Ultimo aggiornamento: 23.09.21

 

Principale vantaggio

L’elemento più apprezzato del baule Givi è la sua capienza, 52 litri sono davvero tanti e oltre a un set completo di due caschi e due giubbotti è possibile stipare all’interno, qualora si viaggi da soli, anche oggetti di valore o altra attrezzatura che avete bisogno di portare sempre con voi. 

 

Principale svantaggio

Il costo è l’unico elemento che potrebbe far storcere il naso agli acquirenti, non parliamo infatti di un prodotto dal prezzo basso. Givi è comunque un brand di qualità, che punta a creare prodotti Made in Italy di ottima fattura e destinati a durare a lungo nel tempo.

 

Verdetto 9.8/10

Il rapporto qualità/prezzo potrebbe sembrare un po’ sbilanciato a favore del secondo elemento, tuttavia sottolineiamo ancora una volta la grande attenzione posta dall’azienda nella scelta dei materiali, innovativi e resistenti, che garantiranno una lunga durata. Si tratta di uno dei migliori bauli per moto attualmente in vendita sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Made in Italy

Per gli amanti dei prodotti tutti italiani, il baule per moto che abbiamo preso in esame è forse uno dei più apprezzati, tuttavia è necessario fare un passo indietro per capire da cosa derivi tale affermazione. L’azienda Givi è stata fondata nel 1978 ed è uno dei brand italiani più famosi per quanto riguarda la produzione di accessori per moto e scooter. 

Ciò che ha reso la compagnia così popolare è l’elevata qualità che ripone nella creazione dei prodotti, cosa resa possibile dalla lunga esperienza del fondatore, Giuseppe Visenzi, che ha corso per ben otto stagioni (dal 1962 al 1970) con moto di compagnie come Ducati, Honda e Yamaha. Chi più di un pilota, quindi, può conoscere le esigenze dei motociclisti?

Il prodotto che abbiamo qui analizzato è il baule per moto Trekker Monokey, modello TRK52N, che dimostra di avere una linea invidiabile ed elegante oltre a una notevole capienza di ben 52 litri. Senza ulteriore indugio quindi esaminiamolo in dettaglio per capire se vale o meno la pena di acquistarlo.

Spazioso

Generalmente nel bauletto potrete inserire due caschi, il vostro e quello del passeggero, per esempio, tuttavia si rivela sufficientemente grande anche per chi viaggia da solo. Potrete infatti riporre il vostro casco e qualsiasi altro oggetto, come il giubbotto, una borsa o persino utensili, fintanto che il peso massimo del carico non superi i 10 kg.

Spesso ci si pone il problema della sicurezza, ci si ferma magari per un mangiare un boccone o per fermarsi al bar e si ha sempre il dubbio che qualcuno possa forzare il bauletto per rubare il contenuto. Il prodotto Givi è dotato di chiusura chiamata Security Lock, che permette di bloccare l’apertura grazie a una chiave univoca molto complessa da copiare, rendendo quindi difficile l’apertura da parte di malintenzionati. Anche qualora ci provassero, il cilindro interno si spezza durante la forzatura, rendendo impossibile l’apertura. Questo non significa però che potrete lasciare la vostra moto o lo scooter incustodito troppo a lungo, si sa d’altronde che con abbastanza tempo a disposizione nessuna serratura è abbastanza sicura e impenetrabile.

Aggancio e sgancio del bauletto alla piastra del veicolo sono veloci e comodi visto che si basano sullo stesso sistema Monokey; non avrete quindi bisogno di portare con voi troppe chiavi creando mazzi difficili da gestire, ma sarà la stessa che utilizzate per aprire la serratura.

 

Materiali

Sebbene anche l’occhio voglia la sua parte, la prima lamentela dei consumatori quando acquistano un nuovo bauletto non è relativa all’aspetto ma è in relazione alla resistenza del prodotto. Spesso infatti sono costruiti con plastiche scadenti o che si rovinano molto facilmente, non è però il caso del bauletto Givi, dal momento che si presenta in modo eccellente, con uno strato esterno in alluminio anodizzato, che lo rende resistente alla pioggia e anche piacevole da guardare. 

All’interno invece troviamo un mix di tecnopolimero a contrasto e fibra di vetro, per garantire anche una certa leggerezza qualora sia necessario smontarlo e portarlo con sé, evenienza che potrebbe presentarsi più spesso di quanto pensiate, soprattutto se siete in viaggio e vi fermate in luoghi per passare la notte dove non ci sono parcheggi custoditi in cui lasciare il proprio veicolo.

Il costo di Trekker Monokey non è basso, bisogna quindi valutare attentamente le proprie necessità prima di investire la cifra necessaria per l’acquisto. Ciononostante sottolineiamo anche come gli utenti siano generalmente molto soddisfatti del prodotto, nonostante il prezzo non rientri propriamente tra i più bassi.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI