Ultimo aggiornamento: 22.10.21

 

Polish auto – Guida all’acquisto e Confronti

 

I polish sono la soluzione migliore per rinnovare una carrozzeria opacizzata dal tempo e dai graffi superficiali, però bisogna fare attenzione perché non tutti i prodotti possono essere adatti e in alcuni casi, invece di migliorare la situazione, si rischia di peggiorarla. Nella guida all’acquisto troverete ulteriori informazioni in merito a questo particolare prodotto per la cura dell’auto. Nella nostra classifica, invece, sono citati gli otto prodotti attualmente più richiesti in commercio, e magari tra questi c’è anche il prodotto più adatto alle vostre esigenze. I più apprezzati tra questi sono il Polish Rinnovante Arexons, grazie al suo eccellente rapporto qualità-prezzo, e il Machine Polish 3M 09376, un prodotto costoso ma di categoria professionale, particolarmente adatto per le officine e per i più esigenti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori polish auto – Classifica 2021

 

Gli appassionati automobilisti fai da te che preferiscono orientarsi sui prodotti a basso costo per risparmiare preferiscono comunque quelli delle ditte più affidabili, come dimostra la nostra classifica. I più esigenti, invece, preferiscono i polish professionali più costosi

 

1. Arexons Polish Rinnovante con agenti antiossidanti 

 

Quando si tratta di prodotti per la cura dell’auto, la ditta Arexons è uno dei brand preferiti dagli italiani, sia in ambito professionale sia amatoriale. Il Polish Rinnovante con agenti antiossidanti appartiene giusto alla categoria dei prodotti destinati agli appassionati del fai da te automobilistico.

I vantaggi del polish auto Arexons consistono soprattutto nel prezzo contenuto e facilmente accessibile per tutte le tasche, nella facilità d’uso e nelle ottime prestazioni per quanto riguarda gli effetti rinnovanti; infatti è in grado di ripristinare la lucentezza e rimuovere gli aloni e i graffi superficiali dalle carrozzerie invecchiate o fortemente rovinate.

Le sue limitazioni, invece, sono la bassa idrorepellenza e la ridotta capacità di restituire la giusta profondità al colore della carrozzeria; nonostante questi piccoli nei, però, è ritenuto uno dei migliori polish per auto del 2021, tra tutti quelli disponibili nella fascia più economica di mercato.

 

Pro

Conveniente: Si tratta di uno dei prodotti per la cura della carrozzeria più venduti online, sia grazie al suo eccellente rapporto qualità-prezzo, che gli fa perdonare le piccole limitazioni, sia per l’affidabilità del marchio italiano Arexons.

Facile da usare: Il polish è di semplice utilizzo e non richiede l’uso di lucidatrici elettriche; basta cospargerlo sulla carrozzeria con un panno, lasciarlo asciugare per qualche minuto e poi lucidare con un panno morbido pulito.

Rinnovante: Grazie agli agenti antiossidanti contenuti nella sua formula, il polish Arexons è in grado di rimuovere aloni e anche graffi diffusi, riportando a nuova vita le carrozzerie vecchie e opacizzate.

 

Contro

Bassa idrorepellenza: Trattandosi di un polish di fascia economica presenta alcune limitazioni, tra cui una ridotta capacità di resistere all’acqua.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. 3M Machine Polish 09376 liquido lucidante per auto

 

Se invece volete sapere dove acquistare un polish auto professionale, allora vi suggeriamo il Machine Polish 09376, un liquido lucidante prodotto dalla nota multinazionale 3M, il colosso statunitense nel ramo dell’industria chimica.

Il polish auto 3M si distingue soprattutto a cominciare dal prezzo, che nonostante sia perfettamente proporzionato alla qualità e alla quantità di prodotto, lo colloca inevitabilmente nella fascia più alta di mercato. Le prestazioni offerte dal Machine Polish, in comparazione ai prodotti analoghi destinati però all’uso amatoriale, sono nettamente superiori, ma proprio per la sua natura professionale sono anche limitate a una specifica sfera di applicazioni.

Il Machine Polish, infatti, è destinato soprattutto alle officine di carrozzeria, dove viene adoperato per rimuovere gli aloni dopo la lucidatura dei veicoli, inoltre per garantire il massimo della resa richiede necessariamente l’uso della lucidatrice rotorbitale. A dare pareri positivi sul polish 3M, quindi, sono soprattutto i professionisti, che lo usano regolarmente.

 

Pro

Professionale: Il polish auto 3M è un prodotto realizzato apposta per le officine di carrozzeria, e lo si può desumere sia dal costo sia dalla tipologia di confezione, che è una bottiglia da un litro.

Specifico: Il Motor Polish serve esclusivamente per rimuovere gli aloni e i graffi superficiali dopo la lucidatura, aggiungendo una ulteriore patina brillante alla carrozzeria.

Protettivo: Il liquido lucidante Motor Polish possiede anche un elevato potere protettivo ed è in grado di preservare la carrozzeria degli autoveicoli dai raggi solari e dalle intemperie, anche a distanza di mesi.

 

Contro

Costoso: Essendo un prodotto professionale ha un costo abbastanza elevato, inoltre è difficile da usare senza l’ausilio di una lucidatrice rotorbitale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Sonax Auto Politur 300505 polish auto rosso

 

Con il Polish auto prodotto dalla ditta tedesca Sonax ritorniamo di nuovo nella fascia dei prodotti a prezzi bassi, apprezzati soprattutto dagli appassionati di fai da te più attenti al risparmio.

L’Auto Politur di Sonax è venduto in un flacone da 250 ml, facilmente riconoscibile per il suo colore rosso acceso che richiama anche alla sua presunta predisposizione all’uso con le carrozzerie di questo colore; in realtà la sua resa è ottima su qualsiasi colore, incluso il nero, e il suo potere lucidante è decisamente buono considerato che si tratta pur sempre di un polish economico.

L’unica pecca, invece, sta nella consistenza dello strato di cera che lascia sulla carrozzeria, che al tatto risulta alquanto granulosa e non perfettamente liscia come dovrebbe essere, inoltre se applicato su colori diversi dal rosso tende a scurirne leggermente la gradazione; considerato il prezzo, però, si tratta di una limitazione del tutto comprensibile.

 

Pro

Prezzo: Il polish per auto Sonax ha il pregio di costare poco e quindi di essere facilmente accessibile anche per coloro che non possono permettersi di spendere grosse cifre; è consigliato soprattutto ai più attenti al risparmio.

Versatile: Nonostante sia consigliato per gli autoveicoli di colore rosso, in realtà può essere tranquillamente adoperato su qualsiasi carrozzeria indipendentemente dal colore, inoltre è ottimo sia come lucidante sia per rimuovere i graffi superficiali.

Facile da usare: Il prodotto ha una consistenza cremosa che lo rende estremamente facile da applicare, con l’aiuto di una spugnetta morbida, e poi una volta asciutto da lucidare, utilizzando un panno morbido.

 

Contro

Resa: Il polish Sonax garantisce un buon effetto lucidante ma al tatto non risulta perfettamente liscio come dovrebbe, inoltre tende a scurire il colore della carrozzeria.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Maddox Detail Allround Polish lucidante tutto in uno

 

Il polish per auto della ditta spagnola Maddox Detail è un prodotto decisamente versatile e facile da usare, infatti con un singolo passaggio assicura un triplo effetto: lucida, ravviva e protegge la carrozzeria.

La sua miscela, infatti, è costituita da cera carnauba e cera sintetica a cui si aggiunge una polvere abrasiva a base di ossido di alluminio; quest’ultima è in grado di rimuovere i graffi e i segni superficiali causati dai lavaggi e dall’usura del tempo, mentre le cere creano uno strato lucido che isola la vernice proteggendola dai raggi UV e dagli agenti atmosferici.

L’uso è relativamente semplice, anche se in molti consigliano di adoperare una lucidatrice rotorbitale al fine di assicurare il massimo della resa. Il prezzo, però, è un po’ più alto rispetto rispetto alla media standard dei polish di fascia economica, e la sua capacità di rimuovere i graffi e segni è alquanto limitata.

 

Pro

3 in 1: Con un singolo passaggio il polish per auto Allround è in grado di ravvivare, lucidare e proteggere la carrozzeria dell’automobile per diversi mesi, ma per ottenere la massima resa è consigliata l’applicazione mediante lucidatrice.

Protettivo: L’azione protettiva del polish Allround è particolarmente efficace e duratura grazie alla miscela contenente cera sintetica e cera carnauba; lo strato creato da queste cere, infatti, resiste per mesi e protegge anche dai raggi UV.

Resa: I livelli di protezione e di brillantezza sono decisamente alti: rispettivamente 4 e 4,5 su una scala che va da 0 a 6.

 

Contro

Potere riparatore: Non è molto alto, purtroppo, quindi si tratta di un polish in grado di rimuovere solo graffi e segni superficiali molto leggeri, dovuti ai lavaggi e alla polvere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Glart Finishpolitur prodotto per la lucidatura dell’auto 

 

Il Finishpolitur è un prodotto concepito per l’uso professionale ed è realizzato in Germania e venduto in formato bottiglia contenente 1 litro di polish di consistenza fluida. La sua composizione non è acida; può essere usato sia per lucidare sia per pulire la carrozzeria dai residui di pasta abrasiva e pasta per lucidatura, ma non ha potere sgrassante quindi non è adatto per rimuovere la resina. 

Il polish della ditta Glart è adatto soprattutto per l’applicazione post-lavaggio, preferibilmente non esponendolo direttamente ai raggi del sole, al calore intenso oppure a temperature sotto lo zero.

Il liquido può essere facilmente applicato con un panno in microfibra ma la resa migliore, ovviamente, si ottiene adoperando una lucidatrice, indipendentemente se rotorbitale o eccentrica. L’uso della lucidatrice, infatti, permette di massimizzare anche l’efficacia del prodotto. L’unica pecca è la qualità; invece di essere un polish a base di cera, infatti, è a base siliconica.

 

Pro

Conveniente: Considerata la quantità di prodotto, il rapporto qualità-prezzo del polish Glart è decisamente favorevole, infatti è apprezzato soprattutto dalla fascia di utenza più attenta al risparmio.

Efficace: Il potere lucidante ha un buon livello di persistenza, soprattutto se il liquido viene applicato con l’aiuto di una lucidatrice eccentrica; in mancanza, però, si può utilizzare anche un panno morbido e tanto olio di gomito.

Versatile: Non ha alcun particolare sulle tonalità, quindi può essere adoperato senza problemi sulle carrozzerie di qualsiasi colore, anche se verniciate con effetti particolari come i riflessi perlacei o metallizzati.

 

Contro

Qualità: Nonostante le buone caratteristiche si tratta di un prodotto di qualità mediocre, a base di silicone invece che di cera carnauba.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Sonax 296100 Polish e Cera nero 500 ml

 

Questo prodotto dalla ditta tedesca Sonax è considerato il miglior polish per auto dalla carrozzeria di colore nero. Il Polish+Wax Color, infatti, è un tipo di lucidante specifico per i colori, e il prodotto che abbiamo esaminato è studiato apposta per le tonalità che vanno dal grigio scuro al nero e per tutti i tipi di vernice, incluse quelle metallizzate. L’ulteriore vantaggio del polish Sonax è quello di contenere cera naturale carnauba, quindi è un prodotto di qualità superiore alla media standard.

La sua efficacia non si limita agli ottimi risultati nella lucidatura però; grazie ai pigmenti colorati contenuti nella cera, infatti, il Polish+Wax possiede anche una notevole capacità coprente che gli permette di eliminare i graffi e i danni superficiali della carrozzeria, causati soprattutto dalle spazzole degli autolavaggi. L’unica pecca di questo polish è il prezzo, che al pari della qualità è superiore alla media.

 

Pro

Pigmenti: La serie dei Polish+Wax Color di Sonax è fatta apposta per esaltare e proteggere i colori delle carrozzerie; il flacone esaminato è per le tonalità dal grigio scuro al nero ma ne esistono tre diverse varianti per altrettanti colori e relative tonalità.

Qualità: La ditta Sonax è nota per la sua affidabilità e per l’ottimo livello qualitativo dei suoi prodotti; questo polish, infatti, non è sintetico ma è a base di cera carnauba naturale, il che lo rende più efficace e durevole rispetto ai polish più economici.

Plastica: L’ulteriore vantaggio dato dalla composizione a base di cera naturale, inoltre, è quello di essere adatto anche per le superfici in plastica e gomma non verniciate, a patto però che siano pre-trattate con il prodotto Sonax Deep Care.

 

Contro

Prezzo: Purtroppo la qualità e la resa superiori sono accompagnate da un costo altrettanto elevato, di conseguenza è consigliato solo ai più esigenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Ma-Fra Polish Clever 1457314 cera polish per auto

 

Il Polish Clever della ditta italiana Ma-Fra è il prodotto più economico tra tutti quelli che abbiamo esaminato nella nostra classifica. Nonostante sia un polish a basso costo, è apprezzato da molti per le sue ottime capacità disossidanti e lucidanti. La sua resa sulla carrozzeria è nella norma, come lucidante è ottimo soprattutto sulle parti cromate, alle quali riesce a dare una notevole brillantezza, ma è un po’ meno efficace per quanto concerne le capacità rigeneranti.

I graffi e le rigature, infatti, vengono attenuati soltanto se sono molto lievi, in caso contrario è necessario usare un prodotto diverso e magari più costoso. Se non avete particolari esigenze e la carrozzeria della vostra auto non è eccessivamente segnata da graffi profondi, però, allora potete tranquillamente risparmiare acquistando il Polish Clever di Ma-Fra. Questo lucidante può assolvere egregiamente allo scopo infatti, soprattutto sui veicoli che hanno molte parti cromate.

 

Pro

Economico: Il Polish Clever, prodotto dalla ditta italiana Ma-Fra, si fa notare soprattutto grazie al prezzo a dir poco irrisorio rispetto a quello degli altri prodotti simili, disponibili nella stessa fascia di prezzo.

Cromature: La sua resa lucidante sulla carrozzeria rientra negli standard comuni, ma sulle cromature offre risultati di gran lunga superiori a quanto ci si potrebbe normalmente aspettare.

Versatile: Può essere applicata sia manualmente sia mediante l’ausilio della lucidatrice; nel secondo caso, ovviamente, la sua facilità d’uso incrementa notevolmente e anche i tempi di lavoro si accorciano.

 

Contro

Graffi: Purtroppo non è molto efficace sui graffi e sulle rigature, a meno che non siano molto superficiali e già impercettibili al tatto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Meguiar’s G19216EU Ultimate Polish

 

L’Ultimate Polish prodotto dalla ditta statunitense Meguiar’s si differenzia notevolmente da altri prodotti simili, in quanto è una miscela speciale che funziona come pre-trattamento all’applicazione della cera.

Molti dei polish che abbiamo esaminato, infatti, sono miscele che includono anche la cera e quindi permettono di fare a meno di eseguire trattamenti preliminari; il Meguiar’s invece è studiato soltanto per fornire alla carrozzeria una finitura lucida “bagnata”, oltre che a rimuovere graffi superficiali e leggere imperfezioni, ma non ha alcun tipo di effetto protettivo. Per assicurare la durata dell’effetto brillante di questo polish e per proteggere la carrozzeria dagli agenti atmosferici, è necessario comunque completare il trattamento con la successiva applicazione di uno strato di cera.

L’Ultimate Polish è consigliato soprattutto per veicoli con la carrozzeria di colore scuro, è un prodotto di qualità ma è anche costoso, inoltre bisogna mettere in conto l’acquisto di una cera per completare il trattamento.

 

Pro

Meguiar’s: I prodotti di questo noto marchio statunitense sono molto apprezzati anche in ambito professionale, sia per la loro resa e affidabilità sia per il livello qualitativo. È un prodotto consigliato ai più esigenti.

Rigenerante: L’Ultimate Polish è efficace anche nel rimuovere sia i graffi e le rigature superficiali sia gli aloni, gli swirls, i rids e tutti gli altri difetti causati da lavaggi grossolani oppure eseguiti con impianti automatici mantenuti male.

Facile da usare: Può essere tranquillamente applicato a mano, stendendo il prodotto su aree non troppo estese e poi rimuovendo gli eccessi con un panno in microfibra.

 

Contro

Da integrare: Si tratta di un prodotto di qualità eccellente, ma adatto soltanto per la lucidatura; bisogna integrarlo con una cera protettiva da applicare successivamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un polish auto

 

Se non avete familiarità con questo tipo di prodotto, non è facile decidere quale polish per auto comprare. Alcuni lucidanti, infatti, da soli non bastano ma richiedono l’uso di prodotti aggiuntivi.

Caratteristiche dei polish

Sotto la denominazione generica di polish si possono trovare una vasta gamma di prodotti per la cura della carrozzeria, non tutti aventi le stesse caratteristiche né lo stesso tipo di prestazioni. L’unica cosa che hanno in comune è l’effetto lucidante, infatti, che è finalizzato a ridare nuova vita a una carrozzeria opacizzata dal tempo e dalle intemperie.

La tipologia di prodotto si differenzia soprattutto in base al prezzo e alla destinazione d’uso; i polish di fascia economica, infatti, sono destinati a una fascia di mercato più ampia costituita principalmente da appassionati di fai da te, anche se questo non esclude il loro uso da parte dei professionisti, anche se costoro tendono a preferire i polish di fascia alta.

La differenza principale tra le due tipologie di prodotto sta nel fatto che i polish di fascia economica e intermedia tendono a essere più versatili e per determinati versi anche più “completi”, infatti la leggera pasta abrasiva di cui sono costituiti, nella maggior parte dei casi contiene una buona percentuale di cera.

Oltre ad avere un effetto lucidante, quindi, questi polish garantiscono anche un buon livello di protezione per la carrozzeria, la cui efficacia e durata nel tempo tende a variare a seconda del prezzo e della ditta produttrice.

 

I metodi di applicazione

Per capire come scegliere un buon polish per auto bisogna tenere conto anche dei metodi di applicazione; alcuni prodotti infatti, soprattutto quelli di fascia medio-alta, richiedono per forza l’uso della lucidatrice, sia essa un modello rotorbitale oppure eccentrico.

Di solito non tutti sono in possesso di questo elettroutensile, anche se di sicuro non manca agli automobilisti fai da te che hanno una certa esperienza e un garage ben attrezzato, ecco perché i polish di fascia economica sono più richiesti rispetto a quelli di fascia intermedia.

Questo non significa che un polish a buon mercato non si possa applicare con la lucidatrice però; l’uso di questo elettroutensile infatti, oltre a facilitare il lavoro e permettere di eseguirlo in meno tempo, incrementa anche l’efficacia del prodotto e la sua resa visto che il polish non è altro che una pasta abrasiva per uso specifico.

I polish professionali

I prodotti lucidanti per auto di categoria professionale offrono sicuramente un resa superiore, sia in termini di effetti sia per quanto concerne le altre caratteristiche e la durata degli effetti nel tempo.

Come accennato in precedenza però, oltre a richiedere necessariamente l’uso della lucidatrice, sono prodotti che vanno integrati con altri prodotti nell’ottica di un trattamento completo di pulizia, rinnovamento, lucidatura e protezione della carrozzeria. Questo significa che oltre al polish vero e proprio, bisogna acquistare anche una cera ed eventualmente un ulteriore prodotto specifico a seconda del caso.

 

 

 

Come si usa il polish auto

 

Il polish auto può essere applicato in diversi modi a seconda della tipologia, della consistenza e della composizione. Fatta eccezione per alcuni prodotti professionali, che hanno una consistenza più liquida, la maggior parte dei polish in commercio ha una densità cremosa o fluida, a seconda dell’eventuale presenza o meno di cere nella composizione. Il loro utilizzo non è difficile, basta infatti versare una minima quantità di prodotto su una spugnetta morbida e poi cominciare a cospargerlo sulla carrozzeria in modo da stenderlo uniformemente su un’area non troppo estesa, e poi ripetere il procedimento fino a coprire l’intera carrozzeria.

Nel trattamento andrebbero inseriti anche i finestrini, il parabrezza, il lunotto, i fanali e i gruppi ottici posteriori, nonché le parti in plastica, che siano verniciate oppure no; prima di farlo, però, è meglio controllare le indicazioni riportate sulla confezione, perché alcuni polish sono composti da sostanze che possono essere aggressive sulla plastica. Se applicato a mano, il polish va lavorato bene con la spugnetta per essere efficace; l’uso di una lucidatrice, invece, facilita notevolmente l’operazione.

È importante ricordare di non applicare mai il polish sulla carrozzeria quando questa è calda, e di non usarlo sotto i raggi diretti del sole; allo stesso modo bisogna evitare di usarlo se la temperatura ambiente è inferiore ai 10° Celsius.

Come lucidare l’auto con il polish

Per lucidare l’auto bisogna quindi innanzitutto applicare il polish e lavorarlo in maniera tale che il suo leggero potere abrasivo rimuova il sottile strato superficiale su cui si sono formati i graffi e le rigature che hanno opacizzato la carrozzeria e reso piatto il colore.

A questo stadio il polish è come una crema bianca la cui consistenza rimane tale fino a quando non viene stesa in maniera uniforme; per farlo è possibile adoperare una spugnetta morbida oppure una lucidatrice impostata su una velocità di circa 1.500-2.000 giri al minuto e con i dischi di spugna montati sul platorello.

Una volta realizzato questo passaggio, bisogna lasciare asciugare il polish per qualche minuto e poi ripassare le superfici della carrozzeria con un panno in microfibra, in modo da rimuovere gli eccessi di prodotto e lasciare una patina lucida e brillante. Nel caso si usi la lucidatrice, per questo passaggio bisogna impostare una velocità di almeno 2.000 giri al minuto e utilizzare gli apposti dischi per lucidatura.

 

 

 

Domande frequenti

 

Che cos’è il polish auto?

Il polish auto non è altro che una pasta abrasiva in grado di rimuovere dalla carrozzeria gli aloni, i difetti, i graffi superficiali e i danni causati dalle spazzole degli autolavaggi e dalle intemperie.

La composizione della pasta può variare in base al tipo di prodotto, al prezzo e alla ditta produttrice; alcuni polish, per esempio, contengono sostanze antiossidanti e cera, mentre altri ne sono privi. Tra i polish che contengono cera, inoltre, bisogna distinguere tra quelli a base di cera naturale carnauba e quelli a base di cere sintetiche siliconiche. La differenza nella composizione, infatti, incide sia sul metodo di applicazione e lavorazione del polish sia sugli effetti e sul prezzo.

Quanto costa il polish auto?

Il prezzo di un polish per auto può variare a seconda di diversi fattori: la composizione, la quantità di prodotto contenuta nella confezione, la ditta produttrice e la destinazione d’uso, che può essere strettamente professionale oppure generica.

In linea di massima il costo può oscillare dai 9-10 euro circa dei prodotti più economici fino ai 50 euro circa. I polish che vanno dai 18-20 euro fino ai 50 euro, però, di solito sono prodotti di categoria professionale, quindi bisogna leggere attentamente le indicazioni del produttore in quanto potrebbero richiedere l’uso di prodotti integrativi.

 

Quanto dura il polish auto?

Anche in questo caso il prezzo e la tipologia di polish, soprattutto la sua composizione, incidono sulla resa. La durata del trattamento lucidante può variare da uno a tre o quattro mesi, a seconda del caso; un ulteriore fattore che incide sulla durata è l’idrorepellenza, i polish che hanno una scarsa resistenza all’acqua, infatti, tendono a durare meno di quelli che contengono cera o altre sostanze idrorepellenti.

 

Quali controindicazioni ha il polish auto?

I polish sono dei prodotti chimici che contengono diverse componenti, alcuni possono essere totalmente sintetici, contenere sostanze a base di silicone o altri elementi che potrebbero rivelarsi più o meno aggressivi per alcune parti dell’automobile, soprattutto per quelle in plastica.

Molte di queste sostanze, inoltre, potrebbero rappresentare un rischio per le persone allergiche; prima di acquistare un polish quindi, qualsiasi esso sia, è importante leggere attentamente le indicazioni riportate dal produttore riguardo la composizione e i potenziali rischi. Inoltre è consigliabile usare sempre guanti, mascherina e occhiali di protezione quando si applica il polish alla carrozzeria, soprattutto se si usa la lucidatrice visto che quest’ultima finisce col vaporizzare una parte del prodotto facilitandone l’inalazione attraverso le vie respiratorie.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI