Ultimo aggiornamento: 13.12.19

 

Catene da Neve – Guida all’acquisto e Confronti

 

In zone dove la neve è un evento raro o quando al contrario la quantità che ricopre il manto stradale è molti centimetri una buona soluzione, in alternativa alle gomme termiche, sono le catene da neve. Un modello molto semplice da installare e adatto a diversi tipi di pneumatici sono le catene da neve KÖNIG K-SUMMIT K45 che si fissano al cerchione della gomma utilizzando uno dei dadi presenti. In alternativa, le Iregro Catene Anti-Slittamento per Automobile SUV Universale, come si intuisce dal nome, sono un modello che si adatta agli pneumatici dei fuoristrada e che è molto semplice da montare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

 

Le 8 Migliori Catene da Neve – Classifica 2019

 

 

Catene da neve konig

 

1. KÖNIG K-SUMMIT K45 Catene da Neve, 1 Paio

 

La particolarità di queste catene da neve Konig riguarda il suo, a dir poco innovativo, sistema di fissaggio al pneumatico. Infatti l’installazione prevede che questa si fissi tramite uno dei dadi originali presenti su ogni cerchio (ovviamente senza utilizzare quello “antifurto). Questo consente che la catena non vada a toccare e quindi a rovinare i preziosi cerchi in lega che si possono trovare su molte auto. Una volta fissata al dado, tramite un sistema di serraggio a cricchetto la catena si adatta alla perfezione al pneumatico.

La catena è indicata per tutti quei veicoli che hanno poco spazio tra gomma e passaruota, dove le normali catene da neve sarebbero molto difficili da installare. Infatti questo modello proposto da Konig non prevede nessuna presenza di catena oltre la metà del pneumatico.

Il grip sulla neve e sul ghiaccio è favorito dalla presenza di placche in materiale plastico, chiodi in metallo e maglie di catena in acciaio speciale.

 

Pro

Installazione: Il sistema inventato da Konig per installare queste catene da neve è tra i più innovativi e consente quindi di predisporre l’auto ad affrontare la neve in breve tempo.

Battistrada: Il design non è quello classico di una catena con maglie in acciaio. Per un maggiore grip su neve e ghiaccio Konig ha studiato un modello che alterna, placche in plastica, chiodi in metallo e parti di catena in acciaio.

Minimo ingombro: Una volta che le catene si devono togliere dalle ruote perché non servono, piacerà il fatto che occupano pochissimo spazio e si possono riporre nella borsa in nylon fornita nella confezione.

 

Contro

Tiranti: Secondo i pareri degli utenti per posizionare a dovere la catena sul pneumatico è necessario agire su dei tiranti e non sempre si riesce ad avere la giusta posizione della catena in breve tempo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catene da neve facili da montare

 

2. Iregro Catene Anti-Slittamento per Automobile SUV Universale

 

Perché complicarsi la vita quando sul mercato ci sono delle catene da neve facili da montare. Il modello di Iregro si presenta con un prezzo davvero molto conveniente e si possono sistemare sugli pneumatici senza spostare la macchina. 

Basterà usare i guanti inclusi nella confezione per poter fissare le catene senza fare sforzi e soprattutto in pochissimo tempo. Il materiale delle catene in TPU conferisce agli pneumatici una maggiore protezione, evitando allo stesso tempo di rovinare il suolo stradale. 

Sono adatte alla guida fuoristrada su sabbia, fango e in salita, inoltre possono sopportare temperature fino a -30° centigradi, quindi vanno bene anche per ghiaccio e neve. Il design delle catene si adatta a diversi pneumatici di larghezza fra i 165 e i 275 mm.

 

Pro

Installazione: Grazie a un particolare meccanismo, queste catene si potranno montare in pochi semplici passaggi usando dei guanti inclusi nella confezione.

Materiale: Il TPU conferisce alle catene una buona resistenza e permette di proteggere sia gli pneumatici sia il suolo stradale da eventuali danni.

Versatili: Sono perfette per pneumatici tra i 165 e i 275 mm, inoltre si potranno usare per affrontare diverse tipologie di terreno.

 

Contro

Istruzioni: Il manuale è disponibile solo in lingua inglese, sebbene il prodotto sia destinato al mercato italiano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catene da neve ragno

 

3. Spikes-Spider Compact Catene da Neve 1 Paio, Size 4

 

Le catene ragno Spikes-Spider Compact sono un modello tra i più facili da montare e sono adatte a pneumatici con una larghezza che non sia superiore ai 205 mm e che il peso massimo a pieno carico non sia oltre le 2 tonnellate e mezzo. Sono contrassegnate dall’omologazione 5117 e quindi possono tranquillamente essere utilizzate anche in Italia senza incorrere in alcuna sanzione.

A livello di comparazione con altri modelli di catene, questo nuovo modello si contraddistingue per un prezzo superiore alla media, dovuto principalmente al sistema di aggancio rapido delle catene.

Non ci sono molti problemi a inserire le catene anche su pneumatici che hanno poco spazio rispetto al passaruota. Altra caratteristica molto importante riguarda la possibilità di cambiare ogni singolo pezzo se soggetto ad usura, in modo da avere sempre le catene performanti anche dopo molti anni che si utilizzano.

Una volte che vengono tolte dal pneumatico, non occupano molto spazio nel bagagliaio.

 

Pro

Aggancio rapido: Uno dei motivi per cui è una delle catene da neve più venduta è il suo sistema di aggancio al pneumatico che permette di montarle in un batter d’occhio senza molta fatica

Usura: Ogni componente della catena, che con l’andar del tempo potrebbe usurarsi, può essere cambiato singolarmente in modo da avere sempre le catene pronte all’uso come appena tolte dalla confezione.

Cuscinetti: L’innovativo sistema proposto da Spikes Spider si basa su dei cuscinetti a rotazione che consentono di adattare la catena a ragno su qualsiasi pneumatico, scegliendo tra le quattro diverse misure a disposizione.

 

Contro

Costo: Nonostante sia uno dei modelli più venduti online il suo prezzo è un po’ sopra la media, ma come spesso accade anche con altri prodotti, la qualità si paga.

Acquista su Amazon.it (€323)

 

 

 

Catene da neve 205 55 r16

 

4. Melchioni CA990 Catene da Neve Omologate

 

Chi possiede un’auto che monta pneumatici con una misura pari a 205 44 r16 può prendere in considerazione il modello proposto da Melchioni, per la precisione la versione CA990. Queste catene da neve omologate vanno a coprire il fabbisogno di diverse misure di pneumatico oltre a quella sopra descritta. Ad esempio anche gomme con misura 185/60 R17, 205/50 R17, 215/45 R17, 235/40 R17 e 215/40 R18.

Per chi volesse dove acquistare queste catene e l’elenco dei modelli compatibili può trovare i link sotto i pro e contro di questa pagina. Le catene hanno un prezzo molto conveniente e spesso sono utilizzate per averle in auto quando il periodo dell’anno prevede catene a bordo ma difficilmente verranno montate.

Nel caso, l’installazione è abbastanza semplice e il grip offerto in caso di neve è più che accettabile. Le maglie in acciaio hanno una dimensione di 9mm, classica e molto utilizzata anche da altri produttori per questa tipologia di catene da neve.

 

Pro

Montaggio: Chi ha una buona manualità può montare queste catene in pochi minuti. Gli altri probabilmente impiegheranno più tempo, ma non di certo ore.

Anti multa: Visto il prezzo esiguo possono essere una buona scelta per non prendere una salata multa nel caso si venga fermati e c’è l’obbligo di catene a bordo.

Confezione: Molto apprezzata la custodia dove riporre le catene quando non si utilizzano, di dimensioni piccole che non vanno ad occupare molto spazio nel bagagliaio.

 

Contro

Qualità: Alcuni utenti lamentano il fatto che le maglie della catena si rompono troppo facilmente anche dopo pochi utilizzi, cosa che rende le catene inutilizzabili e quindi da buttare.

Acquista su Amazon.it (€32,5)

 

 

 

Catene da neve Thule

 

5. Thule E9 070 Catene da Neve Omologate

 

Se non si vuole spendere molto perché difficilmente le si monteranno catene da neve ma esiste l’obbligo di averle a bordo, le catene da neve thule possono soddisfare al meglio questa esigenza. Sono prodotte da un marchio molto famoso nell’aftermarket automobilistico e, a una discreta qualità, abbinano anche un prezzo in media con i concorrenti. Sono classiche catene da neve che si installano come molte altre sul mercato e richiedono una buona manualità per completare l’operazione in tempi ragionevoli.

Vengono fornite con una comoda custodia in plastica dalle dimensioni contenute, perfette per non andare ad occupare troppo spazio nel bagagliaio.

Le catene si possono montare anche su ruote dove presente il sistema ABS, senza che queste vadano in alcun modo ad incidere sulla particolare tipologia di frenata. È necessario cercare sul sito Thule la versione adatta ai propri pneumatici, che di sicuro avranno le giuste catene per affrontare strade innevate e ghiacciate.

 

Pro

Prezzo: Per chi considera i prezzi bassi per ogni articolo che acquista ma vuole anche un minimo di qualità queste catene da neve Thule possono diventare un’ottima scelta.

Dimensioni: La serie di catene da neve Thule va a coprire, per dimensioni, la stragrande maggioranza di pneumatici disponibili ad oggi sul mercato.

Custodia: Visto che saranno riposte nel bagagliaio durante i mesi invernali è da sapere che la custodia dove sono riposte le catene ha dimensioni molto contenute.

 

Contro

Quasi perfette?: Difficile trovare un difetto che possa in qualche modo sconsigliarne l’acquisto o quanto meno valutarlo. Le catene costano poco, hanno una buona qualità e sono facili da montare.

Acquista su Amazon.it (€35)

 

 

 

Catene da neve 225 45 r17

 

6. Arearicambi Coppia Catene da Neve Gruppo 9.5 Ruota 225/45

 

Non serve spostare né tantomeno sollevare l’auto per montare queste catene da neve adatte a pneumatici con misura pari a 225 45 r17. Si montano in meno di 5 minuti con un minimo di abilità ma anche chi non è un gommista provetto non dovrebbe impiegarci più di 10 minuti per montarle su entrambi i pneumatici. La catena è un modello che prevede un design a rombo con maglie da 9 mm.

Quest’ultime sono realizzate con acciaio trattato di altissima qualità che le rende resistenti anche dopo molto anni di utilizzo. L’omologazione TUV UNI e ONORM V511 garantisce che la catena può essere utilizzata in Italia lasciando al riparo da eventuali contravvenzioni. Il rapporto qualità/prezzo è l’aspetto più enfatizzato dagli utenti che hanno avuto modo di montarle e provarle in condizioni stradali che richiedevano l’installazione delle catene per la tanta neve presente.  

Le stesse catene sono anche disponibile per pneumatici con misure pari a 205 55 R17, 215 50 R17 e 245 40 R17.

 

Pro

Qualità/prezzo: Difficilmente si potranno trovare catene da neve della stessa qualità di queste ad un prezzo minore di quello previsto per questo modello per ruote da 225 45 r17.

Maglie: Il design di queste catene è abbastanza classico, quindi a rombo, dove spiccano le maglie con spessore da 9mm in acciaio trattato.

Omologazione: Oltre a essere omologate per poter essere utilizzate in Italia, queste catene diventano utili anche per chi vuole andare in altre nazioni europee senza correre il rischio di venire multati.

 

Contro

Solo pregi: Quando si dice di un prodotto che costa il giusto e che offre una buona qualità. Infatti non c’è una recensione negativa, a conferma che il prodotto piace sotto tutti i punti di vista.

Acquista su Amazon.it (€33)

 

 

 

Catene da neve Michelin

 

7. Michelin 008307 Catene Neve Easy Grip Evolution Gruppo, 7

 

Da uno dei più famosi produttori di pneumatici una versione di catene neve con dietro uno studio specifico per renderle molto facili da montare, anche su gomme che non sono prodotte dalla Michelin. Le catene della serie Easy Grip si basano sulla presenza di un tenditore elastico che si chiude sopra al cerchione con un semplice, ma sicuro, attacco metallico. Questo rende l’installazione molto semplice e veloce.

L’ottimale grip offerto sulla neve o sul ghiaccio, è fornito da una fitta rete di clip metallici (ben 150), confermato da chi ha avuto modo di utilizzarle sulla propria auto. Piace anche il sistema catarifrangente laterale NVS (Night Vision Security) che permette una migliore visione laterale dell’auto durante le ore notturne.

Nella dotazione sono forniti un paio di guanti per il montaggio e le istruzioni stampate su un tappetino plastificato che si può utilizzare senza che si rovini anche se nevica molto forte.

 

Pro

Clip: Le catene da neve Michelin Easy Grip sono composte da ben 150 clip in metallo legati fra di loro che danno vita alla struttura che va ad installarsi sopra al pneumatico.

Grip ottimale: Il design “a clip” permette di avere il massimo grip sulla neve in qualsiasi condizione, ovvero in frenata, in discesa, in salita e in accelerazione.

Dotazione: Insieme alle catene, Michelin fornisce anche un paio di guanti utili per quando serve installare le catene evitando di sporcarsi le mani.

 

Contro

Prezzo: Non sono certo catene da neve da “primo prezzo”, e quindi sono ideali per chi va o vive in montagna dove sono necessarie catene di un certo livello facili da montare e smontare.

Acquista su Amazon.it (€103,9)

 

 

 

Catene da neve per cerchi in lega

 

8. Lampa 16082 Catene Neve 9 mm, 2 Pezzi

 

Chi monta dei preziosi cerchi in lega sicuramente è propenso a cercare delle catene da neve che non li rovinino quando vengono montate sui pneumatici. Un modello appositamente studiato per venire incontro a questa esigenza sono le catene da neve per cerchi in lega Lampa 16082. Questo modello è disponibile per pneumatici che corrispondono alle misure 215/60-17, 225/55-17, 215/55-18, 275/35-18, 245/40-19.

Questi catene si montano facilmente anche su vetture dove lo spazio tra gomme e parti meccaniche è risicato. Una volta montate, e tese manualmente, le catene dispongono di un sistema di auto tensionamento che si attiva durante la guida.

Le chiare istruzioni in allegato mostrano in semplici 8 passaggi tutte le manovre necessarie per montare a regola d’arte le catene sul pneumatico, senza andare a toccare minimamente i cerchioni con il rischio di graffiarli irrimediabilmente. Comoda la scatola rigida che le contiene che può essere inserita dentro la ruota di scorta per evitare che si muova all’interno del bagagliaio.

 

Pro

Anti graffio: Se le catene vengono montate seguendo rigorosamente le istruzioni allegate non esiste il pericolo di graffiare i cerchi in lega della propria auto.

Tensionamento: Una volta installate e posizionate, le catene si auto tendono durante la guida, adattandosi perfettamente al pneumatico.

Prezzo: Il rapporto qualità/prezzo di queste catene è molto buono come confermano la maggior parte dei pareri degli utenti che le hanno acquistate.

 

Contro

Installazione: Il montaggio può creare qualche problema se ci si trova a montare le catene in una situazione ambientale non perfetta. Di norma, ci vogliono circa 10 minuti per ruota.

Acquista su Amazon.it (€34,71)

 

 

 

Guida per comprare una catena da neve

 

Le catene da neve sono obbligatorie quando la neve è talmente copiosa sul manto stradale che anche le migliori gomme termiche non riescono ad offrire il giusto grip per muoversi in sicurezza. Queste diventano indispensabili se si montano normali pneumatici estivi, e si viene colti da un’improvvisa nevicata.

Normalmente chi sceglie di acquistare catene da neve vive in zone dove le nevicate non sono molto abbondanti e comunque è un evento più unico che raro. Molte di queste aree però sono soggette a una normativa del codice della strada che prevede in un particolare periodo dell’anno l’obbligo di “catene a bordo”. Questa dicitura in pratica obbliga qualsiasi automobilista sprovvisto di gomme termiche ad avere con sé in auto (di norma nel bagagliaio) una coppia di catene da neve che siano omologate per essere utilizzate in Italia.

Non solo: le migliori catene da neve, per non incorrere in pesanti multe, e in alcuni casi anche al fermo giudiziario del veicolo, devono essere adatte ad essere montate sui pneumatici della propria auto.Infatti le catene da neve sono prodotte in diverse misure, appunto per soddisfare i requisiti di grandezza dei vari pneumatici.

 

 

Una questione di dimensioni

Per sapere quale catena da neve compare, prima di procedere all’acquisto, è quindi indispensabile verificare le dimensioni dei propri pneumatici. Questo dato è facilmente reperibile sul libretto di circolazione. Le misure sono espresse in tre distinte voci: la prima riguarda la larghezza del pneumatico, la seconda il rapporto tra altezza e fianco del pneumatico e la terza la dimensione del diametro interno della gomma.

Esiste anche una quarta voce che è espressa in una lettera, e che equivale al codice di velocità. Quest’ultima non ha importanza nella scelta della catena da neve. In pratica si potrà avere una sigla del genere: 195 65 r15. Individuata questa serie di numeri e lettere sul libretto di circolazione si dovranno acquistare catene che siano compatibili con questa misura.

 

Semplicità di montaggio

Sul mercato esistono diversi tipi di catene da neve. È quindi difficile dire quale sia la migliore catena da neve. Negli ultimi anni la tecnologia anche in questo campo ha fatto passi da gigante. Gli sforzi dei vari produttori si sono concentrati soprattutto nel cercare un metodo di installazione che sia il più semplice possibile. Infatti, una delle critiche maggiori mosse alle catene da neve, era la loro difficoltà di installazione, soprattutto se questa doveva avvenire magari sotto una nevicata copiosa, o in una giornata con una temperatura polare.

Al giorno d’oggi ci sono sistemi di montaggio che non prevedono più di 2/3 minuti per montare le catene sulla ruota. Anche le care vecchie catene da neve come siamo abituati a conoscere hanno ormai dei sistemi più facili da utilizzare, anche se, dichiarare senza ombra di dubbio che siano facili da installare non è proprio la verità. Questa della facilità di montaggio è una di per sé una caratteristica importante per sapere come scegliere una buona catena da neve.

Svariate tipologie

Le catene da neve classiche sono la scelta migliore per chi deve adeguarsi alle normative del codice della strada, ma non prevede di doverle installare molto spesso, o meglio praticamente mai. Il loro costo esiguo di fatto evita di esporsi a multe molto salate che superano di gran lunga la spesa da affrontare.

Le catene da neve più “ingegnose” sono invece adatte a chi va spesso in montagna e, anche se dotato di gomme termiche, sa bene che se la neve sul manto stradale fosse in abbondanza non c’è alcun modo di muoversi in sicurezza, se non appunto, montando catene da neve. In questo caso, il fatto di poterle installarle rapidamente è il plus che spesso determina il prezzo finale, di norma non molto basso, e che può a volte essere anche il triplo di un paio di normali catene da neve con maglie in acciaio.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come montare le catene da neve?

Partendo dal presupposto che ogni catena da neve ha un suo ben specifico metodo di installazione, è quindi obbligatorio seguire con attenzione le istruzioni allegate alla confezione.

Una buona cosa per essere dei maghi nel sapere come montare le catene da neve quando sarà necessario è quelli di provare a farlo in totale tranquillità, magari nel box o in un parcheggio. Questo permetterà di capire in tutta calma come procedere e di evitare di commettere errori che in un momento di ansia e stress che può avvenire quando si è colti da una nevicata, possono essere amplificati.

 

Obbligo catene da neve

Il codice della strada italiano prevede che in un determinato periodo dell’anno, in pratica quello a cavallo dei mesi invernali, su alcune strade e zone è obbligo catene da neve a bordo. DI norma questo periodo va dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno. Questo significa che se si percorre una determinata strada bisogna avere nel bagagliaio un paio di catene da neve. Nel caso si venisse fermati dalle forze dell’ordine e verificassero la non presenza di tali catene si incorrerebbe in sanzioni amministrative che possono arrivare anche ad oltre 300 euro, oltre alla decurtazione di 3 punti.

Se ci fosse una nevicata in atto o il manto stradale fosse ricoperto da cospicua neve, l’automobilista fermato e non trovato con le catene da neve a bordo dovrebbe adeguare prontamente il veicolo per poter proseguire, oltre ovviamente a dover pagare l’inevitabile multa.

 

Come capire la misura delle catene da neve?

Le catene da neve hanno diverse misure che vanno ad adattarsi a quelle dei pneumatici della propria auto. Come capire la misura delle catene da neve è abbastanza semplice. Nella confezione è obbligatorio che il produttore specifichi tale misure. In questo modo, se queste come detto sono compatibili con quelle delle proprie gomme non si avranno problemi.

 

Chi usa catene non omologate è sanzionabile?

Anche se paradossalmente vengono vendute catene da neve non omologate per l’utilizzo in Italia, è bene sapere che chi usa catene non omologate è sanzionabile al pari di chi non le ha proprio.

La cifra della sanzione amministrativa è quindi la stessa che si prenderebbe nel caso si fosse sorpresi dalle forze dell’ordine su una strada dove vige l’obbligo di catene da neve a bordo. Per non sbagliare l’acquisto, le catene omologate per l’Italia devono riportare la dicitura UNI 11313 (CUNA NC178-01) o ad equipollente norma valida in ambito comunitario, come ad esempio la norma austriaca ӦN v.5117.

 

Quanto costano le catene da neve?

I prezzi delle catene da neve variano da circa 30 euro a oltre 300. In questa forbice di prezzi rientrano vari modelli che si differenziano tra di loro per diversi aspetti tecnici, come lo spessore delle maglie o per il sistema di montaggio che utilizzano.

Per sapere quanto costano le catene da neve è bene farsi un’idea su una qualsiasi sito che vende prodotti per le auto, per scegliere, in base alle caratteristiche di ognuno, quale sia il modello che più si addice alle proprie esigenze.

 

Quando mettere le catene da neve?

È importante sapere che non sempre è bene montare le catene da neve. Quando mettere le catene da neve dipendere molto dalla quantità di neve che ricopre il manto stradale.

Si può subito capire se è giunto il momento di installare appena la propria auto diventa ingovernabile, oppure lo spazio di frenata si allunga vistosamente. Se la neve è poca, montare le catene da neve può essere pericoloso, e inoltre si rischia di bucare i pneumatici dove sono installate.

 

 

 

Come utilizzare le catene da neve

 

Le catene da neve sono proposte in diverse misure che devono essere corrispondenti a quelle dei pneumatici della propria auto. Questo consente innanzitutto di poter guidare in totale sicurezza nel caso di nevicate abbondanti, ma anche di evitare di essere multati nel caso si fosse fermati dalle forze dell’ordine nel periodo dell’anno che il codice della strada obbliga ad avere a bordo.

 

 

Come fare

La maggior parte delle catene da neve più economiche si montano sul pneumatico seguendo delle istruzioni che sono allegate alla confezione. Di norma vanno stese davanti alla gomma, poi si prende il lato basso e lo si porta sul pneumatico fino ad avvolgerlo completamente. Una volta fatto questo è necessario “fissare” la catena con degli agganci che si occupano anche di tenderla e renderla perfettamente aderente alla gomma.

Se questa manovra, descritta a grandi linee, è quella che viene utilizzata per le catene da neve con maglie d’acciaio e archetto, il mercato propone diversi modelli con design e sistemi di aggancio e installazione tra i più fantasiosi. Questi comunque sono pensati per rendere più facile la vita degli automobilisti che si trovano improvvisamente a dover mettere le catene da neve per poter proseguire il viaggio.

 

I vari pareri

Prima di acquistare un determinato modello, è buona cosa leggere le recensioni degli utenti che le hanno già installate per cercare di capire se il sistema di installazione proposte è effettivamente semplice da effettuare o se magari è anche più complicato di quello “generico” utilizzato dalle catene da neve economiche.

 

Valutare le condizioni della strada

Le catene vanno montate solo quando la neve è molto copiosa, e la gomma, anche se di tipo estivo, non ha assolutamente nessun grip sull’asfalto.

Di fatto è il momento di montarle quando la ruota slitta nella neve (appunto non fa presa) o quando lo strato di ghiaccio sull’asfalto è talmente massiccio che l’auto diventa ingovernabile. In tutti gli altri casi la presenza delle catene da neve sul pneumatico può rovinarlo, addirittura bucarlo. Inoltre la catena stessa si rovina, visto l’attrito che si crea tra quest’ultima e l’asfalto.

 

 

Una piccola prova

Molti utenti consigliano, prima di mettersi in viaggio, di provare a montare le catene nel proprio garage o in uno spazio adeguato.

Questa “prova” consente di capire, senza l’assillo di doversi mettere in viaggio al più presto, magari sotto una nevicata abbondante e con temperature ben al di sotto dello zero, dove ci riscontrano i maggiori problemi nell’installazione. La calma del momento aiuta a risolverli, per far sì che quando si dovranno installare in fretta e furia non si ripeteranno gli stessi errori. Lo stesso vale anche per le operazioni di smontaggio.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

UniAuto Catene da Neve Universali per Pneumatici

 

Quando si deve acquistare un paio di catene da neve, di norma, se si pensa di utilizzarle spesso, si cerca un modello facile da montare, magari senza badare molto al prezzo. A questa caratteristica corrisponde la catena da neve Konig Easy-Fit, che appunto, da come si evince dal nome, sono tra le migliori catene da neve facili da montare.

Questo grazie a un sistema di aggancio al pneumatico che prevede in pratica solo tre semplici passaggi, che saranno eseguiti in brevissimo tempo. Il tutto si basa su un elemento in alluminio centrare che si occupa di effettuare il tensionamento automatico della catena, semplicemente premendo con il piede il pulsante di aggancio.

Le istruzioni contenute nella confezione spiegano molto bene quale sia il procedimento esatto per poter montare la catena in maniera agevole e veloce. Sempre nella confezione è offerta una pratica custodia per poter riporre le catene una volta smontate dalla ruota.

 

Pro

Passaggi: In tre semplici step, ben evidenziati nelle istruzioni in allegato alle catene, si riesce a montarle sul pneumatico in pochissimo tempo, addirittura sotto al minuto dopo che si è presa un po’ la mano.

Aggancio: Tutto questo è merito del sistema di aggancio rapido che si basa sulla presenza di un elemento centrale in alluminio che si occupa di tendere la catena appena installata.

Borsa: Una pratica borsa presente nel bundle delle catene consente di riporle quando non sono in uso. La stessa borsa può essere utilizzata come tappetino su cui appoggiarsi quando si installano.

 

Contro

Salva cerchi: nella confezione sono presenti dei “bottoni salva cerchi” che servono, come si può intuire a preservare i cerchi dai graffi. Questo fa capire come sia fin troppo semplice rovinarli con questa catena se non si fa attenzione.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati