Ultimo aggiornamento: 23.09.21

 

Sottocaschi – Guida all’acquisto e Confronti

 

Un buon sottocasco è indispensabile per viaggiare in motocicletta, in quanto assorbe il sudore tenendo la testa asciutta e inoltre la protegge dal freddo invernale. Se volete acquistarne uno, ma non sapete su quale puntare, allora siete arrivati sulla pagina giusta del nostro sito. Qui troverete diverse opinioni sui sottocaschi migliori per rapporto qualità-prezzo, oltre ad una guida dove illustreremo i vari criteri da valutare. Non avete molto tempo a disposizione? Nessun problema, vi consigliamo subito il Lampa 91306 Mask, un modello in cotone venduto a un prezzo davvero conveniente e realizzato con buoni materiali. In alternativa, se avete un budget più elevato e usate la motocicletta in modo intensivo, ecco il  Dainese-Balaclava Silk.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori sottocaschi – Classifica 2021

 

Qui di seguito troverete i nostri pareri sui migliori sottocaschi del 2021, scelti in base al loro rapporto qualità-prezzo e al gradimento degli utenti. Leggendo le recensioni potrete farvi un’idea più chiara su quale modello acquistare. 

 

Sottocasco moto

 

1. Lampa 91306 Mask, sottocasco in cotone

 

Il miglior sottocasco dell’anno per rapporto qualità-prezzo, il Lampa sorprende per la sua comodità e ovviamente per la convenienza, non a caso è uno dei più venduti sul mercato. Si tratta di una soluzione ideale se viaggiate in motocicletta durante le stagioni con un clima mite. Il costo basso lo rende un buon acquisto anche per realizzare il vostro cosplay, o magari per coprirvi il volto dallo smog quando andate in bicicletta. 

Il prodotto è stato realizzato al 100% in cotone, quindi molto leggero da indossare. Il materiale elastico vi consente di indossarlo senza alcun problema, nonostante sia di taglia unica. Le cuciture ben realizzate non causano alcun fastidio, mentre lo spazio per gli occhi è abbastanza grande per poter vedere chiaramente. L’unico neo del sottocasco moto sta nella protezione dal freddo inferiore rispetto ai modelli più costosi, infatti non si rivela adatto per l’inverno. 

 

Pro

Qualità: Questo sottocasco è stato realizzato al 100% in cotone, quindi risulta molto comodo da indossare. 

Conveniente: Viene venduto a prezzi bassi, ideale se cercate un sottocasco da usare sporadicamente o magari per realizzare un cosplay.

Elastico: Il modello è disponibile in taglia unica, ma grazie al materiale elastico potrete indossarlo senza alcun problema, adattandolo alla vostra testa e regolando la parte sotto gli occhi, decidendo se tenere fuori o dentro il naso a seconda delle vostre necessità.

 

Contro

Freddo: La protezione del sottocasco non è proprio eccelsa, quindi è consigliabile usarlo solo nelle stagioni con il clima mite. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottocasco in seta

 

2. Dainese-Balaclava Silk 

 

Nonostante non sia il più economico sulla piazza, il sottocasco in seta Dainese è uno dei più venduti e apprezzati dagli utenti. Il suo punto di forza è la qualità, ma d’altronde su questo punto il brand difficilmente delude. Il tessuto morbido realizzato al 100% in seta garantisce una protezione dal freddo, quindi ideale se amate viaggiare in motocicletta in qualsiasi stagione. 

Il sottocasco è altamente traspirante, quindi ridurrà la sudorazione quando viaggiate e terrà i capelli in ordine anche dopo ore e ore di viaggio. Il materiale elastico si rivela estremamente resistente e rende il prodotto davvero comodo da indossare, in quanto potrete adattarlo alle dimensioni della vostra testa. Le rifiniture di alta qualità lo rendono confortevole attorno al naso e agli occhi. Quando non lo utilizzate potrete piegarlo facilmente e riporlo senza occupare troppo spazio, oltretutto risulta molto facile da lavare.

 

Pro

Alta qualità: Realizzato al 100% in seta morbida, questo caso si rivela molto confortevole e allo stesso tempo altamente resistente all’usura. 

Protezione: Vi permette di tenere la testa protetta dal freddo e di evitare che il casco schiacci i capelli mentre viaggiate. 

Finiture: Le cuciture di ottima fattura consentono di indossare il sottocasco per lunghi viaggi senza avvertire alcun fastidio.

Pratico: Occupa poco spazio, inoltre potrete lavarlo facilmente dopo ogni utilizzo. 

 

Contro

Prezzo: Come molti prodotti Dainese, anche questo presenta un prezzo superiore alla media, quindi ve lo consigliamo solo se viaggiate spesso in motocicletta e avete una buona disponibilità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottocasco estivo

 

3. Rockbros Passamontagna Estivo UPF 50+

 

Il sottocasco estivo di Rockbros è un buon compromesso tra qualità costruttiva e prezzo, una soluzione ideale se state cercando di risparmiare. Il modello realizzato in seta al 100% si rivela estremamente confortevole da indossare, nonostante sia di taglia unica. Grazie alla sua elasticità potrete adattarlo alle dimensioni della vostra testa con facilità. 

La seta morbida non solo protegge la testa dal freddo durante le mezze stagioni, ma anche da altri agenti atmosferici come lo smog e i raggi solari. Il passamontagna infatti va bene anche per un utilizzo con caschi jet, demi jet e con quelli da bicicletta, ideale se viaggiate all’interno della vostra città e volete proteggere il volto. Il difetto principale del prodotto sta nello spazio per gli occhi che si rivela di dimensioni un troppo strette e potrebbe non adattarsi a tutti. 

 

Pro

Qualità-prezzo: Un ottimo compromesso se volete risparmiare, senza però rinunciare a materiali di buon livello che rendono il sottocasco confortevole e resistente.

Versatile: Questo sottocasco si rivela molto utile anche per la città, nel caso usiate caschi non integrali e vogliate proteggere il volto dallo smog. 

Elastico: Realizzato in morbida seta al 100%, potrete indossarlo senza problemi grazie alla sua elasticità. 

 

Contro

Occhi: Lo spazio per gli occhi si rivela molto stretto al punto che potrebbe inficiare la visuale e risultare scomodo.

Freddo: Si tratta di un sottocasco estivo, quindi poco adatto all’utilizzo durante l’inverno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottocasco invernale

 

4. Sesto Senso – Passamontagna Uomo Donna Termico 

 

Se amate gli sport invernali o viaggiare in moto durante la stagione più fredda, ma non sapete quale sottocasco comprare, allora potete puntare su questo modello di Sesto Senso. Il sottocasco invernale assicura una protezione efficace contro il freddo, quindi potrete usarlo sotto il casco da sci e da snowboard per le vostre attività ad alta quota. 

Il modello si rivela ideale anche per i lunghi viaggi in motocicletta, in quanto potrà tenere il volto coperto dal vento gelido. Inoltre è davvero molto semplice da indossare, grazie alla sua elasticità che consente di regolarlo attorno al volto, in più è completamente traspirante, così potrete usarlo mentre fate sport tenendo la testa asciutta. Gli unici dubbi su questo modello sorgono sul tipo di materiale, il sottocasco è stato realizzato in poliammide e poliestere che potrebbero rivelarsi meno confortevoli di seta e cotone.

 

Pro

Caldo: Il sottocasco termico vi permette di tenere la testa protetta dal freddo quando viaggiate in motocicletta o fate sport ad alta quota.

Elastico: Potrete indossarlo senza fare troppi sforzi, regolandolo sul vostro volto e sulla testa in modo da trovare la giusta conformazione. 

Resistente: Nonostante il prezzo conveniente, questo sottocasco si rivela molto resistente all’usura, ideale quindi se volete farne un uso intensivo. 

 

Contro

Comodità: La combinazione tra poliammide e poliestere usata per realizzare il casco potrebbe rivelarsi scomoda, specialmente se paragonata a materiali più morbidi come seta e cotone. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottocasco Dainese

 

5. Dainese Total 

 

Il sottocasco Dainese è la scelta ideale se amate viaggiare in motocicletta e preferite puntare sulla qualità, senza badare troppo al prezzo. D’altronde se fate un uso intensivo del vostro mezzo di trasporto preferito è bene scegliere un prodotto affidabile che possa durare a lungo nel tempo. 

Il Dainese Total è stato realizzato con un particolare tessuto che, oltre a tenere la testa calda, si rivela anche traspirante. In questo modo potrete viaggiare protetti dal freddo, senza sudare. Gli inserti elasticizzati e i tessuti differenziati in diverse aree del sottocasco lo rendono estremamente confortevole da indossare, anche per molte ore. 

A tutto questo si aggiunge l’elevata resistenza all’usura del sottocasco che inoltre si può lavare facilmente dopo ogni utilizzo. Vi avvisiamo che a differenza di altri modelli, questo prodotto viene venduto in taglie diverse, quindi dovrete fare attenzione a scegliere quella giusta per voi.

 

Pro

Protezione: Tiene la testa protetta dal freddo, quindi potrete usarlo per lunghi viaggi in motocicletta anche durante l’inverno. 

Traspirante: Nonostante sia molto caldo, il materiale particolare rende il sottocasco estremamente traspirante.

Comodo: Inserti elasticizzati combinati con tessuti differenziati rendono il sottocasco molto confortevole da indossare, anche per lunghi periodi di tempo. 

Resistente: Il modello potrà durare a lungo, anche se ne fate un uso intensivo.

 

Contro

Taglia: Il modello di Dainese viene venduto in taglie diverse, quindi dovrete scegliere quella giusta. 

Prezzo: I prodotti Dainese non sono economici, quindi valutate attentamente le vostre esigenze prima di acquistare il sottocasco.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottocasco Tucano

 

6. Tucano Urbano Brancaleone Accessori Donna

 

Secondo i pareri di molti utenti, la marca Tucano Urbano è una delle migliori per quanto riguarda la produzione di questo genere di articoli. In effetti questo sottocasco si presenta con un ottimo rapporto qualità-prezzo e si rivela particolarmente ideale per proteggere la testa dal vento durante tutto l’anno. 

La seta usata per la sua realizzazione si rivela estremamente morbida, inoltre tiene la testa al caldo favorendo la traspirazione, in modo da risparmiarvi fastidiose sudate durante i vostri viaggi in motocicletta. Ottima anche l’apertura per gli occhi che risulta abbastanza larga da favorire una visuale precisa e permettere di tenere fuori il naso. Il sottocasco può rivelarsi un filo stretto, quindi vi invitiamo a scegliere con attenzione la taglia giusta, in quanto nonostante il materiale sia elastico, potreste fare un po’ di fatica ad adattarlo alla forma del vostro volto. 

 

Pro

Protezione: Il sottocasco Tucano si rivela adatto a qualsiasi stagione, in quanto è stato creato in seta traspirante e allo stesso tempo molto calda, in grado di proteggere la testa e il collo dal freddo, mantenendoli asciutti.

Resistente: Il modello si rivela solido e robusto, quindi potrete farne un uso intensivo senza preoccuparvi di rovinarlo. 

Pratico: Si può lavare facilmente, tornando asciutto in pochi minuti. Così potrete usarlo immediatamente dopo ogni lavaggio. 

 

Contro

Stretto: Nonostante il materiale sia elastico, occorre scegliere la taglia giusta in quanto il sottocasco può rivelarsi molto stretto e difficile da regolare sul volto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Cuffia sottocasco 

 

7. SXS Sottocasco Calotta Cuffia Tecnica Polipropilene traspirante

 

Non tutti i sottocaschi sono progettati per i caschi integrali da motocicletta. Il modello di SXS strizza l’occhio agli amanti degli sport outdoor come la Mountain Bike e la bicicletta. Realizzato in polipropilene traspirante, può essere indossato per lunghe sessioni, in quanto può tenere la testa asciutta a temperature miti e calda nel caso faccia molto freddo. Una soluzione ideale se amate allenarvi sia in estate sia in inverno e volete evitare il fastidio causato dall’eccessiva sudorazione. 

Oltre alla bicicletta, il sottocasco si rivela ideale anche se amate correre, in quanto le misure ridotte e il design ergonomico vi permettono di indossarlo sotto il berretto o il cappuccio. Il modello è di taglia unica ed elastico, quindi si può adattare facilmente alle dimensioni della vostra testa. Se non sapete dove acquistare questo prodotto nuovo, cliccate sul link qui di seguito che vi porterà alla pagina del negozio online. 

 

Pro

Versatile: Questa cuffia sottocasco si rivela ideale per diverse attività all’aperto come ad esempio la mountain bike o la bicicletta. Potrete anche usarlo per correre, tenendolo sotto il vostro berretto. 

Protezione: L’isolamento termico è davvero ottimo, la cuffia protegge dal freddo, inoltre si rivela estremamente traspirante, al punto che potrete usarla anche durante le estati più calde. 

Resistente: Si dimostra durevole e solido, quindi potrete farne un uso intensivo. 

 

Contro

Motocicletta: Non è un sottocasco integrale, quindi non dispone di protezione per il volto e per il collo, necessarie se amate viaggiare in motocicletta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottocasco in vimini

 

8. Tucano Urbano 315 Panama

 

Un particolare sottocasco in vimini prodotto da Tucano, progettato esclusivamente per caschi non integrali. Il suo scopo è quello di evitare il contatto della testa con la stoffa interna del casco, in modo da limitare al massimo la sudorazione durante i periodi più caldi. I fori permettono all’aria di passare attraverso il casco, tenendo la testa fresca e permettendovi di viaggiare con un maggiore comfort. 

Rispetto ad altri sottocaschi, questo modello non è proprio il massimo per quanto riguarda la protezione dal freddo, infatti è consigliabile usarlo solo in estate o in primavera. Per questo riteniamo che il prezzo del prodotto sia un po’ troppo alto, specialmente se consideriamo che sul mercato ci sono modelli completi venduti alla stessa cifra o addirittura a prezzi più convenienti. Qualche dubbio anche sulla sua effettiva comodità, in quanto il vimini rende il casco più duro nella parte superiore.

 

Pro

Pratico: Si installa facilmente in un casco non integrale, basta inserire i vimini all’interno e il gioco è fatto. 

Traspirante: Ottimo per limitare il sudore durante i periodi più caldi dell’anno, specialmente se girate molto in motorino o in bicicletta per lavoro. 

 

Contro

Prezzo: Per quello che offre e per i materiali usati, questo sottocasco ha un costo abbastanza elevato, specialmente rispetto ad altri modelli di qualità. 

Comodità: I vimini potrebbero risultare molto scomodi in quanto rendono il casco più duro, inoltre potrebbero non adattarsi ad alcune tipologie di capelli. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un sottocasco

 

Se avete ancora qualche dubbio su come scegliere un buon sottocasco, ecco per voi una guida all’acquisto che vi aiuterà a distinguere le caratteristiche fondamentali da conoscere per comprare il modello giusto. Effettivamente, anche dopo una comparazione tra le varie offerte disponibili, si potrebbe rimanere un po’ confusi dalla vasta quantità di sottocaschi prodotti dalle marche più disparate. 

Quali sono quindi i criteri d’acquisto ai quali bisogna fare particolare attenzione? Prima di tutto, vi consigliamo di considerare attentamente le vostre esigenze e di non lanciarvi subito sul primo sottocasco di alta qualità, magari venduto ad un prezzo elevato. Tutto dipende dall’uso che vorrete farne, ad esempio se usate la moto sporadicamente o magari vi serve un balaklava per il cosplay e il softair, per questo non vi conviene spendere troppo. 

Tipologia

Oltre al costo, le varie caratteristiche di cui tenere conto sono la traspirazione, la resistenza, la protezione dal freddo e la taglia. Prima di passare all’analisi, spendiamo giusto due parole sulla tipologia di sottocasco. 

I più comuni sono quelli integrali, da usare con caschi integrali per motocicletta o magari per proteggere la pelle dallo smog quando si gira in bicicletta o motorino nelle città molto trafficate. Alcuni modelli di questa tipologia sono adatti anche per gli sport di montagna, a patto che siano termici. I sottocaschi integrali proteggono tutto il volto e il collo, hanno uno spazio per gli occhi e per il naso, nel caso lo si voglia tenere fuori. Allo stesso modo, vi aiutano a tenere i capelli in ordine, evitando che il casco li schiacci e li rovini.

Le cuffie sottocasco invece sono più adatte ai caschi non integrali, quindi perfette per bicicletta e motorino. Questa tipologia protegge solo ed esclusivamente la parte superiore della testa. 

 

Protezione

I sottocaschi servono a separare la testa dall’imbottitura del casco, in modo da viaggiare con maggiore comodità e limitare la sudorazione. L’altra funzione importante è tenere la testa, il volto e il collo al caldo, cosa indispensabile se viaggiate in motocicletta usando le autostrade. Solitamente per i viaggi in motocicletta le stagioni migliori sono la primavera e l’estate, infatti la maggior parte dei sottocaschi sono in grado di proteggere dal vento a temperature miti. Se invece usate la motocicletta per tutti i vostri spostamenti anche in inverno, allora dovrete puntare su un sottocasco termico, che può tornare utile anche per gli sport ad alta quota come lo sci e lo snowboard. 

 

Resistenza

Spesso sono i materiali a determinare la resistenza del sottocasco. In generale i modelli in seta e in cotone sono i più resistenti e si possono lavare facilmente senza danneggiarli. La qualità dei materiali però è una delle caratteristiche che più fanno alzare il prezzo dei modelli. I più costosi sono realizzati con tessuti particolari e finiture di alta qualità che li rendono estremamente solidi e durevoli nel tempo. Vi consigliamo di puntare su questi sottocaschi solo se intendete farne un uso particolarmente intensivo, altrimenti potete acquistare un modello con un rapporto qualità-prezzo più conveniente. 

Traspirazione

Una caratteristica da valutare attentamente sia se comprate un sottocasco integrale, sia una cuffia sottocasco. Un buon modello deve proteggere dal vento, ma allo stesso tempo garantire una traspirazione adeguata, in modo da tenere la testa e il volto asciutti durante il vostro viaggio. In generale tutti i sottocaschi sono traspiranti, ma chiaramente prodotti di migliore qualità garantiscono una traspirazione maggiore e quindi sono adatti anche per le estati più calde. Questo fattore è molto importante specialmente per gli integrali, in quanto vanno a coprire il volto e il collo. 

 

Taglia

La maggior parte dei modelli venduti online si presentano con la taglia unica, indicata con la lettera N. Questi prodotti sono solitamente dotati di una buona elasticità che vi permette di indossarli e sistemarli sul volto in modo confortevole. Alcune marche preferiscono produrre modelli dividendoli per taglie piccole, medie e grandi, in modo da permettere ai clienti di scegliere quella giusta. In questo caso quindi dovete semplicemente trovare quella adatta a voi, magari confrontandola con quella del casco che utilizzate. Nel caso preferiate tenere il naso fuori dal sottocasco, vi consigliamo di optare per prodotti con uno spazio più ampio per il volto, altrimenti potreste ridurre l’angolo di visuale, cosa molto rischiosa quando viaggiate. 

 

 

 

Come indossare il sotto casco

 

Il sottocasco è molto facile da indossare. I modelli di taglia unica si presentano con materiali elastici, quindi dovrete semplicemente allargarli con forza usando entrambe le mani. Una volta allargati a sufficienza dovrete indossarli, cercando prima di tutto di far combaciare la fessura con i vostri occhi. Una volta fatto, tirate il resto del sottocasco fino al collo, stendendolo per bene. Ora non dovrete fare altro che sistemarlo sul volto e sulla testa in modo da farlo aderire nella maniera più confortevole possibile. In seguito potete decidere se tenere il naso dentro o fuori dal sottocasco, a seconda delle vostre esigenze. 

Le cuffie sottocasco sono molto più semplici da indossare, in quanto si tratta di prodotti che coprono solo la parte superiore della testa, la nuca e la fronte. Alcuni particolari modelli vanno inseriti direttamente nel casco. 

Come lavare il sottocasco 

Dipende molto dal materiale, i prodotti in seta e cotone si lavano semplicemente usando del sapone neutro e dell’acqua fredda. Dovete lavarlo a mano, in quanto la lavatrice potrebbe rovinarlo o restringerlo, rendendolo quindi inutilizzabile. Un altro sistema è usare lo shampoo e l’acqua. 

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve il sottocasco?

Il sottocasco è un articolo utilizzato fondamentalmente per tenere la testa separata dall’imbottitura del casco, in modo da favorire una maggiore traspirazione ed evitare di schiacciare i capelli. Per viaggiare in motocicletta è indispensabile, in quanto protegge dal vento e dal freddo, specialmente a temperature basse. Allo stesso modo limita la sudorazione, spesso causata dall’imbottitura pesante dei caschi integrali. Oltre alla motocicletta, il sottocasco viene usato anche per altri sport come ad esempio nello sci e nello snowboard.  

Si può usare il sottocasco per andare in bicicletta?

Sì, potete usare sia dei sottocasco integrali, sia una cuffia sottocasco. I modelli integrali per la bicicletta possono risultare scomodi, ma tornano utili nel caso vogliate coprire il volto, il naso e la bocca quando viaggiate nel traffico intenso della città. Per la mountain bike o la bicicletta da strada è preferibile usare il sottocasco parziale, in quanto si rivela più comodo per questi sport dove per ovvie ragioni, si suda molto di più che in motocicletta. 

 

I sottocasco sono tutti di taglia unica?

Ci sono dei modelli di taglia unica caratterizzati da materiali elastici e che potrete indossare comodamente. Se però volete andare sul sicuro, vi consigliamo di puntare su modelli venduti in taglie diverse, così potrete comprare quello più adatto per voi. In ogni caso vi consigliamo di valutare la misura in base alla larghezza del vostro cranio e ovviamente alle dimensioni del casco che usate di solito. 

 

Si può usare la cuffia sottocasco con un casco integrale? 

Nulla lo vieta, ma in realtà sarebbe più opportuno puntare su un sottocasco integrale, specialmente se viaggiate in motocicletta usando autostrade e superstrade. Tenete conto che questo modello non solo protegge la testa, ma anche collo e volto. Se pensate che il sottocasco integrale possa darvi fastidio, potete acquistare un prodotto poco costoso per provare, in modo da non spendere troppo e non rimanere delusi nel caso abbiate difficoltà ad indossarlo. 

 

Indossare il sottocasco integrale per girare è legale?

Potete indossare il sottocasco integrale quando siete in motocicletta, ma in teoria non potete camminare in un luogo pubblico tenendo il volto coperto con sottocasco o passamontagna. Questo gesto prevede una sanzione che può arrivare fino a 100 euro, in quanto una persona in un luogo pubblico deve essere sempre riconoscibile dalle autorità. 

Quanto costa un sottocasco? 

Dipende molto dal modello e dalla marca produttrice. I sottocasco più economici si possono acquistare spendendo davvero poco, infatti potrete trovare modelli dai 5 ai 10 €. Se però volete qualcosa di qualità più alta, dovrete puntare sui prodotti da almeno 15 €. I prodotti più costosi vanno dai 30 ai 50 € di spesa.  

 

Dove acquistare il sottocasco? 

Potete comprare il sottocasco in qualsiasi negozio di caschi, così come in degli store sportivi che hanno una sezione dedicata al ciclismo o al motociclismo. I balaklava vengono venduti anche nei negozi per il softair. In alternativa potete acquistare il sottocasco online, approfittando di diverse offerte convenienti da parte di tantissime marche e che vi permetteranno di risparmiare. 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI