Ultimo aggiornamento: 21.10.21

 

Ormai sono sempre più rare e presto scompariranno del tutto dal mercato, diamo quindi un’occhiata ai cinque modelli di auto a metano più richiesti nel 2021.

 

L’Unione Europea ha lanciato una proposta tanto rivoluzionaria quanto drammatica: e cioè lo stop completo alla vendita dei motori endotermici a partire dal 2035, e di conseguenza alla produzione di automobili e veicoli alimentati a benzina e diesel, inclusi i modelli ibridi plug-in a metano e GPL.

La drammaticità di questa proposta sta nel fatto che questa è dettata principalmente dall’esigenza di abbattere il prima possibile le emissioni di CO2, a causa delle serie conseguenze che l’inquinamento sta avendo sul clima a livello globale; per il momento si tratta ancora di una proposta al vaglio, anche nel caso in cui l’Unione Europea dovesse ratificarla in tempi brevi, per la sua attuazione mancherebbero ancora poco meno di 15 anni.

Nonostante l’eventuale scadenza sia ancora di là da venire, la corsa all’elettrificazione completa degli auto e motoveicoli è in atto da un bel po’ ormai, e abbiamo già assistito a dei cambiamenti radicali in tal senso. Le prime “vittime” eccellenti sono stati proprio i motori alimentati a gas metano.

Nell’anno 2020 le auto a metano hanno visto un calo nelle vendite del 45% rispetto all’anno 2019, e tutto questo solo perché gli acquirenti si sono naturalmente orientati verso auto nuove economiche con motorizzazioni al 100% elettriche o con propulsione ibrida benzina-elettrico.

Dal listino auto nuove di quest’anno, infatti, risulta che i modelli a metano occupano soltanto l’1,26% del mercato, e che molto probabilmente questa quota è destinata a scomparire del tutto già dal 2022-2023; per quanto concerne le case automobilistiche, invece, ormai sono soltanto due i gruppi che ne trattano ancora la vendita, FCA e Volkswagen, ma dal momento che entrambi non hanno alcun piano futuro, nei prossimi anni ci sarà da aspettarsi una contrazione del mercato anche per quanto riguarda i ricambi e le parti per auto a metano.

Partendo da queste premesse, quindi, sembra proprio che il 2021 sia l’ultimo anno a disposizione per coloro che sono intenzionati ad acquistare macchine nuove con impianto metano e risparmiare così sui costi del carburante. Andiamo quindi a esaminare le cinque auto nuove a metano disponibili nel listino dell’anno 2021 in Italia.

 

Seat Arona

La Seat Arona è un SUV a metano compatto e disponibile in due versioni: FR e Reference, che si differenziano soltanto negli allestimenti perché entrambe sono equipaggiate con un motore 1.0 da 90 cavalli. La Reference è più “essenziale” e di serie monta solo il climatizzatore, il Front Assist con sistema di riconoscimento dei pedoni, i mancorrenti sul tetto e il Media System con display touch screen capacitivo da 6,5 pollici a colori.

La FR è decisamente più sportiva invece; in questa versione il Media System è l’unica cosa assente, ma soltanto per lasciare la libertà all’acquirente di installare l’impianto stereo multimediale che preferisce. In compenso nel prezzo sono inclusi il navigatore satellitare con schermo touch screen da 8 pollici a colori, il caricatore wireless per lo smartphone, il Climatronic bizona che permette di impostare diverse temperature per la zona anteriore e posteriore dell’abitacolo, i sedili e il volante sportivi, i vetri posteriori oscurati, i cerchi in lega da 17 pollici, i sistemi SEAT Full Link e SEAT Drive Profile, i sensori di parcheggio posteriori, il Front Assist e il Cruise Control.

Il prezzo di listino della versione Reference è di 20.500 euro, ma con lo sconto del 16% applicato direttamente dalla casa automobilistica scende ad appena 17.300 euro; la versione FR, invece, costa 24.350 euro a listino ma con lo sconto del 14% scende a 21.000 euro.

Volkswagen up!

L’utilitaria compatta up!, prodotta dalla casa automobilistica tedesca Volkswagen, è la macchina ideale per chi ha l’esigenza di spostarsi prevalentemente in città. I suoi punti di forza, infatti, sono le dimensioni contenute e l’estrema facilità di manovra.

La versione a metano è la eco move up! a cinque porte con vetri laterali posteriori dotati di apertura a compasso; di serie monta i cerchi in lega da 15 pollici color antracite, fari alogeni e indicatori di direzione con luci diurne LED, il Cruise Control, gli airbag frontali e laterale anteriore, retrocamera e sensori di parcheggio, sistema di controllo stabilità con assistenza partenza in salita, ABS, ASR, MSR ed EBV, il tutto a partire da 17.800 euro.

 

Le Audi a metano

Per quanto riguarda le ultime tre vetture, invece, abbiamo scelto dei modelli Audi perché sono senza dubbio le più richieste sul mercato, apprezzate sia per quanto riguarda il design e la qualità costruttiva sia per le prestazioni che offrono. In questo caso l’unica pecca è l’imbarazzo della scelta; i modelli che vi proponiamo, infatti, sono l’Audi A3 Sportback, l’A4 Avant e l’A5 Sportback, tutti e tre nelle versioni g-tron con alimentazione a metano.

La A3 Sportback è una berlina compatta che monta il motore 30 g-tron S tronic a ciclo Otto a 4 cilindri in linea da 1,5 litri con turbocompressore e intercooler indiretto, alimentato a iniezione diretta di gas e benzina, che permette alla vettura di raggiungere una velocità massima di 211 chilometri orari.

La A4 Avant e la A5 Sportback, invece, sono entrambe equipaggiate con il motore 40 g-tron S tronic, le cui caratteristiche sono analoghe al 30 g-tron S tronic fatta eccezione per la cilindrata, che è di 2 litri. Entrambi i modelli, inoltre, appartengono al segmento D, solo che la A4 è la variante Station Wagon mentre la A5 è una berlina a cinque porte dalle linee eleganti e sportive.

Le Audi g-tron hanno tutte allestimenti standard, ma la A3 offre tre diversi pacchetti optional per gli interni, mentre la A5 offre un singolo pacchetto che include i proiettori a LED Audi Matrix e la chiave comfort con lo sbloccaggio del portellone del vano bagagli tramite sensori. Ulteriori optional sono inoltre disponibili per tutte e tre le vetture. Per quanto riguarda i prezzi, invece, la A3 Sportback è disponibile a partire da 31.900 euro, la A4 Avant a partire da 44.900 euro e la A5 Sportback a partire da 49.700 euro.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI