Ultimo aggiornamento: 04.12.20

 

Principale vantaggio

Il fissaggio a forcella del portabici Thule è il suo punto di forza principale in quanto vi permette di sistemare la bicicletta sulla barra portapacchi senza occupare troppo spazio. Una soluzione ideale se avete un’automobile di piccole dimensioni e state cercando un portabici pratico. Questo sistema inoltre assicura una grande stabilità che vi permette di guidare senza alcun rischio anche su strade con molte curve e tornanti. La bicicletta inoltre non risulterà troppo alta sul tetto, quindi potrete anche passare sotto gallerie o ponti molto bassi senza correre alcun rischio. 

 

Principale svantaggio

Per rendere il modello compatibile con biciclette di diversa tipologia sarà necessario utilizzare dei particolari adattatori per la canalina. Nella confezione è presente solo quello per gli assali dai 9 ai 20 millimetri, mentre gli altri andranno acquistati separatamente, aggiungendosi al prezzo già alto del prodotto. Gli adattatori risultano abbastanza costosi, quindi vi consigliamo di valutare se vale la pena comprarli. 

 

Verdetto: 9.7/10

I portabici di Thule si distinguono per la loro qualità elevata, sebbene si presentino con un prezzo più alto rispetto agli altri venduti online. Siamo rimasti molto soddisfatti dai materiali di alta qualità insieme il fissaggio stabile e pratico del prodotto, per questo il nostro verdetto è positivo. Il costo elevato però non ci permette di attribuirgli un punteggio pieno, anche perché bisogna aggiungere alla spesa gli eventuali adattatori per la compatibilità con determinate tipologie di bicicletta. 

Acquista su Amazon.it (€85,71)

 

 

DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Pratico

La ditta svedese Thule è leader mondiale nel settore degli accessori auto per il trasporto di bagagli e di biciclette, conosciuta soprattutto per la qualità dei suoi prodotti. Il modello qui recensito si presenta con un prezzo abbastanza alto, giustificato però dall’alto livello dei materiali utilizzati per la sua produzione e per il design innovativo. 

Il vantaggio principale è la sua grande praticità garantita dal fissaggio a forcella, un sistema che vi permette di montare il portabici sulle barre portatutto dell’automobile senza occupare troppo spazio. Allo stesso modo potrete sistemare le biciclette in modo che non siano troppo alte, così non rischierete incidenti se dovete passare sotto qualche galleria o ponte molto basso. 

Il design del portabici inoltre vi consente di montarlo con il minimo ingombro sul tetto dell’automobile, ideale se volete portare anche dei bagagli in un box quando andate in vacanza con tutta la famiglia. 

Sicuro

Una delle caratteristiche principali da cercare in un portabici (ecco la lista dei migliori modelli) è la stabilità. Questa è di fondamentale importanza in quanto determina la sicurezza generale del modello e vi permette di fissare correttamente la bicicletta senza che si muova di un millimetro. 

Grazie ai suoi materiali di alto livello, il portabici Thule vi permette di guidare in tutta tranquillità in quanto la bicicletta rimarrà stabile e non scivolerà via. In questo modo potrete affrontare strade con tornanti e frenare senza alcun rischio per voi e per gli altri utenti della strada. Non per niente il portabici Thule è stato certificato con il City Crash Test. La cinghia a rilascio rapido vi consente infatti di bloccare la ruota posteriore in modo da tenerla ben ferma. 

La ditta produttrice ha pensato bene di dotare il modello di una serratura antifurto sia per il portabici attaccato alla barra portatutto, sia per la bicicletta stessa. Il tutto sarà bloccato in modo ottimale, in modo da impedire i furti e le manomissioni. 

 

Versatile

Il montaggio della barra risulta davvero semplice, vi basterà fissarla sulla barra portatutto della vostra automobile seguendo le pratiche istruzioni incluse nella confezione. Il modello è compatibile con diverse tipologia di barre come quelle a sezione rettangolare e su quelle prodotte dalla stessa ditta Thule come le slidebar, le wingbar e le aerobar. Gli adattatori per queste tipologie sono inclusi nel prezzo del prodotto. 

Potrete montarlo su entrambi i lati dell’auto a seconda delle vostre esigenze, così da gestire lo spazio sul tetto in modo ottimale. Allo stesso modo potrete usare il portabici con diverse tipologie di bicicletta, infatti nella confezione troverete anche un adattatore per veicoli con ruote assali dai 9 ai 20mm. 

Ci sono anche altri adattatori per la canalina, ma questi andranno acquistati separatamente a seconda delle vostre esigenze. Vi avvisiamo solo che il loro costo è abbastanza elevato, quindi valutate attentamente quale comprare a seconda del tipo di bicicletta che possedete.

 

Acquista su Amazon.it (€109,89)

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
3 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
bruno
bruno
2 months ago

per le bici da corsa c’è bisogno dell’adattatore?

ProjectM
Admin
2 months ago
Reply to  bruno

Salve Bruno,

siamo in attesa di una risposta da parte del produttore.

Saluti

Team AP

ProjectM
Admin
2 months ago
Reply to  ProjectM

Ecco: “L’adattatore serve solamente se la bici è dotata di perno passante all’anteriore, se invece ha una forcella normale a rilascio rapido (QR – Quick Release) non è necessario.”