza costosi. Per la sicurezza dell’automobile però è meglio non badare a spese e puntare su un prodotto affidabile come questo qui recensito. 

A differenza di altri antifurti meccanici, il Bullock non si applica al volante dell’automobile bensì ai pedali. Grazie ai ganci resistenti si potranno fermare saldamente il freno e l’acceleratore del veicolo, impedendo quindi ai ladri di spostarlo anche se riescono ad accendere il motore. 

È composto in acciaio carbonitrurato temprato, in grado di resistere con efficacia al taglio e al trapanamento, quindi anche il ladro più attrezzato non riuscirà a rimuoverlo. Nella confezione troverete due chiavi numerate con le quali potrete sbloccare l’antifurto, una soluzione ideale anche per averne sempre una di riserva.

 

Pro

Qualità: L’antifurto è in acciaio carbonitrurato temprato, un materiale estremamente solido in grado di resistere ai tentativi di taglio e trapanamento.

Sicuro: Si applica ai pedali dell’automobile, quindi anche se il ladro riesce ad accendere il motore non la potrà spostare.

Riserva: Nella confezione troverete due chiavi, in modo da poter avere sempre quella di ricambio in caso di smarrimento della prima.

 

Contro

Poco pratico: Le prime applicazioni potrebbero darvi qualche grattacapo, per questo vi suggeriamo di consultare attentamente il manuale d’istruzioni.

Acquista su Amazon.it (€81.5)

 

 

 

Kit Antifurto per auto

 

5. KKMoon Telecomando centrale Chiusura keyless

 

Se non sapete quale antifurto auto comprare e volete risparmiare il più possibile senza rinunciare alla qualità, allora possiamo consigliarvi questo kit di KKmoon, compatibile con la maggior parte delle automobili sul mercato. 

Si presenta con una centralina di controllo da montare all’interno del veicolo che attiverà l’antifurto quando il veicolo subirà un tentativo di scasso o manomissione delle portiere. Nella confezione troverete anche due telecomandi per poter attivare o disattivare l’antifurto e per usare la chiusura centralizzata delle portiere. 

Questo rende il kit molto comodo anche se avete un’automobile datata e volete installare un sistema di chiusura e apertura elettronica in modo da poter accedere più facilmente al veicolo. L’installazione del prodotto è abbastanza complessa, quindi se non avete molta dimestichezza nel fai da te dovrete rivolgervi ad un professionista.

 

Pro

Economico: Il prezzo ridotto di questo antifurto è un ottimo incentivo all’acquisto, specialmente se volete risparmiare il più possibile.

Chiusura centralizzata: Un buon modo per dotare un veicolo datato di chiusura elettronica, molto più pratica per poter accedere velocemente all’abitacolo.

Telecomandi: Nel kit troverete due telecomandi per l’attivazione dell’antifurto e della chiusura centralizzata, ideale per averne sempre uno di riserva.

 

Contro

Installazione: Se non siete pratici nel fai da te potreste trovare davvero difficile l’installazione di questo antifurto che prevede collegamenti con parti elettroniche del veicolo. Per questo vi consigliamo di rivolgervi ad un tecnico.

Acquista su Amazon.it (€16.9)

 

 

 

Antifurto per auto Gps

 

6. Winnes Localizzatore GPS Tracker in Tempo Reale

 

Questo antifurto GPS per auto si presenta con un prezzo molto conveniente e diverse funzioni utili che vi permetteranno di tenere sotto controllo l’automobile. Le sue misure compatte e il magnete integrato vi permettono di occultarlo facilmente sotto i sedili in modo da non farlo trovare facilmente dai ladri che potrebbero distruggerlo o disfarsene. 

Grazie alla app per smartphone o ad un pratico programma per PC potrete trovare facilmente il vostro veicolo in tempo reale, sfruttando la localizzazione GPS. Potrete anche avvalervi della funzione Geo Fence che vi permette di creare un’area virtuale con dei limiti entro i quali il vostro veicolo può girare. 

Se l’automobile sorpassa il ‘recinto’ vi verrà inviato un avviso sullo smartphone, così potrete intervenire tempestivamente. Per poter funzionare, il localizzatore necessita di una SIM 2G che dovrete acquistare separatamente.

 

Pro

Dimensioni: Grazie alle misure compatte e al potente magnete potrete sistemare l’antifurto in qualsiasi punto del veicolo, in modo da occultarlo e non farlo trovare dai ladri.

Localizzazione: Potrete individuare la posizione del vostro veicolo in tempo reale usando la mappa sul vostro telefono o sul PC.

Funzioni: Dispone di allarme per le vibrazioni e per la velocità eccessiva, inoltre potrete impostare un recinto ‘virtuale’ sulla mappa in modo da limitare gli spostamenti del veicolo e venire avvisati se esce fuori dall’area stabilita.

 

Contro

Configurazione: L’installazione è facile, ma per impostare l’app e usare le varie funzioni perderete un po’ di tempo in quanto l’utilizzo del localizzatore è alquanto macchinoso.

Acquista su Amazon.it (€50)

 

 

 

Antifurto per auto Artago

 

7. Artago 870 Antifurto Auto 2in1 Blocca Volante 

 

Sebbene non possiamo considerarlo il miglior antifurto auto in circolazione, il modello Artago si fa rispettare grazie ad una combinazione tra bloccasterzo e allarme. Il design particolare permette di applicarlo al volante con estrema facilità, infatti bastano poche mosse per poterlo agganciare saldamente, ma senza danneggiare i componenti del veicolo. 

Nella confezione troverete un adattatore, ideale per poterlo usare con diverse tipologie di automobili facendolo combaciare in modo ottimale con il volante. I materiali si rivelano resistenti ed impermeabili, sebbene non possano competere con quelli di antifurti meccanici dal prezzo più alto. 

Una nota di demerito va proprio all’allarme che, secondo i pareri di alcuni utenti, non è abbastanza potente, al punto che con i finestrini chiusi non verrà sentito all’esterno e quindi potrà far poco per dissuadere i ladri.

 

Pro

Prezzo: Rispetto ad altri bloccasterzo, questo modello ha un prezzo più basso, ideale se non avete un budget molto alto e volete risparmiare.

Pratico: Si può applicare al volante in poche semplici mosse, inoltre la chiusura a click avvisa quando è stato applicato con successo.

Adattatore: Incluso nella confezione, vi permette di usare il volante con diversi veicoli e applicarlo al volante senza problemi.

 

Contro

Allarme: Sebbene il produttore ne dichiari ben 120 dB, questo non sembra essere molto potente al punto che si farà fatica a sentirlo da fuori dal veicolo se si tengono i finestrini chiusi.

Acquista su Amazon.it (€69.96)

 

 

 

Antifurto per gancio Rimorchio

 

8. Lampa 65404 Antifurto

 

Il Lampa è un antifurto per gancio rimorchio che potrà fare la felicità di tutti i possessori di una roulotte. Si presenta con materiali resistenti in acciaio resistente alla corrosione e alla ruggine, ideale per impedire ai ladri di distruggerlo e rubare così il rimorchio agganciandolo al loro veicolo. 

Allo stesso modo il prodotto potrà durare nel tempo anche se viene esposto alle intemperie, ideale se amate andare in campeggio con la vostra roulotte. È compatibile con i ganci da traino standard, inoltre potrete montarlo facilmente anche se non avete molta dimestichezza con questo genere di articolo. 

Nella confezione troverete due chiavi incluse, così potrete averne sempre una di riserva da usare nel caso perdiate quella principale.

 

Pro

Resistente: Se avete un rimorchio o una roulotte questo antifurto potrà fare al caso vostro, prevenendo furti e tentativi di manomissione.

Pratico: Potrete installarlo con facilità ed in pochissime mosse, anche se non siete particolarmente pratici con il fai da te.

Chiavi: Nella confezione troverete anche una chiave di riserva, così potrete usarla nel caso perdete quella principale.

 

Contro

Compatibilità: Si può usare solo con ganci standard, mentre non va bene con altre tipologie come quelli con sistema Alko.

Acquista su Amazon.it (€32.89)

 

 

 

Guida per comprare un antifurto auto

 

Se avete fatto una comparazione tra le offerte sul mercato e letto le nostre recensioni, ma non sapete ancora come scegliere un buon antifurto auto, eccovi una serie di utili consigli che vi aiuteranno a scegliere quello giusto per le vostre esigenze. Solitamente il nostro suggerimento principale è quello di puntare su un prodotto con un buon rapporto qualità-prezzo, ma nel caso degli antifurti vi consigliamo di non badare troppo a spese in quanto si tratta di articoli che possono fare la differenza nel salvaguardare il vostro veicolo dai furti. 

Sul mercato ci sono diverse tipologie di antifurto, quelle principali sono il meccanico, l’elettronico e il digitale, vediamo come funzionano e quali sono le caratteristiche più importanti da tenere in considerazione.

Antifurto meccanico

Probabilmente ne avrete visti tantissimi attaccati ai volanti delle automobili parcheggiate, si tratta infatti del più comune tipo di antifurto manuale, utilizzato da tantissime persone per prevenire i furti. Questa tipologia si può applicare sia al volante sia ai pedali a seconda del modello, il suo scopo è bloccare il componente in modo da impedire ai ladri di utilizzarlo e di conseguenza di poter spostare l’automobile. 

È una soluzione molto efficace anche se i malintenzionati riusciranno ad entrare nel veicolo e ad accendere il motore. Nella scelta di un bloccasterzo o di un bloccapedali vi consigliamo vivamente di puntare su modelli costruiti con materiali altamente resistenti, magari anche spendendo qualcosina in più rispetto ai prodotti più economici. 

Un antifurto meccanico dai materiali scadenti sarà molto più facile da distruggere con tagli o trapanature, mentre quelli solidi potranno resistere a questi ‘attacchi’ da parte dei ladri. Assicuratevi che il prodotto desiderato contenga nella confezione almeno due chiavi, in modo da poterne tenere una di riserva o permettere a più componenti della famiglia di utilizzare l’antifurto. Nella categoria rientrano anche gli antifurti per rimorchio, indispensabili se andate spesso in campeggio con la roulotte e volete sfruttare le aree di sosta in tutta sicurezza. .

 

Antifurto elettronico

Solitamente presente nelle maggior parte delle automobili, l’antifurto elettronico è composto da una centralina, da un allarme e da un telecomando. L’installazione di questi modelli non è facile, in quanto prevede diversi collegamenti all’interno dell’automobile, per questo se volete comprarne uno vi consigliamo di mettere in preventivo anche il costo dell’elettrauto. 

L’antifurto elettrico si attiva ogni qual volta un ladro prova a manomettere la serratura del vostro veicolo, facendo partire un allarme rumoroso che attirerà l’attenzione dei passanti e metterà in fuga il malintenzionato. 

Questa tipologia dota la vostra automobile di chiusura centralizzata, attivabile grazie al pratico telecomando in dotazione. L’acquisto dell’antifurto elettronico è consigliato solo se avete un veicolo molto datato o se l’antifurto di serie si è danneggiato al punto da doverlo sostituire.

Antifurto digitale

Passiamo adesso alla categoria più moderna, ovvero l’antifurto digitale. Questa tipologia si distingue per le sue disparate funzionalità e per la modalità di utilizzo che prevede l’ausilio di dispositivo come smartphone o PC. Solitamente si presenta con dimensioni davvero compatte, in quanto dovrà essere nascosto nell’automobile in modo da non farlo trovare dai ladri. 

Una volta posizionato potrete rilevare la posizione del veicolo usando una app che vi mostrerà una pratica mappa digitale. A seconda del modello potrete trovare diverse funzioni, quelle più comuni sono l’allarme per le vibrazioni che consente di avviare avvisi allo smartphone nel caso il dispositivo avverta delle sollecitazioni causate dalla presenza di persone in automobile. 

Torna molto utile anche la possibilità di impostare un recinto virtuale grazie alla funzione Geo-Fence, ricevendo avvisi se il veicolo supera l’area delimitata sulla mappa. Per poter usare gli antifurti digitali dovrete acquistare una SIM per poterli far interfacciare con il vostro telefono e ricevere gli avvisi. In alternativa potete acquistare un modello che preveda il pagamento di un abbonamento mensile.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come disattivare l’antifurto dell’auto?

Il modo più facile è usare manualmente le chiavi dell’automobile per chiudere e aprire la porta dal lato del conducente, in modo da far spegnere l’antifurto. Un altro sistema è usare il telecomando usando la stessa procedura, ovvero aprendo e chiudendo le portiere. Molti allarmi di serie possono disattivare con questi semplici metodi, oppure nel caso dei telecomandi con pulsante antipanico, basterà premerlo per poter far tornare tutto alla normalità.

 

Quanto costa un antifurto auto?

Dipende molto dalla tipologia, diciamo che i modelli più costosi sono quelli meccanici di alta qualità, in quanto vengono prodotti con materiali in grado di resistere ai tentativi di scasso. Questi possono costare dai 60 agli 80 € a seconda della marca. Gli antifurti elettronici sono abbastanza economici, si aggirano sui 2 o 30 € di prezzo, ma se non siete pratici con il fai da te dovrete aggiungere i costi dell’elettrauto. Nella fascia di prezzo media troviamo gli antifurti digitali che possono costare 40 o 50 €.

 

Dove comprare l’antifurto auto?

Potete trovare gli antifurti meccanici, in qualsiasi grande negozio di utensili recandovi nella sezione dedicata alle automobili. I modelli digitali ed elettronici si possono acquistare in un negozio di elettronica o in un qualsiasi store che venda dispositivi tecnologici. In alternativa potete chiedere al vostro meccanico oppure dare un’occhiata nei negozi delle stazioni di servizio. Potete anche acquistare questi prodotti online, scegliendo tra diverse offerte disponibili e risparmiare notevolmente.

 

La SIM è inclusa nel prezzo degli antifurti digitali?

Nella maggior parte dei casi la SIM andrà acquistata separatamente, quindi vi consigliamo di vedere bene sulla scheda del prodotto quale può essere compatibile. Gli unici antifurti digitali con scheda integrata sono quelli che prevedono un abbonamento al servizio che dovrete pagare in rate mensili. Tenete conto che senza SIM o abbonamento non potrete usare questa tipologia di antifurto.

 

È facile usare gli antifurti meccanici?

Si, questa tipologia è molto semplice da usare, basta seguire le istruzioni. In linea di massima i bloccasterzo sono davvero intuitivi, infatti bastano poche semplici mosse per poterli applicare al volante e tenerlo saldamente bloccato. I bloccapedali possono dare qualche grattacapo in più, in quanto saranno più scomodi da montare e prevedono un minimo di precisione in più per poter fermare correttamente i pedali.

 

 

 

Come funziona l’antifurto satellitare dell’auto

 

L’antifurto satellitare dell’auto è abbastanza semplice da usare, sebbene la configurazione può variare in base ai diversi modelli, per questo vi consigliamo di leggere il manuale d’istruzioni per poter impostare tutto in modo ottimale. Fondamentalmente l’antifurto consiste in un dispositivo che emette un segnale GPS tracciabile tramite una app da installare sul vostro smartphone, o un programma per PC. 

È molto simile ai segnali GPS del vostro navigatore satellitare che vi permettono di trovare facilmente la strada, seguendo la posizione dell’automobile. La differenza sta nel fatto che una volta posizionato il dispositivo in automobile, potrete vedere la sua posizione anche a distanza. Vi basterà aprire l’app e controllare la mappa per trovare sempre il veicolo, così potrete tenerlo d’occhio e scoprire se è stato rubato, in modo da poter intervenire tempestivamente avvisando le forze dell’ordine. 

Gli antifurti satellitari spesso vengono usati anche per controllare attività sospette dei propri familiari, utile quando prestate l’automobile ai vostri figli neopatentati e volete essere sicuri che questi non facciano imprudenze. Per questo motivo molti modelli dispongono di un allarme per la velocità che vi manda avvisi ogni qual volta il veicolo supera i limiti da voi impostati. 

Tenete a mente che per usare questi navigatori dovrete comprare una SIM adatta, mentre nei modelli nei quali questa è inclusa ci sarà da pagare un abbonamento mensile.

 

Come funziona l’antifurto volumetrico dell’auto

Si tratta di una nuova tipologia di antifurto ritenuta molto efficace, ma che si rivela molto più costosa in confronto alle tipologie più comuni. Si può dire che la tecnologia dei sistemi di sicurezza vada di pari passo con la bravura dei ladri nell’eludere quelli ormai datati. I ladri infatti non se ne stanno certo con le mani in mano, ma trovano sempre nuovi modi per disattivare antifurti elettrici, rompere quelli manuali e trovare i digitali. 

Gli antifurti volumetrici sono fondamentalmente dei dispositivi muniti di sensori minuscoli in grado di rilevare la temperatura corporea di un essere umano nel loro raggio di azione. Quindi anche se il ladro riesce a disattivare l’antifurto elettrico ed entrare in automobile, si troverà alle prese con quello volumetrico che attiverà un allarme. 

Essendo molto difficile da trovare e non essendoci ancora modi efficaci per disattivarlo, questo tipo di antifurto è un buon sistema aggiuntivo per prevenire spiacevoli furti e proteggere così il proprio veicolo.

Come resettare l’antifurto dell’auto

Un altro modo è scollegare il cavo della messa a terra della batteria, chiudere l’automobile usando la chiave manualmente e aprire il cofano. Questa particolare ‘configurazione’ dovrebbe servire a far smettere l’allarme e resettare l’antifurto. 

Il modo più semplice consiste nell’attendere che l’allarme finisca e ruotare le chiavi in posizione ‘on’ accendendo il motore. In teoria il sistema dovrebbe resettarsi automaticamente, sebbene questo può variare da veicolo a veicolo a dai diversi modelli di antifurto.