Ultimo aggiornamento: 12.11.19

 

Se avete intenzione di acquistare un compressore portatile o lo avete già, ecco dieci situazioni in cui può tornarvi utile!

 

Acquistare un buon compressore portatile è un investimento non da poco: non perché si tratti di un prodotto costoso, ma perché può esservi utile per numerose occasioni, più o meno importanti. 

A partire dagli hobby, passando per le emergenze e arrivando a eventi emozionanti come il carnevale, oppure un matrimonio, ma anche un compleanno: insomma, gli utilizzi di un compressore portatile sono svariati, ma noi abbiamo selezionati i principali dieci. 

 

Com’è fatto?

Prima di scoprire come e cosa potete sperimentare con un compressore portatile, per scegliere il migliore sarà meglio capire com’è fatto. Innanzitutto, esistono varie tipologie di compressore, ma di base quello più venduto, poiché economico e pratico, è quello ad aria. 

Si compone di un serbatoio, un motore che consente al macchinario di funzionare, ma anche di un manometro per il serbatoio e uno per la pressione dell’aria in uscita. Inoltre ha anche un rubinetto a cui è spesso collegato un tubo flessibile, a cui attaccare diversi strumenti e che consente di direzionare meglio l’erogazione dell’aria.

 

 

Per pulire

Tra i primi utilizzi di un compressore portatile c’è quello di facilitare, tramite emissione dell’aria, la pulizia nei punti più critici di un abitacolo, di una casa o di qualsiasi altro luogo. 

Insomma, attaccando la bocchetta adatta potrete arrivare negli angoli più difficili da raggiungere, dove si accumula lo sporco nel corso del tempo a causa dell’assenza di vento.

Un utilizzo da non sottovalutare, perché la polvere si accumula in ogni dove e, talvolta, l’unico modo per toglierla è proprio questo.

 

Per colorare

Siete dei pittori o semplicemente artisti improvvisati, che vogliono dare una svolta alla propria casa, macchina, moto o altro? In commercio esistono compressori portatili a cui potrete collegare le bombolette di vernice, facilmente acquistabili in ferramenta. 

Con il getto d’aria si può scegliere se lasciare che il colore si sparga in modo più vaporoso oppure più uniforme: modalità interessanti, soprattutto se state ridipingendo casa. In particolare quando si dà un tocco di colore ai muri, ci sono angoli difficili da raggiungere con un semplice pennello: ecco che entra in gioco il vantaggio di avere un compressore portatile ad aria.

 

Per sabbiare

Per la sabbiatura avere un compressore non è utile, ma necessario! Si tratta di una tecnica utilizzata in particolar modo dalla grande industria, che consente di pulire le parti metalliche con il getto di aria compressa e silicio, quindi sabbia. 

Durante l’operazione, vi consigliamo di indossare delle cuffie protettive, degli occhialini e dei guanti, affinché la sabbia non possa entrare nelle orecchie e negli occhi. 

 

Per auto e moto

Il processo di pulizia si estende anche alle auto e alle moto, ma l’utilizzo di un compressore in questi casi va oltre il semplice erogare aria compressa. Con l’ausilio della pressione, prima di qualsiasi lavaggio o pulizia della vettura, potrete togliere da soli tutti i rimasugli di sporco sia dentro e sia fuori il veicolo. 

In modo particolare nelle auto, capita che tra le cinghie si formino accumuli di sporcizia e moscerini morti: qui l’azione di un compressore sarà importantissima.

 

Gonfiare e sgonfiare

Tra gli utilizzi principali di un compressore portatile ci sono la possibilità di gonfiare e di sgonfiare: ci riferiamo a gomme, materassini e a tutto quello che necessita di avere dell’aria compressa all’interno. 

In realtà, le gomme sono un caso un po’ a parte, perché la motivazione del loro corretto gonfiaggio non è solo estetico, ma anche e soprattutto funzionale e di sicurezza. Uno pneumatico sgonfio renderà più difficile una frenata e scivolerà con più facilità su strada bagnata.

 

Per gli eventi speciali

Ci sono eventi della propria vita a cui non si può rinunciare: un esempio? Il matrimonio, oppure il proprio compleanno.Sarà interessante, per esempio, sfruttare l’energia di un compressore portatile per lanciare il riso agli sposi quando escono dalla chiesa. 

Un altro utilizzo altrettanto divertente è invece quello di colorare con coriandoli, o altri pezzi di carta che riflettono la luce, la festa che avete organizzato. Chiaramente lo stesso compressore può essere poi utilizzato per pulire il pavimento, radunando tutto il riso e i coriandoli in un angolo e passandoci poi con la scopa.

 

Per hobby

Quanti di voi passano il proprio tempo libero a dipingere, colorare o impreziosire un oggetto per poi sfoggiarlo all’ingresso di un appartamento o, addirittura, venderlo? Con un compressore portatile potrete fare anche questo! 

Tramite l’azione dell’aria compressa si può dipingere un quadro, ma anche colorare in maniera più precisa oggetti piccoli come perline, collane e quant’altro. Il tutto, s’intende, sempre con le dovute misure di sicurezza come carta di giornale, guanti, occhiali e mascherina.

 

In autofficina 

Se di professione siete meccanici, quindi lavorate in autofficina o volete semplicemente fare un regalo a chi si diletta in questi lavori, allora un compressore portatile può tornare davvero utile. 

Non solo per le macchine, le moto e altri veicoli come le biciclette, ma anche per la pulizia di tutto il luogo di lavoro. Tra il grasso dei motori, la polvere e tanto altro, per un’autofficina non basta la semplice scopa.

Con il compressore portatile si può invece riunire lo sporco con estrema facilità e, con l’aiuto di altri elementi come un aspirapolvere, rendere più pulito almeno il pavimento e i ripiani.

 

Per divertirsi d’inverno

Abitate in una villa? Oppure avete un giardino che ogni inverno amate addobbare, in attesa del Natale? Allora ecco il nono modo con cui utilizzare un compressore portatile. Non sempre nevica d’inverno, ma avere un giardino tinto di bianco, su cui si riflettono le luci natalizie, è davvero stupendo. 

Ecco allora che, con la forza dell’aria compressa, avrete la possibilità di spargere un po’ di neve artificiale e rendere magici i mesi più freddi. Sarà di sicuro un divertimento per grandi e piccoli, utile anche per imbiancare l’albero di Natale o il presepe, ormai parte della tradizione di tutta la penisola. 

 

 

Per altre attività lavorative

Sia a livello professionale e sia a livello casalingo, sono tante altre le attività che possono essere svolte con il compressore portatile: basta solo attaccare il giusto attrezzo al rubinetto di emissione dell’aria. 

Esistono alcuni trapani che servono per scalpellare, avvitare, inchiodare o attaccare rapidamente viti, bulloni e tanto altro senza l’ausilio dell’energia elettrica.