Ultimo aggiornamento: 12.07.20

 

Sempre più persone preferiscono noleggiare un’automobile in vacanza in modo da potersi spostare con più facilità e creare un itinerario personalizzato.

 

Il mondo ormai è in continuo movimento, con l’essere umano che si sposta da un punto all’altro per necessità o semplicemente per andare in vacanza. Se prima una volta arrivati a destinazione ci si muoveva con i taxi o si stava in una stessa località per giorni, adesso molti preferiscono noleggiare un’automobile per potersi spostare facilmente da un luogo all’altro. 

Chi non può permettersi i costosi viaggi organizzati dalle agenzie di viaggio preferisce organizzare un itinerario personalizzato per poter scegliere alberghi, Airbnb o Bed & Breakfast poco costosi dove poter riposare. Allo stesso modo, noleggiare una macchina permette di andare all’avventura e scoprire sempre posti nuovi, senza doversi limitare agli spostamenti in treno o in aereo. 

Ormai gli aeroporti sono gremiti di autonoleggi pronti a soddisfare ogni esigenza, con una vasta gamma di veicoli adatti alle coppie, alle famiglie e alle persone che vogliono viaggiare con tutti i comfort. Molte compagnie però hanno le loro regole che occorre conoscere per non incorrere in spiacevoli disguidi. Ecco qualche utile consiglio che vi aiuterà a noleggiare un’automobile limitando problemi o imprevisto.

La prenotazione

Se state programmando un viaggio con largo anticipo in un mese molto affollato come agosto, allora vi consigliamo di prenotare la vostra macchina con un certo anticipo. Per la prenotazione basterà scegliere un autonoleggio tra quelli più affidabili e in seguito selezionare il veicolo che si preferisce. 

Fatto questo vi verrà chiesto di versare un anticipo per il noleggio usando una carta di credito. Vi consigliamo vivamente di farlo con la vostra carta di credito e non con una prepagata, perché la maggior parte degli autonoleggi non accettano queste ultime. Al momento della consegna del veicolo inoltre, vi verrà fermata una cifra dal vostro conto tramite la stessa carta di credito usata per l’anticipo, quindi se lo avete fatto con una prepagata potreste rischiare di non poter ricevere il vostro veicolo.

Le agenzie di autonoleggio su questo sono inflessibili, quindi se non avete una carta di credito per il noleggio vi consigliamo di richiederla alla vostra banca con un certo anticipo in modo da non incorrere in brutte sorprese. 

Esistono autonoleggi che accettano prepagate, ma come potete immaginare il prezzo delle loro automobili è molto più alto, in quanto si devono in qualche modo tutelare da eventuali raggiri. Se l’autonoleggio non è uno di quelli più conosciuti, informatevi sul web per capire se c’è il rischio di venire truffati a vostra volta, magari leggendo le recensioni di altri utenti che ne hanno usufruito.

Nel caso noleggiate il mezzo con altre persone, potete decidere di aggiungere dei guidatori, pagando una tassa supplementare. È sempre bene farlo, in modo da darvi il cambio quando ci sono momenti di stanchezza o nel caso ci siano delle emergenze.

 

La posizione dell’autonoleggio

Siete arrivati in aeroporto e non trovate il vostro autonoleggio. Niente paura, molto probabilmente si trova fuori in una zona riservata alle agenzie. Negli aeroporti molto grandi solitamente avrete a disposizione un servizio navetta che può portarvi a destinazione, mentre in alcuni casi sarà proprio l’agenzia a mandare una sua navetta personale a prendere i clienti. 

Se avete dei dubbi, prima della partenza chiamate l’autonoleggio per avere quante più informazioni possibili sulla loro posizione e su come raggiungerli. Non affidatevi troppo ai navigatori satellitari in questo caso, perché alcune zone vicino agli aeroporti non sono segnalate con precisione.

L’automobile

Quando arrivate all’autonoleggio, dopo aver effettuato tutte le procedure di accettazione, vi verrà mostrato un foglio con i danni riportati in precedenza. Le automobili noleggiate sono spesso un po’ ammaccate, in quanto vengono utilizzate da tantissimi utenti. Verrete accompagnati da un addetto all’automobile e vi mostrerà i danni già presenti. Se avete fatto un’assicurazione completa non dovrete preoccuparvi, in quanto i danni saranno coperti. 

In caso contrario date una controllata aggiuntiva e se ne trovate di altri comunicatelo immediatamente all’autonoleggio, in modo che non vi vengano attribuiti. In generale consigliamo di richiedere l’assicurazione completa, spenderete qualche euro in più, ma eviterete l’angoscia di dover guidare al massimo della sicurezza per riportare l’automobile indietro senza neanche un graffietto. 

Se noleggiate l’automobile in un posto un po’ selvaggio e pensate di attraversare stradine non asfaltate, non pensateci due volte e assicuratevi perché con molta probabilità farete qualche leggero danno.

Una volta controllato l’esterno, potrete entrare in automobile e dare un’occhiata all’interno. Non aspettatevi i migliori tappetini per auto, sedili ben tenuti o un cruscotto nuovo di zecca, ricordate che si tratta di automobili usate. In ogni caso gli autonoleggi tengono sempre ben pulite le loro vetture, quindi dovreste trovare tutto intonso. 

Ora non vi resta che familiarizzare con l’automobile, aggiustando il sedile, gli specchietti retrovisore e provare il volante. Una volta messa in moto e controllato che vada tutto bene, potete partire. All’inizio andate piano, testando la sensibilità della frizione e delle marce. Se siete automobilisti navigati riuscirete a dominare il nuovo veicolo in fretta e senza troppi problemi.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments