Ultimo aggiornamento: 04.08.21

 

Pagare il pedaggio autostradale con il Telepass è veloce e sicuro, e con costi contenuti se si sa approfittare delle giuste offerte. 

 

Con Telepass i costi del pedaggio autostradale non sono più bassi anzi, è necessario pagare anche la quota di abbonamento al servizio. I vantaggi, però, sono smisurati e col tempo questo pratico sistema di circolazione in autostrada si è arricchito di servizi accessori utili per il guidatore.

Un contratto Telepass consente di avere diritto a sconti, convenzioni, ma soprattutto un sistema di pagamento facilitato dei pedaggi con addebito diretto sul conto corrente. Di recente è stata introdotta la carta prepagata da usare liberamente anche per gli altri acquisti e prodotti assicurativi interessanti. Vediamo in dettaglio di che si tratta.

 

Costi e abbonamenti Telepass

L’azienda propone ai propri clienti servizi diversi in base alle proprie caratteristiche. Fattori come la frequenza della percorrenza autostradale o il numero di veicoli su cui installare il dispositivo, incidono direttamente sui costi. Incidono sul costo complessivo del servizio anche le offerte, che puntano a fidelizzare nuovi clienti o a proporre nuovi pacchetti in abbonamento.

Il servizio base ha un costo in abbonamento di 1,26 € al mese e include solo la possibilità di poter pagare i pedaggi autostradali in Italia nelle corsie dedicate. Al contrario, scegliendo tariffe più alte è possibile contare su servizi accessori interessanti. In questo momento, il sito sta proponendo il nuovo abbonamento gratis per due anni a tutti i nuovi clienti che accedano al pacchetto di servizi proposto.

Il pacchetto Telepass Pay X è la promo attiva e comprende una serie di benefici, tra cui:

    ♦ Carta prepagata Telepass Pay per gli acquisti online e in negozio

    ♦ Fino a 50€ di sconto in forma di cashback sugli acquisti con carta

Inoltre è attiva la partnership con BNL per ottenere prestiti a tassi agevolati. Non è da scartare la possibilità che anche altri istituti di credito offrano agevolazioni dato che la formula per l’abbonamento a Telepass Family e gli altri programmi è sempre più spesso l’addebito diretto su conto corrente. Al termine della promozione, dopo due anni, l’abbonamento costa solo 2,50€ al mese, cioè 1,26€ per l’utilizzo del Telepass e 1,24€ per il servizio Telepass Pay.

 

Altri costi di cui tenere conto

È bene dotarsi di antifurto per auto infatti il dispositivo per il rilevamento del pedaggio automatico è in comodato d’uso. Significa che se non si è in grado di restituirlo alla fine del contratto o quando si vorrà rinunciare a questo servizio, bisognerà pagare 30€ come indennizzo. Lo stesso vale nel caso in cui non si possa restituire il dispositivo alla fine del contratto, che viene noleggiato al cliente e rimane di proprietà di Telepass. In questo caso, la penale da pagare è di 25,82€.

In base al tipo di contratto, privati, business o truck, cambia anche la frequenza di utilizzo del servizio e il suo limite in base alle soglie di spesa. Il costo di abbonamento ha però un limite. Infatti, se si supera l’importo per i pedaggi di 258,23€ a trimestre è necessario sottoscrivere una quota associativa extra di 3,72€. Sul sito www.telepass.it è possibile trovare tutte le informazioni e le specifiche relative ai diversi sistemi di pagamento.

I vantaggi del programma Family

Presso il Punto Blu Telepass o direttamente online è possibile sottoscrivere l’abbonamento registrandosi. Se in famiglia si guidano due veicoli, conviene fare l’abbonamento Family. Oltre alla possibilità di usare su due auto il dispositivo per il pagamento del pedaggio autostradale, si può contare su altri servizi accessori. A seconda delle esigenze è possibile sottoscrivere i servizi Telepass premium che comprendono vantaggi.

È importante ricordare che l’utilizzo del dispositivo è personale e tra le condizioni contrattuali è specificato il divieto di cederlo a terzi. Quindi si può usare solo sull’auto e relativa targa registrata al momento dell’attivazione del contratto.

 

Dove attivare il Telepass per la propria auto

Se in passato si poteva noleggiare il dispositivo solo presso il Punto Blu Autostrade, oggi la procedura è semplificata e si possono attivare i pacchetti Online, sul sito Telepass area clienti, oppure in banca, presso le filiali convenzionate. I vantaggi dell’apertura del conto online sono tanti. La procedura è più snella e permette di velocizzare un’operazione altrimenti lenta e laboriosa. Una volta scaricata l’app è possibile attivare il servizio e ricevere il dispositivo e utilizzarlo nella propria auto come comunicato in fase di registrazione.

Servizi extra disponibili tramite app

Il bello di contare su un’applicazione per l’uso di questo servizio è che si può accedere velocemente a un numero vario di servizi. Utile quello che permette di utilizzare il rilevatore anche per parcheggiare sulle Strisce Blu e i parcheggi con sbarra all’ingresso presso aeroporti, stazioni, fiere e altro.

In partnership con Telepass ci sono anche altri servizi di trasporto che permettono la velocizzazione nell’accesso. Per esempio, si può fare il biglietto del traghetto direttamente da app. Persino il pagamento del bollo auto può essere fatto direttamente dal telefono. Un servizio memo fa da promemoria gratuito per le scadenze che riguardano la manutenzione dell’auto.

 

Telepass fuori dall’Italia

Il servizio di pagamento automatico dei pedaggi autostradali può essere attivato anche fuori dai confini nazionali. In questo momento è possibile utilizzarlo anche in Francia, Spagna e Portogallo. In base alla nazione in cui si utilizza è necessario aggiungere una quota mensile per poter accedere alla comodità di non doversi fermare a pagare l’importo dovuto manualmente.

L’assicurazione

In aggiunta all’abbonamento di base è possibile attivare l’assistenza stradale su due veicoli. Il servizio è disponibile in Italia e in Europa e costa 2 € al mese in più. In convenzione, si possono scegliere delle polizze per l’assicurazione RC auto direttamente dall’app. Il prezzo risulta più vantaggioso rispetto a quello praticato normalmente.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI