Ultimo aggiornamento: 26.10.20

 

Scarpe da moto – Guida all’Acquisto e Confronti

 

Le scarpe da moto sono un’ottima alternativa agli stivali, che spesso risultano ingombranti, soprattutto se si fanno viaggi brevi. Sono comode, proteggono caviglia e piedi e sono molto simili a delle normali sneakers. Per l’estate si può pensare al modello Shima SX-2 Retro che presentano una pelle scamosciata con tanti fori per consentire una perfetta ventilazione. Piacciono anche per il doppio colore e sono proposte a un prezzo più che accettabile. Un modello che abbina protezione e stile è la scarpa Dainese Street Rocker D-WP, in pelle spazzolata che le dona un tocco “vissuto” che sarà di gradimento soprattutto a chi guida una moto custom.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori scarpe da moto – Classifica 2020

 

È arrivato il momento di scegliere quale scarpa da moto acquistare. Ora non c’è che l’imbarazzo della scelta, vista la ricca offerta sia che vi rivolgiate ai tradizionali negozi di accessori per i centauri sia agli store online. Nella nostra classifica si potranno trovare i migliori modelli suddivisi per utilizzo, per sapere come scegliere una buona scarpa da moto che si adatti al meglio alle proprie esigenze.

 

 

Scarpe da moto estive

 

1. Shima SX-2 Retro Estivi Protettivo

 

Le SX-2 sono una combinazione perfetta di classiche scarpe da città e massima protezione. Sono progettate per le persone che cercano le caratteristiche di una vera scarpa da moto estiva: suola rinforzata lateralmente, punta e tallone irrigiditi o protezione della caviglia con materiale Poron XRD, assorbendo gli impatti. 

La pelle scamosciata perforata utilizzata influisce perfettamente sulla ventilazione, grazie soprattutto a una dimensione del foro appositamente selezionata che è responsabile di uno scambio d’aria ottimale. La suola di alta qualità garantisce un ottimo comfort quando si utilizzano le scarpe per camminare ed anche una buona presa su diversi tipi di terreno. 

Punta e tallone sono costruiti con uno strato rigido che influisce in modo significativo sulla protezione del piede. Inoltre, la caviglia è coperta da una protezione rigida in TPU. Infine non male la presenza di un rinforzo speciale sulla pelle scamosciata che copre le dita per aiutare a azionare la leva del cambio in modo più preciso ed evitando che si rovini la scarpa in questa delicata zona.

 

Pro

Sicurezza: La suola con rinforzo trasversale, area del tallone irrigidita e protezione Poron XRD offrono un elevato livello di sicurezza.

Foro rosso: Gli occhielli dove far passare le stringhe ne offrono uno di colore rosso a livello della caviglia che indica che se allacciate a quella altezza questa parte del piede viene tenuta più rigida.

Stile: Il suo design può far scambiare queste scarpa da moto con una sneaker alla moda, perfetta quindi da essere indossata anche tutti i giorni.

 

Contro

Taglia: Una scarpa che sarebbe meglio provare, visto che calza un poco stretta. Per non sbagliare è quindi consigliabile optare per una misura in più del normale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da moto Dainese

 

2. Dainese Street Rocker D-Wp 

 

Dainese è leader nell’equipaggiamento protettivo di alta gamma e con le Street Rocker D-WP ha deciso di offrire un prodotto al motociclista urbano, categoria abbastanza rara valutando i prodotti presenti nel loro vasto catalogo. Oltre a offrire un gradevole design, queste scarpe da moto Dainese dall’aspetto ruvido sono dotate di una fodera D-WP traspirante e impermeabile e sono completate da una tomaia in pelle bovina pieno fiore spazzolata a mano, inserti rigidi alle caviglie e un’intersuola in nylon per mantenerle operative sempre con la massima efficienza nel corso della loro vita. 

Una suola in gomma antiscivolo e il grado di sicurezza approvato secondo le norme CE sono stati inclusi per offrire a tutti i motociclisti la massima tranquillità per quanto riguarda la loro capacità di protezione. Il tutto in perfetto mix che comprende tessuti resistenti alle intemperie, rinforzi su misura e design elegante. 

Attenzione però che calzano un poco strette, e secondo molti pareri è meglio pensare a un numero superiore a quello che normalmente si calza. Inoltre non è un modello per chi cerca soprattutto prezzi bassi per questo capo d’abbigliamento.

 

Pro

Certificazione: La scarpa Dainese, a conferma di aver superato tutti gli standard di protezione e di sicurezza, è certificata CE – Cat. II – Direttiva 89/686/EEC.

Pelle: L’effetto “usato” della pelle che ricopre quasi interamente la scarpa gli dona quel tocco che sicuramente sarà apprezzato da chi guida una cafè racer o una custom.

Antiscivolo: Sicura anche quando si scende dalla moto visto che propone una suola in gomma antiscivolo, che ovviamente è utile quando si cammina più di quando si è in sella alla moto.

 

Contro

Stretta: Calza un poco stretta, quindi è possibile che un numero maggiore di quello che si usa di solito sia più indicato per non avere alcun problema ai piedi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da moto per donna

 

3. Alpinestar – Scarpe da motociclista Stella Sektor

 

Le scarpe Alpinestar Stella Sektor si basano su una microfibra leggera resistente per proteggere dalle abrasioni senza aggiungere peso extra. Questo si traduce in una scarpa da moto per donna sicura, ma altamente resistente. Il sistema di allacciatura rapida e la presenza di cinturini alla caviglia personalizzati Alpinestar rendono le Stella Sektor facili e comode da indossare senza compromettere la sicurezza. 

La suola in gomma estremamente leggera, specificamente composta, fornisce la giusta presa su qualsiasi terreno e presenta un supporto integrato per donare una migliore rigidità alla suola. Non sfugge, tra le varie caratteristiche anche il sistema di allacciatura “Speed” originale derivato da stivali racing offerta per avere sempre una calzata personalizzata e quindi perfetta. 

Da non dimenticare che le scarpe sono certificate CE secondo EN 13634: 2017 e che dunque garantiscono l’utilizzo senza problemi quando si va in moto. Per la taglia non serve scegliere niente di diverso da quella che abitualmente si utilizza.

 

Pro

Comode: Anche per il gentil sesso una scarpa da moto comoda studiata per calzare alla perfezione su un piede femminile. Questa caratteristica le rende quindi molto comode da indossare.

Suola: Molta attenzione è stata posta da Alpinestar alla suola, che nonostante sia estremamente leggera è rinforza con un inserto rigido.

Plantare: Altra caratteristica sicuramente apprezzata è la presenza di un plantare anatomico sostituibile in EVA con fodera in lycra sulla parte superiore.

 

Contro

Calde: Se la temperatura è molto alta le scarpe, nonostante siano traspiranti, lasciano il piede un po’ caldo, soprattutto dopo molte ore che sono state calzate

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da moto TCX

 

4. TCX 9404W Street Ace WP GRIG Grey

 

Le scarpe da moto TCX, modello Street Ace WP, sono un elegante accessorio che unisce il classico stile high-top ai migliori sistemi protettivi che il mercato dell’abbigliamento per moto è in grado di offrire. All’esterno offrono un un’attraente tomaia in pelle pieno fiore, completa di una fodera impermeabile per tenere asciutti i piedi quando le condizioni climatiche sono avverse. 

A differenza di altre sneakers orientate a un utilizzo quando si sale in moto, non sono provviste di un sistema di allacciatura completamente chiuso per tenere lontani detriti e altra sporcizia che può arrivare dal pignone, dalla catena e dai poggiapiedi. Ma, per essere una scarpa da moto protettiva, che è anche uno dei modelli più venduti, questa mancanza è più che compensata da altre caratteristiche tecniche. 

Ad esempio la presenza di inserti protettivi per la caviglia mediale e laterale del malleolo, un esclusivo sistema Comfort Fit e una soletta anatomica sostituibile faranno sicuramente prendere in considerazione questa scarpa da qualsiasi motociclista attento alla sicurezza.

 

Pro

Protezioni laterali: La caviglia e il malleolo sono protetti da inserti pensati per evitare che in caso si poggi il piede a terra questo possa distorcersi, magari per il troppo peso della moto.

Design: A prima vista è difficile considerarle delle scarpe da moto in quanto il loro design è molto più simile a delle normali sneaker da indossare tutti i giorni.

Pelle: Quasi tutta la scarpa è realizzata in pelle pieno fiore, materiale più che buono per questo tipo di calzatura destinata ai motociclisti che guardano anche allo stile del loro abbigliamento.

 

Contro

Chiusura: Il sistema di allacciatura potrebbe lasciare spazio all’entrata di detriti e sporcizia che catena, pignone o anche poggiapiedi sono normalmente colpevoli nel raccogliere dall’asfalto queste impurità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da moto Alpinestar

 

5. Alpinestar Faster-3 Shoes

 

La maglia lavorata rende queste scarpe da moto Alpinestar traspiranti, perfette per le giornate calde. La microfibra termosaldata senza cuciture lungo il lato mediale della scarpa aiuta a tenerla bloccata durante un viaggio. La sicurezza del piede prevede dettagli in TPU sulla parte laterale così da offrire supporto alla caviglia. 

Allo stesso modo del materiale a doppia densità copre le ossa della caviglia. L’inserto rigido lungo la zona del cambio in prossimità della punta della scarpa evita che questa si rovini con l’andare del tempo. La fodera in mesh all’interno assorbe il sudore per mantenere i piedi a proprio agio quando le temperature salgono. 

Questo si abbina ai dettagli delle prese d’aria nell’area laterale e nella zona delle dita dei piedi che sono strategicamente posizionati per migliorare il flusso d’aria e la ventilazione. Infine, la suola in gomma estremamente leggera, specificamente composta, fornisce presa strutturata, assorbimento eccellente e presenta di supporto integrato per una maggiore rigidità.

 

Pro

Traspirabili: Le scarpe da moto Alpinestar offrono una speciale fodera in mesh 3D per offrire al motociclista che le calza alti livelli di traspirabilità con micro-suede antiscivolo nel tallone.

Caviglie protette: Le protezioni per la caviglia a doppia densità mediale sono applicate tra la parte superiore e il rivestimento imbottito per fornire protezione strategica e flessibilità nelle aree chiave dell’articolazione.

Materiali: Il materiale della tomaia principale è una combinazione di microfibra e maglia lavorata e che è stata termosaldata e quindi non presenta alcuna cucitura.

 

Contro

Poco da segnalare: Non ci sono grandi difetti che possono sconsigliare l’acquisto di questa scarpa da moto, visto che anche il prezzo è in linea, se non più basso, dei concorrenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da moto Sidi

 

6. Sidi Scarpa SDS Meta 

 

Le Meta Riding Shoes di Sidi sono le scarpe perfette sia quando si affronta la strada a curve che scarica adrenalina sia quando si guida nel traffico cittadino per andare in ufficio ed infatti rientrano tra i modelli più venduti online. Una tomaia in pelle scamosciata con pannelli in mesh di nylon mantiene nel migliore dei modi un flusso d’aria costante quando le temperature si fanno più calde. 

Gli inserti riflettenti inserita lungo la tomaia aggiungono ulteriore visibilità quando si viaggia in condizioni di scarsa illuminazione. I lacci incassati aiutano a ridurre le interferenze con i comandi a pedale e sono ulteriormente fissati con una chiusura in velcro nella parte superiore della scarpa da moto SIdi. 

In combinazione con una suola progettata internamente e l’esperienza pluriennale dell’azienda nel mondo delle moto da pista, questo modello è caratterizzato da una sensazione impareggiabile di comodità sia quando si sale in sella sia quando si va a bere un aperitivo al bar.

 

Pro

Alta visibilità: Questa scarpe da moto Sidi, come poche altre, integrano degli inserti riflettenti che rendono più visibili il motociclista durante le ore notturne in strade poco illuminata.

Nylon: I pannelli in mesh di nylon garantiscono una perfetta ventilazione consentendo al piede di rimanere asciutto anche quando il caldo comincia a bruciare l’asfalto.

Lacci: Per evitare che i lacci vadano a interferire con il cambio, questi sono fissati da una chiusura in velcro che evita problemi quando si è in guida.

 

Contro

Pioggia: In caso di pioggia forte potrebbe capitare che l’acqua passi attraverso gli inserti in mesh, ma questo è il prezzo da pagare per una scarpa traspirante.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da moto impermeabili

 

7. TCX 9505W Rush WP 

 

Dalla scarica di adrenalina del fine settimana agli orari di punta della giornata lavorativa, le scarpe da moto impermeabili TCX Rush sono perfette per il vivace motociclista di strada. I cursori in poliuretano a basso profilo posti sulla punta soddisfano coloro che tendono ad abusare occasionalmente della parte inferiore delle pedane. 

I talloni, le punte dei piedi e i rinforzi della caviglia danno una marcia in più a questo modello per quanto riguarda la protezione. Le prese d’aria “intelligenti” sono inserite come sempre nella nella tomaia realizzata in pelle scamosciata e microfibra soft touch per massimizzare la traspirabilità attraverso la fodera impermeabile. 

La durabilità è garantita da una soletta anatomica e sostituibile Gli accorgimenti ergonomici, tra cui suole resistenti ma flessibili, e chiusure con in velcro alle caviglie che servono anche a trattenere i lacci, rendono le scarpe da moto TCX Rush WP ideali per il pendolarismo, la guida urbana ma anche quella sportiva.

 

Pro

Quattro stagioni: Queste scarpe da moto sono perfette per chi cerca un nuovo modello da indossare tutti i giorni, quando fa caldo, quando piove e anche quando le temperature cominciano a diventare rigide.

Velcro: Le caviglie sono bloccate con una linguetta dotata di chiusura in velcro che serve anche per bloccare i lacci evitando di farli “svolazzare” durante la guida.

Suola resistente: TCX ha riposto molto riguardo alla suola, fornendo questa scarpa da moto di alto livello con una mescola altamente resistente all’usura.

 

Contro

Calde: Sicuramente quando il caldo comincia a farsi opprimente, questo modello tende a far sudare un poco il piede, ma non è una scarpa che rientra nella categoria “estive”.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da moto Gore-Tex

 

8. Dainese Street Darker 177519100143

 

Una delle poche scarpe da moto, tra le tante offerte che si trovano online e non, realizzate principalmente in Gore-Tex la propone Dainese con il modello Street Darker. Rispetto ai modelli destinati ai motociclisti da strada, le Street Darker hanno un aspetto ingannevolmente classico da sneakers e che smentisce la loro natura sorprendentemente tecnica. 

Il tessuto in poliammide ad alta densità e la tomaia in microfibra mantengono una membrana impermeabile traspirante realizzata in Gore-Tex, mentre i cuscinetti posti nella zona della scarpa che va a contatto del cambio e le protezioni in poliuretano termoplastico si dissolvono naturalmente nel velo dello stile “urbano” generale. 

I rinforzi esterni in TPU rendono più stabile la struttura dei talloni e delle caviglie, quest’ultima che utilizza anche inserti rigidi interni. Non mancano anche degli inserti riflettenti per essere migliorare la propria visibilità agli altri mezzi in strada quando l’illuminazione non è delle migliori. Ovviamente, le Street Darker sono certificate CE – Cat. II secondo la direttiva 89/686 / CEE.

 

Pro

Goro-Tex: L’utilizzo di questo materiale tecnico per una scarpa da moto rende questo modello molto traspirante ma al tempo stesso tiene i piedi al riparo durante un acquazzone.

Design: Una scarpa che sembra più una sneaker alla moda più che un modello per moto. Per questo motivo può essere indossata tutti i giorni, anche se non si va in moto.

Rinforzo del cambio: Come è noto una delle zone della scarpa più soggetta ad usura è quella che va a contatto con il cambio. Per questo modello Dainese ha inserito un rinforzo supplementare.

 

Contro

Costo: Dainese è un marchio top nel panorama dell’abbigliamento per moto, e come spesso accade i suoi è il prodotto più economico sul mercato rispetto alla media. E questa scarpa non sfugge a questa logica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una scarpa da moto

 

Le scarpe non sono fatte solo per camminare, basta chiedere a un motociclista. Infatti da qualche tempo sono comparse sul mercato quelle appositamente create per la guida. Le scarpe da moto (così vengono chiamate) sono uno degli accessori più versatili che un motociclista possa acquistare. Oltre a offrire protezione per i piedi e le caviglie da tubi di scarico, condizioni meteorologiche e detriti stradali, aiutano a garantire che i piedi restino comodi e offrano un buon grip quando capita di metterli a terra per stabilizzare la moto a un semaforo e via dicendo

Scegliere la scarpa da moto giusta

Innanzitutto è necessario sapere che c’è una differenza tra scarpe da moto e stivali da moto. Come in ogni sport, le calzature per il motociclismo sono diverse e realizzate per scopi altrettanto diversi. Gli stivali da moto hanno standard elevati da raggiungere: devono fungere da protezione durante la corsa e allo stesso tempo essere una scarpa o stivale normale una volta arrivati ​​a destinazione. È un lavoro duro ma è imperativo eccellere in entrambi gli obiettivi.

Ci sono molti aspetti da prendere in considerazione quando si selezionano le migliori scarpe da moto per trovare quelle che più di altre va a soddisfare le proprie esigenze.

 

Scarpe e stivali da moto

Ci sono innumerevoli tipi di stivali disponibili in stili che vanno dagli stivali sportivi e da gara agli stivali da turismo e persino scarpe moto casual e stivali corti, stivali da motocross, stivali da crociera e stivali da avventura. Conoscere la differenza tra i diversi modelli vi aiuterà a restringere la ricerca.

Concentrandoci sulle scarpe da moto, diciamo subito che quelle da considerarsi tali sono solo quelle omologate CE. Non sarà impossibile infatti imbattersi in modelli che vengono definite “da moto”, ma che sono per lo più delle normali sneaker con qualche rinforzo supplementare. Detto questo le scarpe da moto sono ideali generalmente per chi ha bisogno di una calzatura da indossare per andare al lavoro o a scuola con cui rimanere tutto il giorno senza doverle cambiare una volta a destinazione. Per questo tipo di motociclista è consigliabile optare per i modelli più leggeri. 

Sembra strano ma anche chi guida uno scooter dovrebbe considerare la scarpa da moto. Per chi al contrario cerca un modello da indossare per lunghi viaggi, c’è sicuramente bisogno di qualcosa di più robusto con una caviglia più alta. Le normali scarpe da moto sono massicce e offrono una buona protezione, ma non proteggeranno se si sta guidando una moto sportiva o si salta in una pista da motocross. Per questa tipologia di motociclisti è necessario senza alcun dubbio un paio di stivali da motocross o da pista.

 

 

 

Come utilizzare le scarpe da moto

 

Qualità e sicurezza

Non bisogna meravigliarsi se le scarpe da moto sono costose in comparazione alle normali sneaker. Ma quando si espongono i piedi, le caviglie e gli stinchi alle alte velocità e al clima rigido per provare il brivido della guida della propria due ruote, queste valgono ogni centesimo che si andrà a spendere. 

Per prima cosa, sempre per i motivi appena elencati, non bisogna lesinare sulla qualità: le scarpe che si sceglieranno deve essere robuste con una buona suola che offre aderenza a tutto, dal catrame, passando per il terriccio con sassi, fino all’asfalto sporco di olio. Altra caratteristica da considerare è che le migliori scarpe da moto da moto del 2020 sono quelle che assicurano la massima ventilazione al piede e al tempo stesso garantiscono la resistenza all’acqua.

Il materiale con cui è costruita può fare la differenza tra un modello mediocre e lr migliori scarpa da moto presenti sul mercato. Quindi è necessario prendersi del tempo ricercare la composizione dei vari modelli disponibili alla vendita. Ci sono anche molte variabili e caratteristiche extra da considerare: suole cucite che offrono una migliore durata rispetto a quelle incollate, ammortizzatori sul tallone, diverse chiusure tra cui cerniere, lacci e fibbie, solette e anche protezioni singole per le dita. Infine da non dimenticare che le scarpe da moto che non proteggono nemmeno la caviglia non sono consigliati o adatti per la guida in qualsiasi circostanza.

 

Come pulire le scarpe da moto

La prima cosa da fare è quella di eliminare il “grosso” dello sporco presente sulla scarpa, utilizzando una spazzola con setole morbide o una spugna, così da togliere la polvere ed eventuali tracce di fango. Nel caso siano presenti macchie più ostiche, si può utilizzare uno straccio o la stessa spugna con un po’ di sapone neutro. Dopo l’utilizzo (sia che decidiate per il lavaggio sia no) è consigliabile estrarre sempre le solette e lasciare asciugare le scarpe all’aperto. 

Va da sé che, in base ai materiali con cui la scarpa è realizzata, si possano prevedere diversi trattamenti. Per quelle in pelle, per esempio, sono disponibili spray ad hoc ma è possibile utilizzare anche del cotone imbevuto con olio d’oliva per andare a trattare le macchie più pervicaci. 

 

 

 

Domande frequenti

 

Come non rovinare le scarpe in moto?

Se si è deciso di guidare calzando delle normali scarpe, per evitare che queste si rovinino soprattutto nella zona del piede che a va ad alzare la leva del cambio, si può optare per indossare un salvascarpe da moto. Questo piccolo accessorio si posiziona proprio nella zona più a rischio ed è di norma realizzato in gomma o pelle molto resistente. Si fissa alla scarpa tramite una chiusura in velcro e una volta giunti a destinazione si può togliere, in attesa di rimetterlo quando si sale in sella. CI sono diversi modelli con svariati prezzi, ma in generale il costo è molto contenuto.

Come si riconoscono le scarpe da moto rispetto alle normali scarpe da passeggio?

Tutte le scarpe da moto rientrano nella categoria dei DPI, ovvero Dispositivi Protezione Individuale. Per essere considerati tali devono essere marcate CE, che è l’acronimo di “Conformité Européenne” (Conformità Europea in francese), ovvero devono essere certificate da un ente terzo che verifica che li testa secondo una serie di norme relative al loro uso specifico. Le normali sneakers non devono sottostare ad alcuna norma, almeno per l’utilizzo in motocicletta.

 

È obbligatorio calzare scarpe da moto certificate?

No, la legge italiana non obbliga a calzare scarpe specifiche marchiate secondo le norme CE quando si va in moto. L’unico obbligo rispetto alla marcatura CE riguarda il casco. Fa parte però del buonsenso, quando si viaggia in moto, indossare abbigliamento tecnico studiato appositamente per questo impiego. Dopotutto ne va della propria sicurezza e salute fisica, e un motociclista sa che su questi aspetti non si scherza.

 

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments