Ultimo aggiornamento: 12.07.20

 

Il telo in questione è uno dei migliori metodi per proteggere l’automobile dal ghiaccio, dalla neve e, a volte, perfino dalla grandine.

 

Vi è capitato qualche volta di trovarvi la macchina completamente ghiacciata o coperta di neve durante l’inverno e di non sapere proprio come fare a sbrinarla? Nei casi più fortunati basta accenderla e alzare un po’ il riscaldamento in modo da farla scongelare, in altri invece bisogna ricorrere a dei prodotti decongelanti. 

Di norma è sempre meglio non lasciare l’automobile in preda al freddo, specialmente se avete intenzione di non usarla per qualche giorno. Capita spesso di andare in vacanza nei mesi invernali e di parcheggiare l’automobile fuori per una o più settimane, trovando sorprese poco piacevoli al ritorno. Oltre al ghiaccio e alla neve, anche la grandine può danneggiare la carrozzeria e i vetri dell’automobile, quindi se vivete in una zona dove l’inverno non perdona è bene correre ai ripari.

Uno dei metodi più comuni per poter proteggere la propria vettura dalle intemperie, dal ghiaccio e dalla neve è comprare un buon telo copriauto. Questo articolo può essere utilizzato anche in estate per proteggere l’interno dell’automobile dai raggi solari. Sebbene possa sembrare facile da applicare, in alcuni casi potrebbe darvi qualche grattacapo, ecco quindi qualche utile consiglio per sistemarlo correttamente sul vostro veicolo e per la sua manutenzione.

Applicazione

Il telo copriauto più venduto e più comune può proteggere completamente la carrozzeria del vostro veicolo, quindi molto più efficace di un gazebo allestito in giardino. Prima di applicare il telo vi consigliamo vivamente di leggere le istruzioni incluse nella confezione, in quanto ogni modello può avere tipologie di attacchi diverse. 

Ci sono teli con magneti, mentre altri possono avere dei lacci o dei gancetti in plastica da fissare vicino agli pneumatici e i vetri. In generale per le prime volte fatevi aiutare nell’applicazione almeno da un’altra persona, specialmente se il vostro veicolo è di grandi dimensioni.

Estraete il telo dalla confezione e stendetelo a terra in tutta la sua lunghezza. Una volta fatto potete prenderlo e posizionare l’estremità sul cofano della macchina, per poi tirarlo facendolo passare su tutta la carrozzeria fino al portabagagli. 

Assicuratevi di aggiustarlo con cura in modo da coprire tutta l’automobile, proprio come si fa con un lenzuolo su un letto. Una volta sistemato, dovrete usare i ganci o i magneti applicandoli vicino alle ruote, in modo da poter fissare il telo e fare in modo che il vento non lo sposti.

Vi consigliamo di applicare il telo in un momento della giornata non troppo ventoso, in modo da poter eseguire l’operazione più velocemente. Tenete presente che se il telo è stato realizzato con un tessuto doppio, potrebbe rivelarsi più pesante del normale e allungare i tempi di applicazione.  

Per togliere il telo non dovrete fare altro che staccare i ganci o i magneti dai punti dove li avete applicati, prendere una delle estremità e ripiegare il telo su sé stesso. Se ci sono neve o sporcizia, vi consigliamo di eseguire l’operazione con lentezza o magari di pulire prima il telo in modo da tenere la carrozzeria al sicuro mentre lo togliete. 

Purtroppo la facilità di rimozione del telo fa in modo che qualsiasi malintenzionato possa provare a rubarlo. Al momento in commercio non ce ne sono con sistemi antifurto, infatti chiunque può staccare i ganci o i magneti e rubarlo senza fare troppa fatica. Possiamo consigliarvi di fare dei nodi attorno ai cerchioni dell’automobile con i fili del telo, in modo da rendere la vita più difficile ai ladri e farli desistere.

Lavaggio

Per pulire un telo copriauto potete usare semplicemente una spugna o un panno con un po’ di un qualsiasi detersivo per tessuti. Non è consigliabile prendere il telo e metterlo in lavatrice a meno che non sia indicato nelle istruzioni, in quanto potrebbe restringersi e diventare inutilizzabile. 

Nel caso non abbiate voglia di pulire il telo mentre siete all’aperto, potete toglierlo dall’automobile e metterlo in una larga bacinella con un po’ di detersivo. Tenetelo a bagno per qualche minuto, sciacquatelo e poi stendetelo. Questa operazione si può fare solo se disponete di un giardino, in quanto al chiuso rischiate di bagnare e sporcare a terra. 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments