Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Cambi olio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Quando il cambio della propria vettura inizia ad essere poco fluido e a grattare costantemente, allora vuol dire che è arrivato il momento di intervenire con un nuovo olio. Attenzione però, perché non tutti gli oli vanno bene con tutti i veicoli, per questo bisogna fare un po’ di ricerca e capire quale può adattarsi alle proprie esigenze. Su questa pagina si troveranno preziosi consigli su quale cambio olio acquistare senza spendere troppo, ma nel caso non si abbia tempo di leggerla possiamo subito proporre il Castrol Manual EP80W90 con basi lubrificanti protettive, ideale per le motociclette. Chi possiede una Mercedes potrà optare per il Febi Bilstein 21829.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il migliore cambio olio

 

Il cambio del proprio veicolo dev’essere trattato con la stessa importanza degli altri componenti, sia per la manutenzione del mezzo sia per la propria sicurezza sulla strada. Nella nostra guida si troverà una descrizione delle caratteristiche principali da cercare in un prodotto, insieme alla recensione dei prodotti in classifica. Così si potranno confrontare i prezzi e scegliere quello giusto per il proprio mezzo di trasporto ad un prezzo conveniente.

 

Guida all’acquisto

 

Tipo di veicolo

La prima cosa alla quale prestare attenzione prima di acquistare un cambio olio è vedere se questo può andare bene per il proprio veicolo. Ci sono diversi prodotti che possono essere utilizzati con determinati modelli di automobili e motociclette, per questo consigliamo sempre di controllare l’effettiva compatibilità prima di fare un acquisto a vuoto.

Solitamente la maggior parte dei cambi olio della migliore marca sono piuttosto versatili, ma nel caso si possieda una moto da corsa o un’auto sportiva si dovrebbe cercare un prodotto più performante, progettato specificamente per questi tipi di veicoli. Allo stesso modo ci sono oli creati per automobili progettate da ditte particolari come Mercedes o Audi e che hanno quindi una compatibilità limitata.

Chi possiede una vecchia utilitaria potrà optare per un prodotto standard, tra l’altro venduto a un prezzo abbastanza economico. Attenzione particolare dev’essere fatta per i veicoli industriali o mezzi agricoli dato che richiedono solitamente un olio specifico.

 

Protezione

Il livello di protezione dell’olio è probabilmente la caratteristica più importante di questo tipo di prodotto. Un buon cambio lubrificato risparmia parecchia fatica alla guida, rendendola più fluida e soprattutto sicura. Una vecchia utilitaria potrà essere rimessa in sesto immediatamente, inoltre un cambio d’olio può essere indispensabile nel caso si stia acquistando un’automobile usata.

I livelli di protezione di un cambio olio di qualità solitamente arrivano fino a tre strati, un numero indispensabile per chi guida tutti i giorni e macina molti chilometri. Diverse marche sul mercato propongono tecnologie particolari come quelle anti-attrito, create con formule avanzate e che garantiscono performance elevate anche su veicoli da corsa o auto sportive.

Infine, occorre verificare se il cambio desiderato è compatibile con trasmissioni finali o cambi differenziali, anche se solitamente la maggior parte dei prodotti può essere usata con entrambi.

 

Contenuto

Le dimensioni della confezione di un cambio d’olio solitamente si adattano ad un singolo utilizzo. Sebbene questo possa sembrare poco conveniente, in realtà il costo non è mai troppo alto e si rivela accessibile a tutte le tasche. Chi possiede più di un veicolo, potrebbe voler cercare una confezione più grande venduta a un prezzo vantaggioso, in modo da poter eseguire la manutenzione di tutti i mezzi in suo possesso.

In caso contrario, sarà necessario comprarne più di una, magari ammortizzando sulla spesa cercando la marca meno costosa.  In generale è sempre bene dare un’occhiata alla capienza sulla scheda del prodotto prima di acquistarlo, in modo da rendersi conto se la quantità può essere giusta per il proprio veicolo.

 

I migliori cambi olio del 2019

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo visto come scegliere un buon cambio olio, analizzando le caratteristiche principali da cercare in un prodotto. Visto che non è facile fare una comparazione dei diversi modelli venduti online potrebbe essere utile leggere le nostre recensioni. In questo modo si potrà scegliere il miglior cambio olio per le proprie esigenze, senza spendere troppo.

 

Prodotti raccomandati

 

Castrol Manual EP 80W90

 

Non potevamo esimerci dall’inserire un prodotto di Castrol tra i migliori cambi olio del 2019. Il suo notevole rapporto qualità-prezzo può basta a giustificarne l’acquisto, sempre che sia compatibile con il proprio mezzo di trasporto.

In tal caso, si può andare sul sicuro visto che sono diversi gli utenti che affermano di aver dato vita nuova addirittura vecchi veicoli grazie all’olio Castrol che infatti risulta tra i più venduti per le sue prestazioni elevate. Può essere utilizzato per lubrificare i cambi manuali di moto, automobili e veicoli industriali garantendo ottimi risultati grazie alla sua particolare composizione.

Sono proprio le basi lubrificanti selezionate al suo interno che proteggono il cambio da corrosione e schiuma, inoltre sono anche antiossidanti. L’ideale per gli amanti della motocicletta che il fine settimana vogliono andare al massimo, ma anche per chi guida la macchina o il motorino tutti i giorni per andare da casa al lavoro.

Marchio storico quello di Castrol, degno nome da inserire in una guida per scegliere il miglior cambio olio. Vediamo più nel dettaglio cosa propone questo nuovo prodotto.

 

Pro

Alta qualità: La presenza di sostanze antiossidanti e una miscela di buona resa costituiscono le note di pregio del prodotto Castrol. Un’attenzione confermata anche da quegli utenti che hanno utilizzato questo olio su mezzi differenti.

Pratico: La bottiglia in cui è contenuto l’olio si apre semplicemente e si versa senza eccessiva difficoltà. In questo modo l’utente può procedere rapidamente al cambio olio.

Multifunzione: L’utilizzo è consigliato sia per per moto sia per macchine. I risultati in quanto a fluidità e risposta del motore non si lasciano attendere, con buona soddisfazione dei clienti.

 

Contro

Non sono emerse particolari problematicità per il prodotto in oggetto.

Acquista su Amazon.it (€6.08)

 

 

 

Febi-Bilstein 21829

 

Con tutte le offerte che ci sono, non è certo facile capire quale cambio olio comprare, specialmente perché bisogna controllare se il prodotto desiderato va bene con il proprio mezzo di trasporto.

Prendiamo questo Febi-Bilstein per esempio, adatto a lubrificare i cambi di veicoli Mercedes con cambio manuale. Chi possiede un veicolo della famosa casa automobilistica potrà andare sul sicuro, dato che quest’olio è stato progettato per dare nuova vita al cambio e renderlo più performante.

Magari il prezzo del prodotto è leggermente più altro rispetto ad altri, ma le prestazioni e la durata lo giustificano ampiamente. Prima di acquistarlo, suggeriamo di controllare quali sono i veicoli supportati perché a quanto pare il prodotto può andare bene anche con Audi, Seat, Skoda a Volkswagen.

Non si tratta del cambio olio più economico della categoria, ma il prodotto si mantiene su un alto standard, compatibile in particolare con motori Mercedes.

 

Pro

Specifico: Studiato per i cambi manuali delle autovetture del brand tedesco. La qualità e la durata sono confermate anche da diversi utenti che l’hanno provato personalmente.

Fluidità: Una volta versato nella zona dedicata, assicura una scorrevolezza e pochi problemi alla trasmissione. In questo modo si riesce a procedere con una guida piacevole e senza strappi al motore.

Qualità: La bontà del tipo di olio esce con forza anche a una prima occhiata. Il costo finale è ben bilanciato se messo a confronto con le specifiche del prodotto.

 

Contro

Non per tutti: Da un lato il costo mentre dall’altro la tipologia di macchine per cui è adatto, restringono il campo delle applicazioni possibili per questo olio.

Acquista su Amazon.it (€10.95)

 

 

 

BARDAHL T&D Synthetic Oil 75W90

 

L’olio del cambio è un componente importantissimo per il corretto funzionamento del proprio veicolo, anche se spesso viene trascurato. Quando la leva del cambio inizia a grattare, forse è il caso di comprare un nuovo olio.

Questo Bardahl si adatta molto bene a molti tipi di automobili utilitarie o sportive, anche se è sempre meglio verificarne la compatibilità prima di acquistarlo. I consumatori affermano di aver subito ottenuto risultati positivi, dando fluidità e precisione al cambio per una guida sicura sia in città che in autostrada.

Oltre ad essere molto performante, l’olio è dotato di un’alta resistenza contro il degrado e l’ossidazione termica. Per assicurare una protezione superiore, Bardahl ha dotato il prodotto di una formula anti-attrito chiamata Polar Plus – Fullerene a triplo strato. L’unica lamentela riscontrata dai pareri degli utenti è stata quella sul prezzo, da alcuni giudicato troppo alto.

Il prodotto Bardhal non è l’ideale per chi cerca prezzi bassi ma si fa valere grazie a qualità di indubbio interesse. Vediamole insieme con un link, al termine dell’analisi, su dove acquistare.

 

Pro

Performante: Dai pareri in rete, una volta versato, lavora bene affinché la leva del cambio scorra al meglio, con attrito ridotto e nessun grip all’orizzonte. Un compagno utile per chi ama le auto sportive e una guida sicura e senza intoppi.

Resistente: Tra le altre qualità possedute, come non citare la robustezza e la protezione contro il naturale degrado che può occorrere a certi dispositivi. Un aspetto in più per un prodotto che punta a funzionare e a durare a lungo.

Anti attrito: La formula inserita dal brand a protezione del cambio migliora la scorrevolezza e riduce eventuali urti e passaggi pochi fluidi che si possono verificare in caso di scarsa lubrificazione.

 

Contro

Costo: Per quello che offre, il prodotto costa eccessivamente, andando oltre le aspettative degli utenti e in particolare della spesa preventivata per un cambio olio.

Acquista su Amazon.it (€18.5)

 

 

 

Castrol 18037160 80W

 

Chi vuole spendere il meno possibile e portare a casa un buon olio versatile ed efficace, potrà optare per questo Castrol 80W-90 venduto ad un prezzo davvero conveniente. Ideale sia per cambi differenziali che trasmissioni finali, potrà essere utilizzato con automobili e veicoli commerciali come mezzi agricoli o da cantiere.

Il prodotto è stato approvato da ZF, una ditta tedesca produttrice di kit di olio proprio per i macchinari utilizzati in campo lavorativo. Viste le sue performance, non si avranno problemi a lubrificare il cambio di automobili pesanti come i fuoristrada.

Sembra possa andare bene anche per gli ingranaggi di uno scooter, ma in questo caso è bene informarsi. Rimangono un po’ di dubbi sulla durata attuale del prodotto, non confermata dai consumatori e che potranno essere verificati solo nel tempo.

Grande versatilità e un costo estremamente concorrenziale caratterizzano il prodotto Castrol. Per gli amanti dei prezzi bassi potrebbe essere una buona occasione per recuperare un cambio olio.

 

Pro

Certificato: Un noto istituto tedesco ha posto la certificazione su questo olio, specificandone la bontà per un utilizzo su macchine da lavoro. Un aspetto positivo che mette in luce la cura e l’attenzione di Castrol nel realizzare un prodotto funzionale e di qualità.

Versatile: L’utilizzo di questo olio è adatto non solo a macchine di diversa cilindrata ma riesce a dare il suo meglio anche sul fronte dei macchinari da lavoro. Una adattabilità che risulta funzionale su un buon numero di mezzi.

Fluido: La capacità di agire in modo efficace sulla scorrevolezza e buon uso dei cambi differenziali è uno degli aspetti che ha riscosso maggior successo tra gli utenti. In tanti si sono detti sorpresi del buon equilibrio tra costo e performance sul campo.

 

Contro

Non sono emerse criticità e problemi legati all’utilizzo dell’olio.

Acquista su Amazon.it (€6.51)

 

 

 

MOTUL MOTYL GEAR 75W90

 

Gli amanti del motociclismo e possessori di una moto da corsa, potranno rimanere soddisfatti da questo olio per cambio e differenziali progettato appositamente per i mezzi a due ruote. Il prezzo molto conveniente lo rende accessibile a tutte le tasche, inoltre il prodotto garantisce buone performance anche se usato come cambio olio per le automobili.

Riesce a rendere fluidi i cambi marcia durante la guida anche di veicoli piuttosto datati, tra l’altro a qualsiasi temperatura. Avvolge il cambio assicurandone una buona resistenza e riduce notevolmente il rumore, così si eviterà di grattare ogni volta che si cambia marcia.

Può essere un ottimo acquisto a basso costo nel caso si debba fare un po’ di manutenzione al proprio veicolo prima di partire per un viaggio o se si utilizza il proprio veicolo tutti i giorni per andare a lavoro. L’unico neo sta nel contenuto della confezione molto ridotto che costringe a comprarne più di una nel caso si voglia fare un cambio frequente.

Progettato specificatamente per le due ruote, l’olio realizzato da Motul possiede specifiche interessanti. Siamo certi che un’occhiata qui sotto possa valere il vostro tempo.

 

Pro

Buona viscosità: Gli utenti che l’hanno sperimentato su moto confermano la bontà sul cambio. La viscosità da un lato migliora la scorrevolezza e dall’altro protegge bene le giunture.

Riduzione rumore: Una volta immesso nella zona, si nota una certa riduzione del rumore in fase di cambio marcia. Si tratta di un aspetto interessante per quanti hanno riscontrato in passato una soglia sonora spiacevole.

Funzionale: L’olio si dimostra una scelta accorta per chi vuole migliorare il funzionamento del cambio in vista di un viaggio imminente e se si vuole procedere alla manutenzione di un mezzo con qualche annetto alle spalle.

 

Contro

Corrispondenza: Alcuni utenti si sono visti recapitare a casa un prodotto differente rispetto a quello descritto sul sito.

Acquista su Amazon.it (€9.5)

 

 

 

Come utilizzare il cambio d’olio

 

Come il motore, anche il cambio ha bisogno saltuariamente di un rabbocco o del cambio totale dell’olio presente nel sistema di trasmissione. Questa operazione assicura di riuscire a innestare le marce in modo sempre fluido e senza intoppi che possono anche rendere difficile la guida della propria automobile.

 

 

Ad ogni veicolo il suo olio

Di vitale importanza è scegliere la tipologia di olio adatto al cambio della propria auto. Nelle specifiche tecniche di ogni olio per trasmissione in commercio dovrebbero essere ben specificate le marche e i modelli di auto compatibili. Se nell’elenco figura la propria macchina (sia come marca, sia come modello) allora si può stare tranquilli che l’acquisto che si sta effettuando sia quello giusto, e il rischio di buttare inutilmente euro è praticamente inesistente.

Gli oli di marchi conosciuti, di norma sono molto versatili, ossia si possono utilizzare con diversi tipi di automobile. In generale, berline e utilitarie di marche rinomate utilizzano lo stesso olio. La cosa cambia e di molto se si possiede un’auto sportiva o ancora di più un’auto d’epoca. Questi particolari modelli adottano dei cambi speciali, pensati appunto per dare una maggiore potenza all’auto (nel caso di quelle sportive). Le macchine d’epoca utilizzano cambi che ormai non sono più in produzione e trovare l’olio giusto potrebbe essere un’operazione un po’ difficile.

Rabboccare o cambiare l’olio del sistema di trasmissione si rivela molto importante per auto un po’ datate: questo tipo di manutenzione infatti può ridare vigore alla vecchia utilitaria, e soprattutto offrire una guida più agevole e senza indecisioni quando è il momento di innestare o scalare una marcia.

 

La protezione del cambio

Ma qual è la caratteristica principale che deve offrire un olio per il cambio? Senza dubbio è il livello di protezione che è in grado di offrire. Questo parametro è definito in base agli strati che vanno a mettersi sulle parti meccaniche del cambio. Chi utilizza l’auto ogni giorno per fare diversi chilometri dovrebbe optare per gli oli a tre strati, che sono il massimo a livello di protezione. In questo caso è chiaro come le parti meccaniche della trasmissione siano maggiormente sollecitate rispetto a un utilizzo saltuario dell’auto, e per questo motivo devono essere maggiormente protette.

Non mancano oli “speciali” destinati a macchine sportive che offrono tecnologie pensate per aumentare le performance dell’auto, partendo dal cambio. Non tutti gli oli, anche se la maggior parte di quelli in commercio lo sono, sono adatti a trasmissioni finali e cambi differenziali. Meglio una lettura in più dell’etichetta presente sulla tanica per non cadere in errore.

 

 

La scelta

Una cosa è certa: scegliere un olio per il cambio è semplice, ma trovare quale sia il migliore per la propria auto diventa un poco più difficile. Chi ha auto sportive probabilmente si fa consigliare dal concessionario o officina autorizzata che ha venduto l’auto e sa bene quale olio utilizzare.

Per il resto, come detto, una volta trovata la compatibilità con la propria auto, si può star certi quantomeno di non fare danni, ma al tempo stesso sicuri che questa piccola manutenzione manterrà il veicolo efficiente anche sotto questo punto di vista