Ultimo aggiornamento: 23.09.21

 

Scooter Elettrico – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

I mezzi di trasporto eco-sostenibili hanno acquisito fama e successo in particolare negli ultimi anni, con l’aiuto della tecnologia, che in poco tempo ha migliorato di molto le loro prestazioni. Auto, biciclette, moto da strada e ovviamente gli scooter elettrici vengono alimentati da batterie, che permettono di risparmiare sul consumo di carburante diventando un’ottima soluzione per chi desidera rispettare l’ambiente. Abbiamo selezionato alcuni scooter elettrici diversi tra loro e tutti di qualità, per aiutarvi a individuare il modello adatto alle vostre esigenze. Se non avete molto tempo da dedicare al nostro articolo, vi anticipiamo due proposte molto interessanti. Il primo modello è il Veleco Faster, uno scooter elettrico per anziani e disabili, dotato di quattro grandi ruote e un’autonomia che raggiunge i 55 km. Il secondo scooter in classifica è il ZTECH Z0015-V2-3, dotato di sospensioni posteriori e anteriori, oltre ai freni e al sistema di illuminazione, che lo rendono sicuro per chi lo guida.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 6 Migliori Scooter Elettrici – Classifica 2021

 

Se siete alla ricerca del miglior scooter elettrico e siete un po’ confusi dalla quantità di modelli sul mercato, qui sotto abbiamo selezionato alcune proposte molto interessanti e diverse tra loro, per assicurarvi un acquisto azzeccato.

Abbiamo fatto una comparazione dei pregi e difetti di ogni modello, inoltre, nella lista che abbiamo sviluppato per voi, trovate articoli per anziani e disabili e altri leggeri e pieghevoli, ideali per il trasporto. 

Ecco, dunque, alcuni tra i migliori scooter elettrici del 2021.

 

 

Scooter elettrico per disabili

 

1. Veleco Scooter Elettrico 4 Ruote Disabili 1000W

 

Faster è lo scooter elettrico per disabili e anziani, progettato con una serie di accortezze che lo rendono un affidabile compagno di viaggio. Il design del mezzo “green” è studiato per assicurare comodità, grazie alla presenza di seduta e braccioli regolabili e massima versatilità in tutte le condizioni e superfici, con le quattro ruote motrici di cui è dotato. 

Lo scooter è provvisto di un sistema di illuminazione LED, con tutte le dotazioni di un mezzo tradizionale, quindi luci anabbaglianti, un abbagliante, le luci di emergenza, quelle dei freni e ovviamente le frecce. Il carica batterie USB è incluso ed è presente un capiente baule portaoggetti sul retro. 

Con un motore di 1000 W può raggiungere una velocità di 25 km/h e vanta un’autonomia di ben 55 km. Stabile e sicuro, è realizzato in accordo con le normative EU. Se volete sapete dove acquistare questo piccolo gioiello online, cliccate sul link che segue. 

 

Pro

Autonomia: Uno scooter elettrico dotato di una batteria con un’autonomia di 55 km, che può raggiungere una velocità di 25 km/h. Dotato di caricabatterie USB per una ricarica facile e di un bel baule portaoggetti, è un modello di qualità studiato nei minimi dettagli. 

Versatilità: La presenza di quattro ruote motrici consente allo scooter di affrontare qualsiasi condizione stradale o meteorologica. Inoltre questa caratteristica lo rende facile da manovrare. 

Equipaggiamento: Dotato di dettagli tecnici pensati per aumentare la comodità di chi lo guida, con grande attenzione alla sicurezza, è uno scooter stabile e soprattutto affidabile. 

 

Contro

Costo: Non è un modello a basso costo, ma considerando i suoi vantaggi, il prezzo è alto ma nella media di questa tipologia di mezzi. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scooter elettrico per anziani

 

2. Elektromobil, Scooter Elettrico Senior 25 km/h

 

Il modello Elektro E-Mobil di Ztech spicca sin dalla prima occhiata grazie al design moderno e raffinato, molto simile a quello di uno scooter tradizionale ma dotato di tutti i comfort e dei dettagli tecnici per essere utilizzato dagli anziani con estrema semplicità.

La batteria vanta un’autonomia di circa 60 km e una velocità massima di 25 km/h. Per aumentare il comfort, il mezzo è provvisto di sospensioni anteriori e posteriori, e di un comodo schienale con braccioli, entrambi regolabili. 

Completa l’equipaggiamento una serie di dettagli tecnici, per garantire la sicurezza del guidatore, tra cui due tipi di freni e un sistema completo di illuminazione. Pur non essendo tra i più venduti online, è sicuramente un prodotto di qualità a un costo competitivo. 

 

Pro

Design: Uno scooter che piace soprattutto per il design, simile a quello classico, con la presenza delle tre ruote che lo rendono più stabile. 

Sicurezza: Il mezzo è dotato di un sistema di illuminazione anteriore e posteriore, con indicatori di direzione, lampeggianti e abbagliante. Apprezzata la presenza di freni elettromagnetici e dei freni a tamburo. 

Autonomia: Un altro grande elemento a favore di questo scooter è la sua autonomia, che gli consente di percorrere ben 60 km prima di effettuare nuovamente una ricarica. 

 

Contro

Cestino: A differenza di altri modelli simili, questo scooter elettrico è sprovvisto di un baule chiuso. Al suo posto trovate un cestino di metallo. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scooter elettrico per bambini

 

3. Peg Perego Moto, Vespa

 

Dedicato ai bimbi a partire dai 3 anni di età, il gioco di Peg Perego sembra destinato a divertire in sicurezza il piccolo. Quella che appare come una vera e propria moto in miniatura, infatti, è curata nei minimi dettagli ma conta su un motore da soli 105 W, ideale per non far correre rischi a vostro figlio.

Ha una batteria, per cui è ricaricabile, e non manca di particolari come il portapacchi posteriore o le manopole: proprio girando quella dell’acceleratore lo si metterà in moto. Le ruote gommate sono in realtà quattro, così da poter assicurare l’uso anche a chi non sa stare in equilibrio da solo. Potranno però essere rimosse quando non più necessarie.

Il colore bianco sporco, unito al rosso, la rendono un gioco ideale a maschietti e femminucce, ma il costo appare eccessivo a quei genitori che notano una certa fragilità delle componenti.

 

Pro

Design: Il prodotto riproduce in tutto e per tutto la mitica Vespa, con tanto di portapacchi, accensione con manopola e colori tipici del famoso mezzo.

Sicurezza: Viene garantita dalla presenza delle rotelline in aggiunta, che permettono a chi non ha equilibrio di poterla guidare comodamente. Possono essere rimosse successivamente, quando il bimbo è più tranquillo.

Ricaricabile: La batteria consente di avere la giusta autonomia per scorrazzare liberi a bassa velocità, per un pomeriggio all’insegna dell’allegria.

 

Contro

Costo: Il prezzo di vendita non soddisfa in seguito alla fragilità dei materiali, che lo fanno apparire come un prodotto troppo costoso per il suo effettivo valore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. LAMAS TOYS Vespa PX 150 Moto Scooter Elettrico per Bambini

 

Quella di Lamas Toys è una fedele riproduzione della mitica Vespa PX di Piaggio, un modello molto usato dagli adulti e che conquista anche i più piccoli. Il colore bianco e i loghi del marchio, sono segni distintivi, insieme al doppio specchietto anteriore.

Gli utenti apprezzano la presenza di suoni e luci, che rendono il prodotto ancora più realistico, ma anche le due rotelle di supporto, che permettono anche a chi ha ancora poco equilibrio di montare in sella alla propria Vespa. Un must è la riproduzione del rumore del motore all’accensione.

Dotato di caricatore, ha una batteria da 12 V che ha una durata molto soddisfacente, che raggiunge l’ora. Peccato per alcuni difetti, come il bauletto che non può essere aperto e la sua pesantezza, che rende difficile sollevarlo. Il prezzo però è molto conveniente in rapporto alle caratteristiche generali del prodotto.

 

Pro

Design: La vespa di Lamas Toys è una riproduzione fedele del mitico modello PX, caratterizzato dal doppio specchietto anteriore e dal logo posto davanti e sul fianco.

Suoni e luci: La loro presenza rende ancora più realistico il prodotto, soprattutto quando, all’avvio, si può ascoltare il rombo di un vero e proprio motore.

Batteria: Ricaricabile, è dotata del proprio caricatore e ha una durata molto soddisfacente, che raggiunge anche un’ora.

 

Contro

Bauletto: Non può essere aperto, per cui il bimbo non potrà mettere nulla al suo interno.

Pesante: Se il genitore intende spostarlo, risulta abbastanza difficile a causa del suo peso, per cui è preferibile spingerlo a mano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altri prodotti

 

5. Veleco ZT-63 Scooter Elettrico 3 Ruote 650W

 

Pensato per le persone di una certa età, questo modello di Veleco è davvero un mezzo molto interessante, tranquillamente paragonabile a un tradizionale scooter, se non fosse per la presenza delle due ruote posteriori che assicurano tutta la stabilità necessaria, anche in caso di spostamenti su strade irregolari.

Alimentato da un motore elettrico da 650W, lo ZT-63 è in grado di raggiungere una velocità massima di 25 km/h, ha i freni a disco e un’autonomia di 55 chilometri, prima di dover essere ricaricato. Qualora abbiate la necessità di muovervi di sera, nessun problema vista la dotazione di fari abbaglianti e anabbaglianti, nonché di quattro indicatori di direzione (due anteriori e due posteriori).

Inoltre è dotato di retromarcia con sirena, così non si corre il rischio di spiacevoli incidenti. Un’ulteriore comodità è rappresentata dal bauletto posteriore, nel quale è possibile inserire quello che serve portare con sé. Tre le colorazioni – nero, rosso e bianco – mentre la capacità massima di carico è di 199 chilogrammi, dunque ci si può salire anche in due. Trattandosi praticamente di uno scooter, il prezzo è equiparabile a quello necessario per acquistare un motorino.

 

Pro

Design: Uno scooter moderno ma con uno stile che strizza l’occhio al retro, con diverse soluzioni estetiche che piaceranno a chi lo dovrà guidare.

Sicurezza: La presenza delle due ruote posteriore e di una seduta confortevole permette di spostarsi in totale comodità e tranquillità anche sui terreni sconnessi. Non mancano le luci anabbaglianti e abbaglianti e i quattro indicatori di direzione.

Autonomia: Raggiunge una velocità massima di 25 km/h e, grazie alla batteria al piombo ricaricabile, permette di viaggiare per 55 chilometri prima di dover effettuare la ricarica. 

 

Contro

Costoso: L’esborso da sostenere è paragonabile a quello per l’acquisto di uno scooter di fascia medio/alta, perciò tenetene conto, sopratutto se la vostra capacità di spesa è limitata.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Razor Powerrider 360 Electric Vehicles

 

Un mezzo dal design particolare e pensato per fare la felicità dei più giovani, diciamo a partire dai 6-7 anni in su. Si tratta di una piccola moto a tre ruote, alimentata da una batteria ricaricabile e in grado di raggiungere una velocità massima di 13 km/h. Il particolare assetto ribassato permette al giovane pilota di avere il pieno controllo del mezzo, gestendo con facilità l’acceleratore a pulsante posto in corrispondenza del manubrio e il freno manuale. Il comfort è garantito da un sellino avvolgente, dalla presenza di due poggiapiedi ripiegabili (in corrispondenza della ruota anteriore) e dalle due ruote posteriori snodabili, che permettono curve e rotazioni a 360 gradi.

La batteria assicura un’autonomia di una trentina di minuti, dunque sufficienti affinché il bambino si possa divertire, ma tenete conto che è soggetta a una certa usura, perciò questo tempo, ciclo di ricarica dopo ciclo di ricarica, finirà inevitabilmente col dimezzarsi.

Il prodotto arriva smontato ma è molto semplice da assemblare. Il prezzo non è decisamente quello di un triciclo a pedali, dunque preparatevi a mettere mano al portafoglio, magari valutando l’acquisto del Power Rider 360 come regalo di Natale.

 

Pro 

Controllo: La particolare forma e la presenza di tre ruote – le due posteriore completamente snodabili – garantisce massima stabilità alla moto e pieno controllo da parte dei piccoli piloti.

Veloce e robusta: Si riescono a raggiungere i 13 km/h, inoltre la struttura e i vari elementi che la compongono trasmettono una convincente sensazione di solidità.

 

Contro

Autonomia: Quella dichiarata è di circa mezz’ora ma la tendenza della batteria è quella di esaurirsi ricarica dopo ricarica, dunque è facile che i bimbi non riescano a sfruttarla per più di una quindicina di minuti.

Prezzo: Si tratta di un esborso di un certo livello, dunque non adatto a tutte le tasche. Diciamo che è il classico prodotto da scegliere come regalo di Natale o per la promozione a scuola. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Accessori

 

Batteria per scooter elettrico

 

POWERY FIAMM Batteria Ricaricabile da Cambio per Scooter

 

L’accessorio più economico degli scooter elettrici è la batteria, indispensabile per il loro funzionamento e per fortuna, appunto, disponibile a prezzi molto contenuti. Un buon esempio è questo modello firmato Fiamm, una batteria per scooter elettrico che spicca per la sua versatilità. 

Questo prodotto è compatibile con le diverse tipologie di scooter elettrici e con alcune automobili. La batteria al piombo è di elevata qualità e in grado di mantenere la carica inalterata per garantire una maggiore durata. 

Il design è studiato per garantire sicurezza durante la carica, che avviene in modo semplice e senza alcun rischio. Per acquistare la batteria a prezzi bassi online, cliccate sul link qui sotto.

[adrenabut asin=’B00F49YBIO’ size=’400px x 40px’ price=’OfferListingPrice’]

 

 

 

Guida per comprare un buon scooter elettrico 

 

Se vi state chiedendo come scegliere un buon scooter elettrico, fare una semplice ricerca su Internet potrebbe solo confondere le idee, soprattutto nel caso si tratti del vostro primo acquisto. In commercio esistono numerose tipologie, che variano per forma e dimensioni. 

Qui sotto abbiamo raccolto le caratteristiche più importanti da tenere in considerazione per aiutarvi a decidere quale scooter elettrico comprare. Vi auguriamo una scelta azzeccata!

Le tipologie di scooter elettrici

Gli scooter elettrici in commercio si differenziano nella forma che determina il loro utilizzo. I modelli pieghevoli, da strada e per anziani e disabili, sono le tipologie più vendute al giorno d’oggi. 

Gli scooter elettrici da viaggio o da usare in città si differenziano per la possibilità di essere piegati e trasportati con comodità. Sono solitamente leggeri e compatti nelle dimensioni, e forse proprio per questo il loro punto debole è la comodità. Detto ciò, sono le soluzioni migliori per brevi spostamenti in assoluta praticità. 

I modelli da strada non sono pieghevoli e così leggeri, ma molto più robusti. Possono essere anche biposto e solitamente vantano un’autonomia maggiore rispetto agli altri scooter elettrici.

I modelli per anziani sono compatti e maneggevoli, ideati per garantire totale libertà di movimento e praticità a chi li utilizza. Sono solitamente dotati di un ricco equipaggiamento per assicurare completo comfort e affidabilità.

 

Quante ruote? E che dimensioni?

Gli scooter elettrici possono avere due, tre o quattro ruote. In termini di stabilità, i modelli con tre e quattro ruote sono più stabili e ideali per affrontare salite e discese senza rischi. Al contrario, gli scooter a due ruote sono meno affidabili da questo punto di vista e richiedono un po’ più di agilità rispetto alle altre due tipologie.

Oltre al numero, le ruote degli scooter elettrici possono avere dimensioni diverse: in commercio si trovano quelle basse da 14 pollici o quelle più alte da 16 o 17 pollici. Anche questo dettaglio incide sulla stabilità in strada, e ovviamente le ruote basse sono più semplici da manovrare e stabili rispetto a quello alte.

La scelta dipende anche dalla dimestichezza del guidatore e dalla tipologia di scooter elettrico che si intende acquistare. 

 

Batterie e autonomia 

Le tipologie di batterie per scooter elettrici più vendute in commercio sono tre: AGM, litio e GEL. Le prime sono le più economiche e offrono un’ottima autonomia, di contro la loro durata è inferiore rispetto alle altre e il tempo di ricarica è maggiore. 

Le batterie al GEL sono durature e di ricaricano in poco tempo, ma sono più costose rispetto a quelle in AGM. Le batterie al litio sono sicure, affidabili e facili da caricare. Per quanto riguarda l’autonomia degli scooter elettrici, molto dipende dal tipo di batteria e dal suo voltaggio. I modelli migliori raggiungono i 70 km, ma la media è di 50 km per un motorino di elevata qualità. 

Quelli da viaggio sono solitamente meno performanti da questo punto di vista, con un’autonomia media di 30 km. 

 

Il sistema di ricarica 

Un’altra caratteristica da valutare con attenzione prima di acquistare uno scooter elettrico consiste nel sistema di ricarica della batteria. A questo proposito, i due modelli più utilizzati sono quelli con batterie estraibili e con caricabatterie interni. Quest’ultima soluzione è la più comoda perché consente di ricaricare il mezzo fornendosi dalle colonnine pubbliche sparse per le città.

Le batterie estraibili sono valide ed efficienti, ma è necessario organizzarsi sempre per evitare di rimanere con uno scooter scarico. I tempi di ricarica variano in base al tipo di batteria che si utilizza, ma in generale ci vorranno un minimo 4 ore e un massimo di 8 ore. 

I vantaggi dello scooter elettrico 

Acquistare uno scooter elettrico è una scelta che regala diversi vantaggi, a partire dal risparmio sul consumo del carburante. Inoltre, muoversi con uno scooter a zero emissioni aiuta a ridurre il traffico e l’inquinamento da smog.

Gli scooter elettrici sono una soluzione ideale anche per diminuire gli incidenti su strada, perché hanno una velocità massima limitata che può raggiungere i 45 km/h per alcuni modelli. Questi mezzi inoltre possono essere guidati all’interno delle zone di traffico limitato delle città e godono di agevolazioni fiscali per bollo e assicurazione. 

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costa uno scooter elettrico?

Acquistare un ciclomotore elettrico gode di agevolazioni fiscali e contributi, proprio per la sua caratteristica di essere ecologico. Per avere un’idea chiara del tipo di incentivo, vi consigliamo di dare un’occhiata al sito web della vostra regione perché le agevolazioni variano e non sono le stesse in tutte le zone del nostro paese. 

Questi contributi consentono di risparmiare sull’acquisto, in modo anche da incentivare le persone ad adottare mezzi green per il bene nostro e dell’ambiente. Una cosa certa e valida a livello nazionale è il pagamento del bollo, per il quale gli scooter elettrici sono esenti entro i primi 5 anni del loro acquisto. 

I prezzi dei ciclomotori elettrici variano in base al marchio, alla tipologia e alla qualità dei materiali. In generale gli scooter elettrici hanno un costo medio che va dai 300 ai 3000 €, ma ci sono modelli, come quelli per disabili e anziani, che possono essere anche più costosi.

Il design e le performance hanno un grosso impatto sul pezzo finale, ed ecco che si trovano modelli con costi superiori ai 5000 €.

 

Gli scooter elettrici inquinano?

Gli scooter elettrici, al pari delle auto che sfruttano la stessa tecnologia, godono di due vantaggi particolari: sono silenziosi e non inquinano l’ambiente. 

Sono mezzi ideati per non danneggiare e per non disturbare, assicurano un grande risparmio grazie alla mancata spesa per il carburante e il loro acquisto gode di particolari vantaggi e agevolazioni. 

 

Come funziona la manutenzione di uno scooter elettrico?

Il motore di un motorino elettrico è più semplice rispetto a quelli a scoppio, ovvero non include la benzina, e non c’è molto da controllare data la mancanza del tubo di scappamento e di altre componenti presenti negli scooter tradizionali.

Nel caso del motore elettrico, per garantire una maggiore durata delle batterie è necessario cambiare il loro posizionamento. Lo potete fare per conto vostro e senza l’aiuto di un elettrauto se avete dimestichezza. Online potete trovare dei video tutorial che spiegano l’operazione passo dopo passo. 

Ovviamente se non siete sicuri chiedete l’aiuto di un esperto. 

 

Quanto costa una batteria per scooter elettrico?

Il prezzo delle batterie per gli scooter elettrici varia in base al marchio, alle prestazioni e al tipo di funzionamento delle stesse. Le batterie possono essere caricate migliaia di volte, ma anche questo dettaglio varia in base alla tipologia scelta.

Le batterie in AGM e al GEL sono le più economiche e il loro costo si aggira intorno a una decina di euro. Un discorso diverso c’è da fare per quelle al litio, che possono raggiungere o superare in qualche caso i 100 €. 

Non c’è comunque da temere perché queste batterie sono quelle più durature e performanti.

 

 

 

Come utilizzare lo scooter elettrico

 

Il ciclomotore elettrico è un mezzo di trasporto ecologico che consente di spostarsi in città a impatto zero sull’ambiente e di risparmiare sul consumo del carburante. Al pari di macchine e biciclette, gli scooter elettrici hanno ottenuto un particolare successo negli ultimi anni: oggi in commercio ce ne sono per ogni esigenza.

La nostra guida agli acquisti include le caratteristiche da non sottovalutare prima di acquistare questo veicolo ecologico: di seguito riportiamo preziose informazioni che vi aiuteranno a capire come funziona lo scooter elettrico, i consumi e le sue prestazioni. 

 

 

Com’è fatto uno scooter elettrico?

Il motore di un un ciclomotore elettrico viene alimentato attraverso l’elettricità della batteria. Non emette agenti inquinanti nell’ambiente e non necessita di carburante, per cui non trovate il classico serbatoio, ma uno spazio creato per la batteria in base al tipo di scooter elettrico, solitamente posto sotto la sella. 

Detto ciò, il design è del tutto simile a quello di un ciclomotore tradizionale, con la variante che esistono modelli più originali e realizzati per i viaggi o per i soli spostamenti in città e quindi pieghevoli. 

Il costo è nella media, pari a quello di un motorino classico a benzina, ma le versioni pieghevoli ad esempio sono più economiche. 

 

Come avviene la ricarica?

La batteria di uno scooter elettrico può essere comodamente caricata a casa, ma molto dipende alla tipologia di cui è dotato. Se si tratta di una interna, basta collegare la presa dello scooter a quella di casa, oppure utilizzare le colonnine disponibili in numerose città. 

In questo caso non è necessario estrarre la batteria e l’operazione avviene in totale sicurezza e senza rischi. Sarà necessaria una potenza di 200 v e indispensabile utilizzare il cavo apposito per la batteria dello scooter, incluso nel pacchetto.

Le batterie estraibili non sono così comode da ricaricare proprio perché il loro peso può raggiungere i 10 kg: non sembra l’opzione ideale per un utilizzo frequente. Anche per le batterie estraibili serve un accessorio per compiere la carica usando la semplice corrente di casa. 

Per quanto riguarda i tempi di ricarica, gli scooter elettrici sono pronti a ripartire in poche ore, ma molto dipende dalla potenza della batteria. In generale sono necessarie dalle tre alle otto ore per garantire una ricarica completa a scooter più o meno piccoli. 

 

 

Le prestazioni 

I modello elettrici moderni vantano un’autonomia di circa 60 km in media, con punte di 70 km per qualche ciclomotore elettrico. La qualità della batteria gioca un ruolo fondamentale nella sua durata e negli ultimi tempi è quella al litio che offre le migliori prestazioni.

Nonostante il suo costo sia maggiore rispetto ad altre batterie, la durata e le performance dei modelli al litio sono migliori di quelle in AGM o al GEL. 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

2 COMMENTI

Cantoni Cristiano

July 21, 2021 at 9:41 pm

Vorrei sapere se esiste un modello a 3 ruote, con coppia gemellata posteriore, omologato per la circolazione stradale, cioè assicurabile e targabile. Grazie.

Risposta
ProjectM

July 26, 2021 at 2:12 pm

Salve Cristiano,

purtroppo non ci sono motoveicoli rispondenti alle caratteristiche richieste. Segnaliamo tuttavia il Piaggio 3W- Delivery 125cc che a differenza del suo predecessore (l’MP3) è concepito appositamente come mezzo commerciale e delivery, proponendo le due ruote gemellate posteriori (e non anteriori) per garantire maggiore stabilità anche a pieno carico. Ugualmente valido è il Linger Pulse 3, che però non ha la doppia ruota posteriore gemellata.

Saluti

Team AP

Risposta