Ultimo aggiornamento: 19.01.21

 

Filtri aria sportivi – Guida all’Acquisto e Confronti

 

Per migliorare le prestazioni della vostra automobile potete effettuare diverse modifiche, una di queste consiste nel cambiare il filtro d’aria, sostituendolo con uno sportivo. Questo consente al motore di tirare più aria fredda, in modo da aumentare le partenze e le accelerazioni. Se state cercando un buon filtro d’aria sportivo, ma siete indecisi sull’acquisto, allora potrete trovare molto utile questa nostra pagina. Qui troverete consigli d’acquisto e opinioni sui filtri d’aria sportivi dal miglior rapporto qualità-prezzo, tra i quali possiamo subito consigliarvi il Fayre Ware universale e il Simon Racing FSR/UA Biconico Elicoidale. Il primo è un modello poco costoso e allo stesso tempo durevole, mentre il secondo si presenta con un prezzo più alto, ripagato però dai materiali di altissima qualità.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori filtri aria sportivi – Classifica 2021

 

Qui di seguito troverete le opinioni su ben otto diversi modelli, selezionati in base al loro ottimo rapporto qualità-prezzo. Al termine di ogni recensione troverete anche la tabella di comparazione tra pregi e difetti del singolo prodotto che potrà aiutarvi ad avere un quadro completo delle sue caratteristiche. Vi auguriamo una buona lettura! 

 

 

1. Fayre Ware Filtro dell’aria universale 

 

Il miglior filtro aria sportivo tra quelli venduti online, si presenta con un rapporto qualità-prezzo davvero ottimo che vi permette di aumentare le prestazioni del vostro veicolo senza spendere troppo. Montandolo potrete ottenere una risposta migliore dell’acceleratore, in quanto il motore tirerà più aria fredda. 

Noterete un notevole cambio nelle partenze e nell’accelerazione, cosa che potrà aiutarvi a migliorare le vostre performance nelle gare. Il montaggio del prodotto è molto semplice, grazie a una pratica clip che vi permette di installare il filtro facilmente usando un cacciavite a testa piatta. 

I materiali del modello si rivelano estremamente resistenti e durevoli, grazie all’utilizzo di fibre con densità a secco che proteggono il filtro dai corpi estranei presenti nel motore. Dopo ogni 50.000 km vi basterà pulire il filtro per poterlo riutilizzare, cosa che ne aumenta notevolmente la longevità. 


Pro

Qualità-prezzo: Non si trova tutti i giorni un modello così conveniente e che al tempo stesso riesce a migliorare del 95% la filtrazione del veicolo.

Prestazioni: Noterete un notevole aumento della risposta dell’acceleratore che vi permetterà di affrontare curve e partenze in modo ottimale.

Montaggio: Grazie alla clip potrete applicarlo facilmente usando un cacciavite a testa piatta, anche se non avete esperienza. 

 

Contro

Compatibilità: Può andare bene con diversi veicoli, sebbene vi consigliamo comunque di informarvi in quanto gli adattatori contenuti nella confezione potrebbero non essere compatibili con il vostro. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Simoni Racing FSR/UA Filtro Biconico Elicoidale

 

Tra i filtri aria sportivi più venduti e apprezzati dagli utenti, troviamo quello di Simoni Racing, una marca molto apprezzata dagli appassionati di motori per i suoi articoli di buona qualità. Il prezzo del prodotto in questione è un filo più alto rispetto ad altri modelli, ma la spesa viene ripagata dalle performance elevate che il filtro è in grado di garantire. 

Colpiscono soprattutto i materiali, in particolare la calotta cromata e le fibre in cotone. La prima si occupa di proteggere il filtro dai corpi estranei nel motore, mentre le fibre migliorano notevolmente il flusso di aria fredda. 

Tutto questo si riflette nelle prestazioni del veicolo che gioveranno di un netto miglioramento sulle partenze e sull’accelerazione. Più fluida e responsiva, una buona accelerazione è decisamente importante specialmente se partecipate a gare automobilistiche. Il filtro viene venduto con tre anelli adattatori per il montaggio. 

 

Pro

Materiali: Dotato di una calotta cromata che protegge il filtro dalle scorie prodotte dal motore e di fibre in cotone che garantiscono un passaggio più fluido dell’aria fredda.

Prestazioni: Notevole miglioramento in fase di partenza e accelerazione che potrete notare sia sui veicoli sportivi sia sulle normali automobili.

Montaggio: Nella confezione troverete inclusi tre comodi anelli per eseguire l’operazione su diverse automobili che potrete portare a termine anche senza l’aiuto di un professionista.

 

Contro

Prezzo: Non è proprio il più economico dei filtri ‘entry level’, quindi se volete risparmiare il più possibile probabilmente questo prodotto non fa al caso vostro. 

Acquista su Amazon.it (€23,5)

 

 

 

3. Lampa 06113 Filtro AF-11 Conico, Sportivo

 

Il modello Lampa è uno dei migliori filtri aria sportivi del 2021, sebbene non è proprio il più pratico sul mercato. Il montaggio del prodotto infatti si rivela un filo più complesso, specialmente su determinate automobili che richiedono adattatori particolari. A parte questo difetto, il filtro si comporta benissimo specialmente per quanto riguarda le prestazioni. 

Una volta montato noterete una risposta più rapida dell’acceleratore che vi permetterà di effettuare ripartenze più fluide e di migliorare le performance del veicolo. I materiali di ottima fattura gli consentono di durare a lungo nel tempo anche dopo aver percorso molti chilometri, inoltre lo proteggono dalle scorie nel motore. 

Il filtro si può lavare facilmente e riutilizzare, così non dovrete necessariamente sostituirlo. Il modello si adatta sia ai veicoli sportivi, sia a varie automobili come city car e berline. 

 

Pro

ProPerformance: Le prestazioni dell’automobile aumenteranno notevolmente in partenze e in accelerazione grazie ad un miglior filtraggio dell’aria.

Materiali: Il filtro si dimostra solido e durevole nel tempo. Grazie alla calotta protettiva non verrà danneggiato dai corpi estranei presenti nel motore.

Lavabile: Sarà possibile utilizzarlo a lungo anche dopo diversi chilometri, infatti vi basterà lavarlo per farlo tornare come nuovo.

 

Contro

Montaggio: A differenza di altri filtri, questo si rivela alquanto ostico da montare, specialmente su alcune tipologie di veicoli che richiedono adattatori particolari. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. BMC – Filtro dell’aria sportivo di ricambio

 

Il filtro di BMC si distingue per la sua elevata qualità costruttiva, sebbene si rivela più costoso rispetto ad altri modelli venduti a prezzi bassi. Gli ottimi materiali usati per la sua realizzazione lo rendono estremamente resistente e longevo, inoltre una volta superati un tot di chilometri potrete lavarlo facilmente in modo da riutilizzarlo. In questo modo non dovrete sostituire il filtro a ogni tagliando e potrete risparmiare. 

Per quanto riguarda le performance, il prodotto di BMC si attesta su ottimi livelli, riuscendo a migliorare notevolmente la risposta dell’acceleratore grazie a un sistema di filtraggio d’aria ottimale. 

Il montaggio è molto semplice da effettuare, quindi anche se non avete molta dimestichezza con i motori potrete comunque riuscire a installare il filtro senza l’aiuto di un professionista. Dovete però fare attenzione alla compatibilità, magari informandovi tramite il produttore, in quanto non si tratta di un accessorio universale. 

 

Pro

Qualità: Il filtro aumenta notevolmente le prestazioni del veicolo, rendendo le partenze e le ripartenze più fluide e migliorando l’accelerazione.

Materiali: Il BMC si dimostra altamente resistente e longevo, quindi potrete usarlo a lungo nel tempo senza doverlo necessariamente sostituire ad ogni tagliando.

Montaggio: Potrete installare il filtro con facilità anche se siete alle prime armi. Nella confezione troverete gli adattatori appositi.  

 

Contro

Prezzo: Più costoso rispetto ad altri modelli sul mercato, consigliato solo se avete un buon budget a disposizione.

Compatibilità: Non va bene per alcune automobili, quindi prima di acquistarlo è bene informarsi contattando il produttore. 

Acquista su Amazon.it (€47,5)

 

 

 

5. K&N E-92181 Filtri aria sostitutivi auto 

 

Nella nostra guida dedicata ai filtri d’aria sportivi per automobili non poteva mancare un modello prodotto da K&N, marca molto famosa nel campo dei motori. Il prodotto in questione si presenta sul mercato con un prezzo alto, ma tutto sommato ragionevole se paragonato alla qualità offerta. 

La durata del filtro è sorprendente, infatti potrete usarlo per ben 1,6 milioni di chilometri, lavandolo ogni 80.000. In questo modo non dovrete sostituirlo, una buona soluzione per risparmiare e che ammortizza notevolmente il costo di vendita elevato del prodotto. 

Sulle prestazioni nulla da eccepire, il filtro aumenta del 50% il flusso d’aria del motore, garantendo un’accelerazione fluida e potente, ideale sia per le gare sia per la guida in città o in autostrada. I materiali sono di ottimo livello, proteggono il motore dagli agenti contaminanti con efficacia, mentre il montaggio si può eseguire in pochi semplici mosse. 

 

Pro

Qualità elevata: Il filtro potrà durare fino 1,6 milioni di chilometri, lavandolo ogni 80.000 per mantenerlo sempre performante.

Prestazioni: Il modello di K&N si distingue per le sue prestazioni davvero incredibili, migliorando del 50% il filtraggio dell’aria del motore per un’accelerazione ottimale.

Resistente: I materiali di alta qualità proteggono il motore dagli agenti contaminanti in modo efficace.

Montaggio: Semplice da effettuare, potete anche controllare la compatibilità con il vostro veicolo direttamente dalla pagina del prodotto, raggiungibile cliccando il link sottostante. 

 

Contro

Prezzo: Sebbene venga ripagato dalla longevità del prodotto, potrebbe risultare troppo alto se avete un budget ridotto a disposizione. 

Acquista su Amazon.it (€73,07)

 

 

 

6. A-Parts Filtro Aria Sportivo 

 

I filtri aria sportivi non sono solo per automobili, infatti molti motociclisti amano modificare e lavorare sul proprio mezzo in modo da migliorarne le performance. Il modello per moto di A-Parts si rivela particolarmente adatto a diverse motociclette BMW tra le quali anche la HP2 Enduro e Megamoto. 

Il filtro è completamente lavabile, quindi dopo un tot di chilometri potrete fare una manutenzione adeguata e farlo tornare come nuovo. Questo vi permetterà di risparmiare sull’eventuale spesa per un nuovo filtro. Il prodotto rende l’accelerazione della motocicletta più fluida e responsiva, grazie al passaggio dell’aria fredda al motore. 

Prestazioni e durevolezza però hanno un prezzo che potreste ritenere alto, in questo caso possiamo consigliarvi di fare un confronto tra le altre offerte sul mercato. Per la lista completa della compatibilità potete recarvi sulla pagina del negozio, cliccando sul link dove acquistare il prodotto nuovo. 

 

Pro

Per moto BMW: Compatibile con una vasta gamma di modelli, comprese le motociclette HP2 Enduro e Megamoto.

Prestazioni: L’accelerazione della moto sarà molto più fluida e potente, ideale per le vostre sessioni di Enduro come anche per i viaggi in città e autostrada.

Resistente: Il filtro potrà durare a lungo nel tempo grazie ai materiali di alta qualità, inoltre sarà possibile pulirlo durante la manutenzione del mezzo e riutilizzarlo. 

 

Contro

Prezzo: Se state cercando di risparmiare il più possibile allora questo filtro potrebbe risultare troppo costoso.

Acquista su Amazon.it (€28,64)

 

 

 

7. Lampa 06423 Filtro Aria PP53

 

Se non sapete quale filtro aria sportivo comprare e non avete particolari pretese, allora potete puntare su questo modello di Lampa. Si comporta molto bene a livello di prestazioni, riesce infatti a rendere il motore dell’automobile più attivo grazie a un filtraggio migliore dell’aria fredda. 

Noterete un notevole aumento delle performance nell’accelerazione, inoltre il prodotto proteggerà il motore da eventuali agenti nocivi che a lungo andare possono danneggiarlo. Per quanto riguarda la resistenza del filtro, questo non regge il confronto con i prodotti più costosi, quindi dopo un tot di chilometri dovrete comunque sostituirlo. 

Il montaggio del Lampa è il suo lato più negativo, infatti il filtro si rivela alquanto problematico da installare se non si ha un minimo di esperienza. Anche la compatibilità non è molto chiara, infatti vi invitiamo a contattare il produttore prima dell’acquisto. 

 

Pro

Prestazioni: Assicura un buon filtraggio dell’aria verso il motore grazie al quale potrete ottenere un netto miglioramento durante l’accelerazione e le partenze.

Protezione: Tiene il motore al sicuro dagli agenti nocivi che potrebbero danneggiarlo, aumentandone la durata nel tempo.

 

Contro

Materiali: Di qualità inferiore rispetto a quelli di altri filtri sul mercato, non si rivela particolarmente durevole nel tempo e richiede una manutenzione accurata. 

Montaggio: Può dare qualche problema durante l’installazione, per la quale è richiesta un minimo di esperienza. Prima di comprarlo vi consigliamo di verificarne la compatibilità con il vostro veicolo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Simoni Racing SR06 Filtro Aria Sportivo 

 

I prodotti Simoni Racing si distinguono per la loro alta qualità e il prezzo conveniente, sebbene in questo caso ci troviamo di fronte a un filtro aria abbastanza costoso. Chiaramente il prezzo alto viene ripagato dalle prestazioni elevate che è in grado di far raggiungere al vostro veicolo, specialmente durante le partenze e l’accelerazione. 

Filtrando l’aria fredda in modo ottimale, potrete osservare un notevole aumento della responsività dell’acceleratore, inoltre il filtro si occupa di proteggere il motore da eventuali agenti nocivi. Ottimi anche i materiali che consentono al prodotto di durare a lungo nel tempo e di essere riutilizzato dopo una pulizia, da effettuare ogni tot di chilometri. Per quanto riguarda il montaggio, il modello si rivela abbastanza semplice da installare, sebbene possa richiedere un po’ di tempo se non siete molto pratici. 

 

Pro

Qualità: Materiali di ottimo livello proteggono il motore dagli agenti nocivi e rendono il filtro estremamente longevo, al punto che potrete riutilizzarlo dopo aver fatto la dovuta manutenzione.

Performance: L’azione di filtraggio dell’aria verso il motore viene aumentata notevolmente, garantendo un’accelerazione più fluida e costante.

 

Contro

Prezzo: Il costo elevato del prodotto non lo rende proprio uno dei più convenienti sul mercato, quindi possiamo consigliare l’acquisto solo se non badate troppo a spese.

Montaggio: Nonostante sia abbastanza intuitivo, potrebbe richiedere del tempo se non siete molto pratici con i motori. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un filtro aria sportivo 

 

Dopo aver fatto una comparazione tra le offerte sul mercato, potreste aver ancora qualche dubbio su come scegliere un buon filtro aria sportivo. Su questo particolare componente gli appassionati di motori non hanno ancora trovato un punto d’incontro: alcuni ritengono sia poco utile usarlo su veicoli non adibiti alle gare, altri invece ritengono che l’aumento di performance sia davvero notevole, al punto da farne valere l’acquisto anche per una city car. 

In effetti se siete alle prime armi, scegliere il filtro giusto non è affatto semplice, in quanto bisogna tenere conto di diverse caratteristiche. Prima di tutto vi consigliamo di valutare quali sono le vostre esigenze, in quanto potreste decidere di non spendere troppo per un modello ad alte prestazioni e accontentarvi di un ‘entry level’ per migliorare il passaggio dell’aria verso il motore. In secondo luogo è sempre bene badare al rapporto qualità-prezzo di ogni singolo prodotto in base al vostro budget. I filtri aria sportivi si distinguono per alcune caratteristiche importanti come la qualità dei materiali, le performance, il montaggio e la compatibilità. Qui di seguito potrete leggere un’analisi dettagliata. 

Performance

Il motivo principale per il quale si decide di sostituire il filtro di serie con uno sportivo, specialmente se ci tenete alle prestazioni del vostro veicolo. Facciamo un po’ di chiarezza, le modifiche ai componenti di serie non sono legali, quindi il filtro aria sportivo è una delle soluzioni possibili per aumentare le performance del mezzo nel totale rispetto della legge. 

Ogni veicolo dispone di un filtro di serie che si occupa di far passare l’aria fresca al motore quando accelerate. I modelli sportivi migliorano il filtraggio, garantendo quindi prestazioni più elevate in accelerazione e in partenza. Chiaramente non parliamo di un incremento spropositato, ovvio che se possedete una city car non la trasformerete di certo in una Ferrari, ma potrete comunque giovare di partenze più fluide e di un’accelerazione costante. 

Ci sono prodotti sul mercato più performanti di altri, ma chiaramente questi sono consigliati solo se avete un’auto da corsa e partecipate a delle gare. Non serve a molto spendere troppo per un’automobile che usate in città o per i viaggi in autostrada, basta un filtro sportivo economico per giovare di prestazioni superiori. 

 

Materiali

I filtri aria sportivi si distinguono per i materiali usati per la loro realizzazione. Come potete immaginare, questi influiscono notevolmente sulla resistenza del prodotto, quindi vi consigliamo di puntare sempre su un modello di buona qualità. Un filtro in fibre potrà durare a lungo, oltre a tenere il motore protetto da eventuali agenti nocivi che possono danneggiarlo. 

Un buon modello durerà a lungo nel tempo e potrete riutilizzarlo dopo ogni manutenzione. I filtri più costosi possono durare fino a 1,6 milioni di chilometri e dovrete lavarli ogni 80,000 km. Per quanto riguarda i prodotti economici, solitamente vanno puliti ogni 50.000 km e chiaramente hanno una durata minore. Se usate l’automobile di rado vi conviene risparmiare, al contrario se passate gran parte della giornata al volante per lavoro o magari avete l’hobby delle corse, allora meglio puntare su un filtro più costoso e durevole. 

Compatibilità

Prima di comprare un nuovo filtro aria sportivo vi consigliamo vivamente di controllare la compatibilità con il vostro veicolo. Ci sono modelli progettati per automobili e altri per motociclette, ma visto che sono molto simili tra di loro vi invitiamo a leggere attentamente la scheda del prodotto, dove potrete vedere la lista della compatibilità. 

Nel caso il produttore non abbia dato molte informazioni a riguardo, meglio contattarlo direttamente per chiedere se il filtro da voi desiderato può adattarsi al vostro veicolo. Molti modelli vengono venduti con degli adattatori nella confezione, indispensabile per effettuare il montaggio.

 

 

 

Come montare il filtro aria sportivo

 

Nella prossima sezione della nostra guida entreremo nel dettaglio di questo particolare, qui però vi consigliamo di considerare la vostra conoscenza dei motori. Se siete alle prime armi, potreste avere qualche dubbio su come procedere, quindi nel caso potete rivolgervi ad una persona più esperta (un amico o un parente) che magari potrà mostrarvi come fare. In alternativa potete andare dal vostro meccanico di fiducia, oppure se vi sentite sicuri potete seguire un tutorial. 

Ricordate che ogni automobile e motocicletta ha una configurazione diversa del vano motore, per questo non è detto che una procedura di montaggio corretta per un veicolo qualsiasi possa andare bene anche per il vostro. In generale comunque i filtri sono abbastanza semplici da installare, il montaggio può richiedere dai 10 ai 20 minuti a seconda della vostra abilità. 

Il montaggio del filtro d’aria non è un’operazione particolarmente difficile, sebbene se siete alle prime armi è sempre bene sapere dove mettere le mani. Prima di tutto dovete conoscere la posizione dei vari componenti del vano motore dell’automobile, quindi tenete il manuale alla mano per poter individuare la scatola del filtro. 

Quello di serie di molti veicoli solitamente è realizzato in carta, mentre quelli sportivi sono in fibra. L’operazione di montaggio va effettuata a motore spento, inoltre ricordate di tenere il nuovo filtro a portata di mano in modo da non lasciare la scatola aperta troppo a lungo. Dovrete aprire la scatola del filtro e smontare quello di serie, avendo una certa cura per non far finire i bulloni e eventuali pezzi nel condotto di aspirazione. In seguito dovrete ripulire la scatola, magari usando dell’aria compressa o un panno asciutto.

Ora non vi resta che inserire il filtro e rimontare la scatola, chiudendola correttamente usando gli eventuali bulloni che avrete tenuto da parte. L’operazione quindi si rivela molto semplice, sebbene questa possa avere delle variazioni in base al tipo di veicolo. In alcuni casi sarà necessario utilizzare degli adattatori particolari, solitamente forniti in dotazione dallo stesso produttore oppure da acquistare separatamente.  

Come pulire il filtro aria sportivo

La pulizia del filtro auto è molto importante, in quanto vi permette di riutilizzarlo dopo un tot di chilometri. I modelli in carta di serie non si possono pulire, al contrario di quelli sportivi in fibra. I più costosi e longevi solitamente vanno puliti ogni 80.000 km, mentre quelli economici necessitano una manutenzione più frequente che va fatta ogni 40,000 o 50,000 km. 

Per pulire il filtro in fibra dovrete prima di tutto estrarlo dalla scatola, seguendo la stessa procedura usata per il montaggio di uno nuovo. Per la pulizia potete usare del normale sapone per il bucato che potrete applicare con un panno o una spugna, strofinando accuratamente in modo da rimuovere la sporcizia. Per il risciaquo potete usare dell’acqua tiepida, quindi se effettuate la pulizia in giardino vi consigliamo di riempire un secchio. 

Una volta finito il lavaggio dovrete riporre il filtro rimosso su una superficie lontana da fonti di calore e coperta dai raggi solari. Tenete conto che anche il filtro migliore al mondo non sarà eterno e dopo un po’ di lavaggi dovrete comunque sostituirlo. La longevità dipende inoltre da quanto usate l’automobile e dalla polvere accumulata. 

 

 

 

Domande frequenti

 

Cosa cambia col filtro aria sportivo?

Il primo cambiamento che noterete sarà l’aumento della velocità di accelerazione e la fluidità nella partenza. Chiaramente non parliamo di un innalzamento spropositato delle performance: una Punto con un filtro sportivo in fibra, dunque, non diventerà automaticamente una macchina sportiva. Il secondo cambiamento sta nel cosiddetto ‘sound’, ovvero il rumore del motore che alleggerito da un flusso d’aria più costante, produrrà un suono più aggressivo e convincente. 

A cosa serve il filtro aria sportivo?

Il filtro aria sportivo fondamentalmente vi permette di aumentare le performance del veicolo in accelerazione e in partenza. Ci sono stati e ci sono ancora diversi dibattiti tra appassionati di automobili per quanto riguarda la sostituzione di questo componente, nelle auto da corsa è un must, ma in molti ritengono che sia superfluo per quelle normali come city car e berline. In generale è sempre una buona idea sostituire il filtro, specialmente se usate l’automobile con una certa costanza e guidate spesso in autostrada. Un buon prodotto può durare per molti chilometri e inoltre dopo una buona pulizia sarà possibile riutilizzarlo. 

 

I filtri aria sportivi sono universali?

Sebbene alcuni modelli si adattano a molte tipologie di automobili o motociclette, in generale i filtri in fibra non sono universali. Per questo è sempre bene leggere la lista della compatibilità riportata sulla scheda del prodotto, oppure chiedere direttamente al rivenditore quale può andare bene con il vostro veicolo. In alcuni casi infatti i filtri possono andare bene con un’automobile di una marca, ma magari non essere adatti al modello successivo o precedente della stessa. Nella confezione di alcuni prodotti potrete trovare degli adattatori, sebbene non sempre questi vanno bene, quindi in alcuni casi dovrete acquistarli separatamente. 

 

Quanto costa un filtro aria sportivo?

I filtri aria sportivi ‘entry level’ non costano molto, potrete trovare dei buoni modelli a 15 €, molto più performanti rispetto al filtro in carta di serie. Sulla fascia di prezzo media si trovano prodotti da 25 o 30 €, caratterizzati da materiali più resistenti e durevoli. Con un buon budget a disposizione potete acquistare filtri di alta qualità spendendo dai 50 ai 60 €, consigliati specialmente per automobili da corsa. 

 

Dove acquistare il filtro aria sportivo?

Potete comprare il filtro aria sportivo in qualsiasi negozio di autoricambi, dove potrete anche chiedere ai rivenditori quali sono quelli compatibili con il vostro veicolo. Per risparmiare potete considerare l’acquisto online di questo componente. In un negozio online potrete trovare filtri prodotti da tantissime marche diverse, che spesso mettono a disposizione dei clienti offerte molto convenienti che vi permetteranno di spendere poco, senza però rinunciare a dei prodotti di alta qualità.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments