Ultimo aggiornamento: 03.03.21

 

Uno degli errori più gravi che si possano fare, non a caso uno dei più temuti dagli automobilisti, è quello di mettere la benzina nel serbatoio di un’auto diesel, sbaglio che può causare gravi danni. Vediamo come comportarci per limitarli.

 

Possedere un’automobile obbliga a una serie di una serie di attenzioni da parte nostra per tenere sempre il veicolo in uno stato ottimale e non far diminuire le prestazioni. A volte bastano davvero pochi accorgimenti, ad esempio fare il cambio d’olio e usare un buon antigelo in modo da tenere il motore sempre performante. Nonostante tutte le nostre accortezze, a volte gli errori più gravi si fanno proprio nei piccoli gesti di tutti i giorni. La routine ci porta alla distrazione, in quanto spesso si fanno le cose sovrappensiero e in maniera quasi meccanica. Per questo può capitare di sbagliare carburante e versare la benzina nel diesel

Questo errore può capitare soprattutto se passate da un’automobile con motore a benzina ad una diesel, in quanto la forza dell’abitudine può portarvi a versare il carburante sbagliato nel serbatoio. Allo stesso modo, se siete alle prime armi e non sapete come fare benzina al self service potreste confondervi e prendere l’erogatore errato. Per evitare di commettere errori basta un po’ di calma e concentrazione, ragionando su cosa dovete fare e quale erogatore scegliere potrete fare rifornimento con il carburante giusto.

Cosa fare in caso di errore

In generale negli ultimi anni le ditte automotive hanno prodotto automobili a benzina o diesel con serbatoi compatibili solo con l’erogatore giusto, eliminando la possibilità di sbagliare. Chiaro che comprando un automobile usata di vecchia data questo errore può sempre capitare, anche dopo anni di esperienza al volante. 

Se siete ‘fortunati’ e vi rendete conto immediatamente di aver versato la benzina nel gasolio allora dovrete immediatamente chiamare il vostro meccanico di fiducia che potrà mandare un carro attrezzi a prendere il vostro veicolo. Non dovete metterlo in moto, così facendo darete la possibilità al meccanico o all’officina di ‘spurgare’ il serbatoio, salvando così la situazione. 

Potrebbe tornare utile sapere che nel caso l’erogazione errata venga effettuata da un dipendente della stazione di servizio allora potete chiedere un risarcimento, mentre fare benzina al self service non comporta alcun tipo di soluzione: siete stati voi a sbagliare e quindi sarete gli unici responsabili. Come potete immaginare, le compagnie assicurative non prevedono polizze per coprire questo tipo di ‘incidente’, quindi le spese per le riparazioni ricadranno su di voi. 

I sintomi della benzina nel diesel possono variare in base al tipo di motore, ma quello più comune è il notevole calo di performance. Bastano pochi litri di benzina nel diesel per causare un rallentamento generale nell’erogazione della potenza che possono portare anche al totale arresto del veicolo. Questo calo di prestazioni può sembrare innocuo, in realtà è il segnale che il veicolo ha già subito danni molto gravi, quindi bisogna immediatamente correre ai ripari. La cosa migliore da fare è fermarvi immediatamente e chiamare il carroattrezzi per il trasporto del veicolo alla vostra officina di fiducia. 

Analizzando la situazione nel dettaglio, inserire la benzina al posto del diesel non lubrifica il motore a sufficienza creando attriti e blocchi della pompa di iniezione, così come tutto il resto dell’impianto come valvole e pistoni. Ciò che però porta alla rottura del motore è la combustione della benzina che rispetto al diesel avviene a temperature più basse. Con le automobili dotate di filtro antiparticolato c’è anche il rischio di incendio, in quanto il catalizzatore diesel non può convertire le sostanze presenti nella benzina che andrebbe poi a versarsi sul filtro rovente, creando una combustione e di conseguenza incendiando il motore. 

 

Cosa fare nel caso si avvia l’auto? 

Purtroppo non ci sono rimedi nel caso ci si accorga troppo tardi di aver commesso l’errore. Nei casi più fortunati se mettete in moto l’automobile e capite subito che qualcosa non va, potreste ancora riuscire a rimediare, anche se questo dipende molto dal modello e dal tipo di filtro. Qualsiasi succeda ovviamente dovete fermare subito il veicolo, visto i rischi abbastanza gravi anche per la vostra incolumità. In generale un motore danneggiato si può riparare, ma i costi sono altissimi, al punto che è consigliabile rottamare il veicolo e acquistarne uno nuovo. 

La benzina a ottani

Prima di concludere l’articolo spendiamo due parole sulla benzina a ottani. Ai distributori potreste trovare gli erogatori di questo particolare carburante che ovviamente si adatta solo ai motori a benzina. La benzina a ottani pulisce il motore e questo è uno dei suoi vantaggi principali, sebbene il vostro veicolo dev’essere in grado di sfruttarla. La benzina a ottani contiene degli additivi che possono eliminare i residui di carburante lasciati dopo la combustione, migliorando le performance generali del vostro veicolo. 

È una falsa leggenda quella della benzina a ottani che rovina il motore, potete versarla anche in quelli tradizionali sebbene magari potreste non poter sfruttare le sue proprietà al meglio. Non dovete preoccuparvi quindi se al distributore trovate solo questo tipo di benzina, non arrecherà alcun danno e potrete fare rifornimento in tutta tranquillità. 

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments