Le 8 migliori giacche da moto del 2022

Ultimo aggiornamento: 02.07.22

 

Giacche da moto  – Guida all’Acquisto e Confronti

 

Una buona giacca da moto, oltre a mostrare il proprio stile quando si sale sulla tanto amata due ruote, è anche fondamentale per la protezione del busto e degli arti superiori. Il mercato propone diversi modelli per tutti i tipi di motociclisti. Quando le temperature sono alte una buona scelta può essere la Spidi Solar Net Sport, una giacca in tessuto con rete mesh che consente, grazie a quest’ultima caratteristica, la perfetta circolazione dell’aria. Alle motocicliste in gonnella consigliamo invece la Urban Leather 58 Ladies, un capo evergreen in perfetto stile vintage rivisitato con linee e materiali che esaltano le forme e la sensualità del corpo femminile, senza però dimenticare tutte le importanti protezioni per schiena, spalle e gomiti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori giacche da moto – Classifica 2022

 

Una giacca per ogni esigenza. Ecco di seguito gli 8 migliori modelli tra cui sarà possibile scegliere la giacca che più fa al caso vostro, con anche i link per sapere dove acquistare quella su cui sono posate le vostre preferenze.

 

 

Giacca da moto estiva

 

1. Spidi Solar Net Sport Giacca moto in tessuto

 

Potremmo dire che questa giacca è come un set Lego, Perché? È una giacca sportiva estiva in poliestere con ampi pannelli a rete per rimanere al fresco anche nelle giornate più calde. Fino a qui, non c’è nulla di diverso dal resto delle giacche estive. La cosa importante di questo modello è che consente di inserire una membrana impermeabile X47 e una fodera termica L30, entrambe di Spidi che, sia chiaro, non sono incluse. 

Ma questo dà molta libertà e la rende una giacca molto polivalente per quei luoghi in cui l’inverno non è troppo rigido. Per quanto riguarda le protezioni, tutte sono rimovibili: Warrior Lite sulle spalle e Force Tech sui gomiti. E se desiderate ancora maggiore protezione, si può inserire anche un paraschiena.

La giacca è certificata CE secondo lo standard prEN 17092-4: 2017 Classe A e include sia una clip per fissare sia un paio di jeans o pantaloni da moto sia sezioni riflettenti per migliorare la visibilità notturna. Per garantire una vestibilità su misura, la vita e i polsini sono regolabili.

 

Pro

Versatile: Nasce come giacca estiva, ma la possibilità di inserire una membrana impermeabile e una fodera termica consentono di utilizzarla anche nei mesi più freddi.

Fresca: L’ampia porzione di pannelli in rete consente una perfetta circolazione dell’aria all’interno della giacca, ovvero il corpo rimane fresco e asciutto anche durante le giornate più torride.

Protezioni: Come si addice a una giacca di fascia alta sono presenti le protezioni certificate En1621-1 lev. 1 su spalle e gomiti, ovviamente removibili.

 

Contro

Costo dei componenti: Se si pensa di aggiungere i componenti per renderla una giacca 4 stagioni bisogna prevedere un costo un po’ alto che è anche superiore a un modello della stessa qualità già predisposto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giacca da moto da donna

 

2. Urban Leather 58 Ladies Giacca Moto con Imbottitura Protettiva

 

Dalla marca che è diventata un’icona dell’abbigliamento tecnico motociclistico, ecco una giacca da moto da donna ben fatta, molto resistente alle abrasioni e confortevole da indossare sia in sella alle due ruote sia con gli outfit quotidiani grazie alla possibilità di poter rimuovere le protezioni interne quando si lascia la moto a casa.

Si distingue dalla massa grazie al design vintage curato in ogni minimo particolare che ricorda la mission di questa celebre azienda britannica, ovvero produrre capi di qualità che non temono né le mode né l’usura.

Realizzata in cuoio e pelle di agnello, dispone di solide protezioni certificate CE su schiena, spalle e gomiti per garantire la massima sicurezza alla guida, pur mantenendo una vestibilità ottimale per non compromettere la libertà di movimento.

Un altro valore aggiunto di questa giacca da moto femminile è la ventilazione ben distribuita grazie a un pannello in mesh traspirante posizionato su maniche e torace che la rende ideale anche per affrontare il caldo torrido dell’estate.

 

Pro

Stile: Urban Leather propone una giacca da moto vintage in pelle dal design senza tempo, disponibile in un’ampia gamma di colori per esperire al meglio la personalità e lo stile di chi la indossa.

Sicurezza: Le imbottiture certificate CE proteggono arti e busto da urti e impatti in caso di cadute, ma senza ostacolare i movimenti durante la guida.

Versatile: Rimuovendo le protezioni si potrà indossare il giubbotto anche per il tempo libero, aggiungendo un tocco di stile e personalità a ogni outfit.

 

Contro

Non adatta per l’inverno: Si tratta di una giacca abbastanza leggera e, quindi, poco indicata per fronteggiare il freddo durante le uscite invernali in moto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giacca da moto in pelle

 

3. Rebelhonor Hunter Pro Giacca da moto in pelle vintage

 

Il nostro prossimo consiglio su quale giacca da moto comprare si rivolge ai motociclisti più esigenti che vogliono affrontare anche le peggiori condizioni atmosferiche e stradali all’insegna del comfort e della sicurezza. Per rispondere a questa esigenza Rebelhonor ha progettato la Hunter Pro, una giacca da moto in pelle “all season” dotata di protezioni omologate su schiena, spalle e gomiti.

L’esterno in cuoio protegge dal freddo evitando che penetri l’umidità, mentre la fodera interna in cotone traspirante con canali di ventilazione posizionati nella parte anteriore la rende particolarmente fresca in estate, consentendo una maggiore circolazione dell’aria per mantenere la pelle asciutta anche quando fa molto caldo.

Ma ci sono altri dettagli che hanno contribuito al successo di questo capo, come le cuciture ben rifinite che mantengono ferme le imbottiture protettive in modo che non si creino dei fastidiosi avvallamenti all’interno del tessuto, e il paraschiena CE livello 1 SAS-TEC rimovibile per garantire una maggiore sicurezza alla guida.

 

Pro

Protezioni: La Rebelhonor Hunter Pro dispone di protezioni CE di livello 2 per gomiti e spalle, mettendo a disposizione anche un paraschiena omologato sul retro per garantire la massima sicurezza durante la guida.

Praticità: Oltre a numerose le tasche a disposizione, all’interno della giacca è presente una pratica cerniera all’altezza della vita che permette di agganciarla saldamente ai pantaloni per completare il proprio outfit da moto.

Per tutte le stagioni: La realizzazione in pelle spessa e la presenza di una fodera interna in cotone traspirante con canali di aerazione integrati la rendono ideale sia per l’inverno sia per la stagione estiva.

 

Contro

Taglie: Per indossarla senza problemi anche su maglioni e capi voluminosi, si consiglia di optare per una taglia in più rispetto a quella che si indossa abitualmente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giacca da moto 4 stagioni

 

4. Ridex CJ1 Giacca Uomo Impermeabile

 

Per coloro che cercano resistenza al vento e all’acqua, questa giacca impermeabile 4 stagioni è tutto ciò di cui hanno bisogno, poiché ha un tessuto (Cordura 600D) che impedisce a qualsiasi liquido di penetrare all’interno e bagnare il motociclista. Inoltre, è traspirante, caratteristica che consente al corpo di mantenersi a una temperatura ideale e permettere quindi di guidare per molte ore senza nessuna preoccupazione. 

La giacca è per uomo ed è ovviamente è disponibile in taglie diverse, ed ha il vantaggio di avere molte tasche per avere tutto quello che serve a portata di mano. Il design molto sobrio la rende un capo ideale anche quando si scende dalla moto, per andare a bere un aperitivo o come una qualsiasi giacca da indossare per andare al lavoro. 

Il suo costo al di sotto degli 80 euro è molto interessante rispetto a tutto quello che offre ed è quindi ideale per chi cerca una giacca dai prezzi bassi da usare praticamente tutto l’anno.

 

Pro

Qualità/Prezzo: Con un costo alla portata di tutti si può acquistare una giacca da moto ben fatta da utilizzare per 12 mesi all’anno con qualsiasi evento climatico. Per questo è uno dei modelli più venduti online.

Tasche: La presenza di diverse tasche di varie dimensioni consente di avere sotto mano tutto quello che serve quando si va in moto, ma anche e soprattutto quando si scende.

Cordura 600D: Il tessuto con cui è realizzata questa giacca consente di avere al tempo stesso la giusta traspirabilità e la totale protezione dalla pioggia.

 

Contro

Protezioni: Il prezzo basso di questa nuovo modello, si evince dalla qualità delle protezioni fornite in dotazione. Volendo però se ne possono acquistare di migliori, spendendo qualche euro in più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giacca da moto Dainese

 

5. Dainese Giacca da Moto Estiva Air Frame D1 Tex

 

Per ottenere il massimo del comfort al variare delle condizioni meteo, soprattutto quando le giornate diventano più calde, la migliore soluzione su cui puntare è sicuramente la giacca da moto Dainese Air Frame D1 Tex, di cui testimonial del calibro di Valentino Rossi e Giacomo Agostini avvalorano la qualità e l’efficacia.

Realizzata in tessuto Quick Dry con inserti traforati in mesh che aiutano a regolare la traspirazione corporea grazie a una circolazione ottimale dell’aria, dispone di un pratico sistema anti-flottaggio nella zona delle braccia e inserti regolabili su collo e polsi che mantengono la giacca sempre nella giusta posizione anche in caso di forti sollecitazioni o percorrenze ad alta velocità.

A completare il ricco pacchetto una fodera antivento removibile che permette di configurare l’indumento in relazione al clima esterno e alla stagione in cui si intende indossarlo, ottenendo così un capo estremamente modulare e versatile capace di garantire protezione e comodità in ogni condizione di guida.

 

Pro

Estiva: La realizzazione in tessuto Quick Dry, con inserti traforati in mesh, favorisce la regolazione della temperatura corporea per garantire un ottimo comfort estivo.

Un solo capo, molteplici utilizzi: La Air Frame D1 Tex fa della versatilità la principale freccia al suo arco visto che, grazie alla presenza di una membrana antivento removibile, è in grado di bloccare il flusso d’aria in caso di basse temperature, mentre rimuovendola si avrà un capo ventilato da indossare quando fa particolarmente caldo.

Pratica: Chi punta al massimo della praticità potrà fare affidamento su numerose tasche interne ed esterne che permettono di avere sempre a portata di mano tutto quello che serve quando si sfreccia in sella alla propria moto.

 

Contro

Misure: Trattandosi di un modello dalla vestibilità aderente, si consiglia di acquistare una taglia in più rispetto a quella che si indossa di solito.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giacca da moto Alpinestars

 

6. Alpinestars NC Giacca da moto

 

Compatibile con il sistema airbag Tech Air, la giacca da moto Alpinestars NC è progettata per un utilizzo 365 giorni l’anno, confermandosi uno dei migliori modelli per il mototurismo. Realizzata in poliestere 600D con doppio strato in poliuretano sul retro per una maggiore protezione, dispone di  protezioni Nucleon Flex di Livello 1 nelle zone più esposte e inserti catarifrangenti su schiena, busto e spalle per segnalare la presenza del motociclista di notte o in condizioni di scarsa visibilità.

Un altro valore aggiunto di questo modello è il sistema di aerazione ben distribuito grazie a un ampio pannello in tessuto mesh traspirante su torace, schiena e maniche. E nel caso in cui le protezioni di serie non fossero sufficienti, sul retro del capo c’è una tasca dove alloggiare altre imbottiture, potendo contare su un pratico sistema di regolazione a strappo in vita per un ottimale abbinamento anche con i pantaloni della collezione Alpinestars NC.

 

Pro

Qualità e stile: È una giacca da moto firmata Alpinestars, quindi non c’è altro da aggiungere né dal punto di vista qualitativo né sotto il profilo del design.

Resistente: Realizzata in solido poliestere 600 Denier con ampi pannelli in mesh strategicamente posizionati sulla parte anteriore, posteriore e sulle maniche, ha dimostrato un’elevata resistenza all’usura e alle abrasioni.

Omologata: Sul fronte della sicurezza, l’indumento dispone di protezioni Nucleon Flex di Livello 1 certificate CE nelle zone più esposte e di inserti catarifrangenti per migliorare la visibilità di notte o in caso di avverse condizioni climatiche.

 

Contro

Più cara di altri modelli in lizza: In linea di massima, il costo è ben proporzionato alla qualità complessiva del capo, ma non è certamente il più economico che si possa trovare in circolazione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giacca da moto da uomo

 

7. Borleni Giacca da Motociclista Da Uomo Impermeabile e Antivento

 

Proposta a un prezzo più competitivo rispetto a modelli esaminati in precedenza, ma con un indice di gradimento che si attesta sugli stessi livelli, la giacca da moto da uomo proposta da Borleni è realizzata in solido poliestere che presenta le stesse caratteristiche di resistenza e protezione della pelle e del cuoio.

Sul colletto e i polsini sono presenti delle fasce in tessuto morbido che evitano arrossamenti e irritazioni da sfregamento, mentre le maniche pre-curvate migliorano le prestazioni in posizione di guida.

Numerose le tasche disponibili, sia internamente sia all’esterno, come numerose sono le regolazioni su braccia e vita, potendo contare su una fodera interna in rete leggera che garantisce un’ottima areazione e la massima traspirabilità quando fa caldo.

Sia le imbottiture protettive sia il rivestimento interno si possono rimuovere facilmente all’occorrenza per poter indossare la giacca come capo outerwear da abbinare a qualsiasi tipo di outfit, da quelli più sportivi con felpa e tuta, ai look casual da sfoggiare nel tempo libero.

 

Pro

All season: La fodera interna rimovibile rende la giacca da moto Borleni adatta a ogni stagione, con l’ulteriore vantaggio di poter rimuovere anche le imbottiture per indossarla sui propri outfit quotidiani.

Confortevole: Per prevenire le irritazioni nelle zone del corpo più esposte al rischio di sfregamento, sui polsini e sul collo sono stati aggiunti degli inserti in tessuto morbido che offrono un elevato livello di comfort, senza compromettere la libertà di movimento.

Protezione: È realizzata in poliestere 600 Denari impermeabile e antivento per affrontare ogni condizione atmosferica e di viabilità all’insegna della sicurezza e della comodità.

 

Contro

Troppo grande: In quanto a vestibilità, la giacca veste molto larga e, secondo i pareri dei motociclisti più bassi, risulta anche troppo lunga. Si consiglia, pertanto, di scegliere una taglia in meno rispetto a quella abituale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giacca da moto con protezioni

 

8. MH96_ITALY Giacca Moto Riflettente con protezione rimovibile

 

I nostri consigli d’acquisto si concludono con la giacca da moto con protezioni MH96 Italy, un modello appositamente studiato per rendere più sicura la guida notturna o in condizioni di scarsa visibilità.

Lo strato esterno ricco di inserti riflettenti comprende, oltre le tradizionali protezioni per gomiti e spalle, anche un paraschiena in schiuma a singolo spessore con fori di ventilazione che agevolano il passaggio dell’aria e permettono di mantenere un’areazione ottimale anche nei momenti di eccessivo calore.

All’interno troviamo anche un gilet antipioggia rimovibile da utilizzare in inverno per isolare il corpo dal freddo e dalle intemperie, per poi rimuoverlo in estate per rendere il capo più traspirante e confortevole.

Il modello si distingue anche per l’accuratezza delle rifiniture e la presenza di numerose soluzioni pratiche, come le tasche esterne con cerniera per infilarci i propri effetti personali e tenerli al sicuro durante i giri in moto, e le regolazioni a strappo all’altezza dei polsi e della vita per adattare la giacca alla propria corporatura.

 

Pro

Impermeabile: Il tessuto con cui è realizzata questa giacca da moto garantisce al tempo stesso la giusta traspirabilità e la totale protezione dalla pioggia.

Visibilità: I numerosi inserti catarifrangenti disposti nei punti strategici del capo rifrangono la luce degli altri veicoli in strada per rendere il motociclista ben visibile anche di notte o in condizioni di scarsa illuminazione.

Rapporto qualità/prezzo: Nel complesso è un modello molto valido e dotato di tutte le protezioni del caso, con il valore aggiunto di un prezzo alla portata di tutte le tasche.

 

Contro

Maniche: Sono leggermente più corte rispetto alla media, quindi è auspicabile seguire il consiglio della stessa casa produttrice di ordinare una taglia più grande.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una giacca da moto

 

È naturale desiderare le cose migliori della vita. Questa guida all’acquisto è destinata ai nuovi proprietari di motociclette che desiderano proteggersi con la migliore giacca da moto e per tutti quelli che desiderano sostituirla o aggiornarla con un nuovo modello. Per sapere come scegliere una buona giacca da moto abbiamo evidenziato tutti ciò che si dovrebbe sapere e considerare per evitare di buttare soldi inutilmente.

Materiali

Le giacche da moto sono realizzate in pelle o tessuto. Ma come si determina quale materiale è ideale per ogni motociclista? Una cosa che sappiamo per certo è che la scelta del materiale influisce notevolmente sulle prestazioni. Ecco un riepilogo delle caratteristiche di ciascun materiale per aiutare a decidere di cosa si ha maggiormente bisogno:

Pelle: esistono diversi tipi di giacche realizzate con questo materiale. La pelle può provenire dalla capra, dalla vacchetta, dal  canguro, ecc. In generale, le giacche in vera pelle sono robuste e offrono un’eccellente protezione contro le lesioni. Sono anche facili da pulire e mantenere. Un notevole svantaggio, invece, è che sono generalmente più dense di quelle in tessuto. Ciò significa che sono eccellenti in condizioni fredde e umide, ma piuttosto calde quando la temperatura esterna si alza.

Tessuto: il nylon è il materiale più utilizzato grazie alla sua capacità di fondersi con materiali come Kevlar, Denier Cordura e Armacor. Questi sono incorporati nelle giacche in nylon per fornire un migliore isolamento, traspirabilità e impermeabilità. In generale, queste versioni sono più versatili delle giacche in pelle. Sono eccellenti nei climi caldi, ma funzionano bene anche quando c’è freddo e umido.

Ibrido: queste giacche usano una miscela di pelle e materiali tessili. Prendono gli aspetti positivi di entrambi mentre perdono quelli negativi e sono spesso utilizzati per produrre le migliori giacche da moto del 2022.

 

Sicurezza

Collisioni e incidenti in moto possono causare lesioni molto gravi. Per questo motivo, la sicurezza dovrebbe essere la priorità nella scelta di una giacca da moto. Abbiamo accennato in precedenza che quelle in pelle offrono una maggiore protezione del tessuto. Questo perché la pelle si allunga più del nylon, quindi non si strappa così facilmente. Armature e protezioni integrate sono un’altra importante misura di sicurezza da cercare in una giacca da moto.

 

Comfort

Questi sono i fattori che influenzano il livello di comfort delle giacche da moto. Partendo dal peso, quelle di pelle sono generalmente più pesanti delle loro controparti in tessuto a causa della loro maggiore densità. Le giacche in tessuto sono ideali per le corse e il turismo (viaggi a lunga distanza) grazie al loro peso ridotto. 

La giacca è stretta o troppo larga? In generale, quelle sportive si adattano perfettamente al busto, mentre quelle da viaggio e per i commuter sono generalmente più comode. Fortunatamente, la maggior parte ha cinturini che consentono di regolare la vestibilità in base alle proprie preferenze.

 

Caratteristiche più ricercate delle migliori giacche da moto:

Ogni giacca, in comparazione con tutte le altre, ha delle caratteristiche uniche che possono renderle un buon acquisto o meno. Questi elementi sono da considerare prima dell’acquisto. Iniziando dalle cerniere, quelle in metallo sono più forti e più resistenti di quelle in plastica. Dovrebbero però anche essere ricoperte per proteggerle dall’umidità. 

Per quanto riguarda il colore è importante tenere presente che quelle dalle tonalità vivaci offrono una migliore visibilità. Da non trascurare le proprietà riflettenti che facilitano la visione da parte degli altri utenti della strada, soprattutto di notte. Infine più tasche ci sono più consentono di trasportare oggetti. Quelle interne sono utili quando si trasportano oggetti delicati come i portafogli, mentre non mancano alcune destinate agli smartphone e che spesso sono totalmente impermeabili.

Tipi di giacche da moto

Le giacche da moto sono di diverso tipo. Vediamo ora pregi e difetti di ognuna.

Giacche estive: mirano a massimizzare il flusso d’aria. Sono dotate di membrane di ventilazione a rete in punti strategici come la parte anteriore, posteriore e ascellare. Le prese d’aria a rete consentono a questa di entrare nella parte anteriore e uscire nella parte posteriore per ridurre l’accumulo di calore. Le giacche estive sono inoltre dotate di fodere termiche rimovibili per ridurre la ritenzione di calore.

Giacche invernali: a differenza di quelle estive, le invernali hanno il compito di trattenere il calore corporeo. Possono avere la parte esterna in tessuto o pelle. Indipendentemente dal materiale, l’esterno è resistente all’acqua per proteggerlo dall’umidità. All’interno, le giacche invernali utilizzano materiali morbidi ma densi come la viscosa per il massimo isolamento termico.

Giacche per tutte le stagioni: conosciute anche come 3 in 1 o 4 stagioni, come suggerisce il nome, sono modelli multiuso che possono essere indossati durante tutto l’anno. La loro versatilità consente di trovare il giusto mix in base alle condizioni meteorologiche. Possono essere usate come una giacca leggera in estate o una pesante in inverno

Cruiser: queste sono le giacche che si indossano nel fine settimana. Le caratteristiche principali sono il design alla moda e il comfort, inoltre la maggior parte sono costruite in pelle. Tuttavia si trovano giacche da crociera in tessuto che offrono una ventilazione superiore durante l’estate.

Giacche Adventure: sono anche conosciute come “touring”. Sono pensate per affrontare diverse condizioni del terreno e del tempo. Per questo motivo, sono più grandi e si adattano liberamente per offrire comfort durante i lunghi viaggi. Oltre a questo sono progettate per offrire la massima protezione dagli impatti. Sono inoltre completamente impermeabili e altamente traspiranti. Le giacche touring consentono anche di aggiungere o rimuovere strati sottostanti e sono dotate di numerose tasche per trasportare tutti gli oggetti essenziali.

Giacche sportive:sono anche conosciute come giacche da corsa. Sono caratterizzate principalmente dal loro stile aggressivo e dai colori vivaci. Sono strette e progettate per offrire la massima sicurezza e aumentare l’aerodinamica quando si corre ad alta velocità. Le giacche da corsa sono anche caratterizzate dalla mancanza di tasche e aperture strette nel collo, polsi e vita.

Giacche da motocross: note anche come giacche per il fuoristrada. Sono simili a quelle da corsa con la loro vestibilità attillata, il design aggressivo e i colori vivaci. Le giacche da motocross sono perfette per i motociclisti che non amano l’asfalto. Offrono la massima protezione dagli impatti ad alta velocità. È improbabile trovare una giacca da motocross in pelle. Normalmente si basano su materiale tessile per la leggerezza e migliore traspirabilità. Il loro strato esterno è resistente all’abrasione, mentre l’interno è coperto da un’armatura ammortizzante che protegge il motociclista quando cade su ghiaia o terreno duro. Poiché le giacche da fuoristrada sono progettate esclusivamente per la protezione, non si troveranno elementi come tasche, impermeabilizzazione, materiale interno morbido o altre caratteristiche non necessarie.

Giacche per Urban Commuter: gli urban commuter (ovvero i “pendolari”) sono persone che usano la moto (o lo scooter) come principale mezzo di trasporto per recarsi al lavoro o a scuola. Queste giacche sono ideali per la vita di tutti i giorni e il traffico cittadino. Sono offerte per proteggere il motociclista e i suoi vestiti mentre si reca o torna dal lavoro. Le giacche per gli urban commuter sono leggere e progettate per adattarsi comodamente anche sopra a normali vestiti. Possono anche essere in pelle o tessuto. La cosa positiva è che sono molto convenienti indipendentemente dal materiale da costruzione. Infine, sono dotate di numerose tasche interne ed esterne per offrire ampio spazio per portarsi con sé tutto il necessario.

 

 

 

Come pulire giacche da moto in pelle e tessuto

 

Proprio come la pelle e i tessuti producono capi estremamente diversi, anche le loro esigenze di cura sono molto differenti. Ma hanno una cosa in comune: una giacca o un abito, indipendentemente dal materiale, devono essere regolarmente puliti e ispezionati.

Pulizia delle giacche in pelle

La pelle è molto delicata e deve essere trattata come di conseguenza. Per una pulizia leggera, utilizzare un panno umido solo con acqua. Le parti degli insetti che si sono spiaccicati sulla giacca devono essere idratate per allentare la presa sulla superficie, quindi probabilmente questo passaggio si dovrà ripetere alcune volte.

La pulizia regolare è molto più importante per la pelle che per gli indumenti tessili perché può essere danneggiata dall’esposizione a sostanze inquinanti presenti nell’aria e alla fine deteriorarsi irrimediabilmente. La pelle è sensibile all’ozono, agli agenti nitrosi e solforosi. Se la pelle diventa troppo secca, le fibre diventeranno fragili. Inoltre, mantenendo la pelle pulita e trattata, quelle fibre avranno una certa lubrificazione locale, il che significa che scivoleranno uno accanto all’altro attorno alle zone flessibili senza rompersi o screpolarsi.

Per una pulizia regolare della pelle esistono diversi detergenti specifici. L’importante è che sia molto delicato ma deve essere in grado di rimuovere la sporcizia superficiale leggera. Se si sta utilizzando un prodotto per la prima volta, provalo in un’area poco visibile, ad esempio sotto il braccio, per assicurarti che non scolorisca la pelle.

A volte, tuttavia, l’approccio delicato non toglie del tutto lo sporco. Il passo successivo è mescolare un po’ detersivo per bucato in acqua calda. Controllare l’etichetta per assicurarsi che il detersivo non contenga candeggina o cloro. Utilizzare un panno morbido su una piccola area, eliminare lo sporco, quindi risciacquare con un panno pulito e leggermente umido. Asciugare immediatamente. Per macchie davvero ostinate, si può usare una spazzola in nylon a setole morbide, avendo l’accortezza di strofinare molto delicatamente.

Lavaggio delle giacche da moto in tessuto

La maggior parte delle giacche da moto sono realizzate con una versione del tessuto Cordura di DuPont, che può essere lavato in lavatrice. Bisogna fare attenzione alla fodera interna che deve essere lavabile e la giacca non deve avere componenti in pelle o pelle scamosciata, che non sopravvivranno al lavaggio in lavatrice

Per le giacche compatibili con la lavatrice, rimuovere tutte le protezioni e aprire tutte le cerniere. Il primo lavaggio dovrebbe essere con un detergente convenzionale, ma di nuovo, assicurarsi che non contenga candeggina. Consentire il completamento del ciclo e quindi ripetere senza sapone; Il Cordura può trattenere i residui di sapone e i cicli di risciacquo extra aiuteranno a eliminarlo dal capo.

Una volta pulita, potete asciugare la maggior parte degli indumenti tessili in un’asciugatrice domestica a bassa potenza. L’asciugatura può essere dura con cerniere e fermagli, quindi bisogna prevedere di lasciare asciugare il capo per tutto il tempo necessario.

Alcuni abiti in tessuto non possono essere lavati in lavatrice e la procedura manuale è simile a quella in pelle. Pulire il primo strato di sporco usando un asciugamano umido, avendo cura di rimuovere i detriti senza insistere troppo sul tessuto. Successivamente è possibile utilizzare un detergente delicato in acqua tiepida applicato con un panno in spugna pulito; come con la pelle, controllare reattività del detergente al colore in una parte poco appariscente del capo. Pulire e risciacquare con acqua semplice. Le macchie più resistenti possono richiedere misure più severe e alcuni produttori di indumenti suggeriscono di utilizzare un detergente a base di agrumi per le macchie di unto.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come deve vestire una giacca da moto?

Ogni tipo di giacca da moto a una sua vestibilità. La regola però che accomuna tutti i modelli è che questa non deve assolutamente rendere faticosi i movimenti delle braccia, e quindi ostacolare la guida. Normalmente quelle da strada o pista vanno portate molto attillate, in pratica come una seconda pelle. Quelle da touring o per gli urban commuter possono essere portate un po’ più comode, soprattutto le seconde che spesso vanno indossate sopra un abito o comunque un abbigliamento più casual. Non ci sarà da stupirsi se per trovare la giusta taglia di una giacca da moto si dovrà acquistarne una più grande di quella che si porta abitualmente.

Come ammorbidire una giacca da moto in pelle?

A seconda del tipo di pelle con cui è realizzata la giacca si può utilizzare un balsamo per renderla più morbida. Quando si applica il balsamo si consiglia di utilizzare un asciugamano in microfibra per non rovinare la giacca. Per capire come reagisce la pelle al balsamo è meglio provarlo in una zona poco visibile. Se il risultato è soddisfacente si può iniziare il trattamento, ricordando di essere comunque molto delicati. Un consiglio è di utilizzare la giacca di pelle quando c’è una pioggia leggera (non quando piove a catinelle). Questo “metodo della nonna” già di per sé l’ammorbidisce in modo naturale.

 

Cosa mettere sotto la giacca da moto?

Molto dipende da che tipo di viaggio si deve affrontare e della temperatura esterna. In estate anche una semplice t-shirt può essere sufficiente, o al massimo una felpa leggera. In inverno non sono pochi i motociclisti che sotto a una felpa a un maglione indossano intimo termico, che aiuta non poco a tenere al caldo il corpo soprattutto se si affronta un viaggio molto lungo. Molto importante d’inverno utilizzare un copri gola per tenere al caldo questa parte del corpo particolarmente soggetta ad essere colpita dall’aria gelida quando si è in viaggio.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Dainese Carve Master Gore-Tex Giacca da moto

 

Dainese Carve Master è una giacca da turismo invernale impermeabilizzata grazie all’utilizzo della tecnologia Gore-Tex e alla presenza di una fodera termica rimovibile. Interamente realizzata in tessuto “Mugello”, il famoso tessuto elastico di Dainese, questo brilla grazie alle sue proprietà idrorepellenti aggiunte ad alti valori di resistenza all’abrasione. 

La scelta di questo tessuto è ideale per l’abbinamento con una membrana impermeabile Gore-Tex, che è cucita nel tessuto. Il prodotto non ha bisogno di presentazioni in quanto è la membrana impermeabile più popolare perché i suoi valori di impermeabilità sono i più alti sul mercato e ai quali si aggiunge una traspirabilità ottimale. 

Per la ventilazione, la giacca presenta due prese d’aria con cerniere su entrambi i lati del torace che convogliano il flusso tra il tessuto e la membrana Gore-Tex. Dainese Carve Master ha protezioni rigide su spalle e gomiti, ovviamente tutte certificate. Queste sono interne ma possono essere estratte per essere cambiate o quando è necessario lavare la giacca.

 

Pro

Mugello: Il tessuto di alta qualità “Mugello”, realizzato da Dainese, spicca per le sue proprietà traspiranti ma anche impermeabili.

Goro-Tex: Con la giacca Dainese si resterà all’asciutto anche se sorpresi dall’acquazzone estivo più violento, grazie alla presenza della membrana impermeabile realizzata in Goro-Tex.

Ventilazione ottimale: Dainese ha previsto un sistema di ventilazione che si basa si prese d’aria poste nei punti strategici della giacca per tenere al fresco il busto nei mesi più caldi dell’anno.

 

Contro

Quasi perfetta: Difficile trovare un difetto per questa giacca di altissimo livello, se non per il prezzo che come è prevedibile non è tra i più bassi.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI