Ultimo aggiornamento: 12.07.20

 

L’inverno e le basse temperature non fanno proprio bene ai componenti dell’automobile, quindi bisogna cercare di proteggerle dal ghiaccio per evitare danni.

 

Se vivete nel nord Italia o in una zona montuosa saprete bene che le fredde temperature invernali possono danneggiare l’automobile, agendo sui componenti interni e sulla carrozzeria. Per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli bisogna avere qualche accortezza in più e munirsi degli articoli giusti per poter proteggere la propria vettura dalla neve e dal ghiaccio.

 

La batteria

La prima ‘vittima’ delle basse temperature è la batteria dell’automobile. Se partite per una vacanza invernale e lasciate il veicolo fermo per una settimana o più, al vostro ritorno potreste trovarvi con una brutta sorpresa. La batteria infatti se lasciata inattiva alle temperature gelide dell’inverno, potrebbe scaricarsi del tutto lasciando la macchina a terra. Questo capita specialmente quando la batteria ha già qualche anno, di norma infatti va cambiata ogni quattro o cinque anni. 

Per evitare spiacevoli sorprese e cercare di farla durare un po’ di più potete ricorrere a diverse soluzioni. La prima è chiedere ad un vostro amico o parente di metterla in moto mentre voi non ci siete, lasciandogli le chiavi del mezzo. In questo modo ci sono buone probabilità che la batteria non si scarichi del tutto. L’ideale sarebbe fare un giro dell’isolato un paio di volte alla settimana. 

Un’altra soluzione è quella di non lasciare mai il serbatoio in riserva, in modo da non affaticare troppo il motore quando si rimette in moto il veicolo. Se vi trovate con la batteria scarica, potete provare a utilizzare un avviatore di carica oppure cercare di riavviarla collegando i cavetti a quella di un’altra automobile. 

Se la batteria non è del tutto scarica dovreste riuscire ad avviarla, altrimenti non potrete fare altro che chiamare un elettrauto per sostituirla. Per le situazioni di emergenza, potete considerare l’acquisto di un mantenitore di carica, un dispositivo in grado di tenere in vita la batteria per qualche chilometro, molto utile nel caso la macchina si spenga su una strada lontana da un centro abitato.

Carrozzeria e vetri

Il gelo formatosi sulla carrozzeria del veicolo e sui vetri può creare dei danni estetici molto spiacevoli. Il ghiaccio infatti può graffiare il telaio e in alcuni casi rendere i vetri più fragili e sensibili ai graffi, per questo se tenete la macchina fuori al freddo è bene ricorrere ai ripari. Il metodo più comune è utilizzare un telo copriauto per poter proteggere l’esterno dell’automobile da neve e ghiaccio. 

I teli copriauto venduti online si presentano con prezzi molto convenienti, quindi se desiderate acquistarne uno potrete farlo senza spendere troppo. Applicare il telo è molto semplice, basta stenderlo sull’automobile e fissarli negli appositi punti sui finestrini, cerchioni o alla carrozzeria. Solitamente i teli dispongono di magneti, quindi non ci sarà il rischio di graffiare la carrozzeria o le ruote.  

Nel caso però non siate riusciti a prevenire il danno in tempo, potete usare un prodotto antighiaccio o decongelante insieme al sistema di riscaldamento dell’automobile. Provate prima ad accendere il veicolo e lasciatelo riscaldare, in seguito accendete al massimo l’aria condizionata impostandola su una temperatura alta. Se il ghiaccio non ha formato delle lastre, dovreste riuscire a scioglierlo senza problemi.

Evitate rimedi come la classica bottiglia d’acqua calda, in quanto potrebbe danneggiare la carrozzeria a causa dello shock termico. Alcuni consigliano di usare il sale, ma anche questo è un metodo poco sicuro in quanto potrebbe corrodere il telaio.

Attrezzatura d’emergenza

Se in inverno avete intenzione di viaggiare poco trafficate o lontane da centri abitati vi consigliamo di portare con voi qualche utensile per poter far fronte alle emergenze. Una buona pala nel portabagagli può aiutarvi nel caso una nevicata improvvisa copra completamente il vostro veicolo, impedendovi di uscire dal parcheggio. 

Allo stesso modo potreste dover sgombrare una zona dalla neve per poter parcheggiare senza il rischio di rimanere impantanati. Portate con voi una torcia elettrica che abbia la funzione intermittente, così se avete la sfortuna di rimanere con la macchina a terra, potrete fare luce e segnalare la vostra presenza agli altri automobilisti. Infine non deve mancare una tanica di benzina, molto utile nel caso vi trovate senza carburante in una zona senza distributori.

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments