Ultimo aggiornamento: 12.11.19

 

Stanno spopolando negli Stati Uniti delle speciali fascette che, in alcune condizioni estreme, fanno le veci delle catene da neve. Ma per ora, in Italia, non si possono utilizzare.

 

Forse ci vorrà un po’ di tempo, ma c’è da augurarsi che molto presto anche in Italia si potranno utilizzare le ZipGripGo, che negli Stati Uniti stanno diventando un dispositivo d’emergenza molto popolare, in grado di aiutare non poco quando ci si trova invischiati in un’improvvisa nevicata.

ZipGripGo è un dispositivo di trazione di emergenza progettato per tutti gli automobilisti, in particolare quelli senza grande manualità e che trovano difficoltà a montare le catene da neve per svariati motivi.

Non ultimo quello che è poi il terrore di molti automobilisti: alzarsi la mattina e trovare diversi centimetri di neve che ricoprono la strada e le gomme della propria auto. 

Questo prodotto innovativo e brevettato consente a tutti i conducenti di auto di uscire da situazioni drammatiche, nelle quali le ruote non riescono a fare presa su neve, ghiaccio e fango e muoversi diventa praticamente impossibile. 

La sua caratteristica migliore è che è molto facile da installare ed è completamente regolabile, tanto che si adatta alla maggior parte dei pneumatici e cerchi anche di grandi dimensioni. 

Sono pensate però per essere installate solo in presenza di cerchi in alluminio e in lega e non sono consigliate per l’uso con cerchi in acciaio. Il motivo è presto detto: alcuni hanno bordi taglienti, che di fatto possono tagliare le fascette quando si è in marcia, vanificando così il motivo per cui sono state installate.

 

Dove si pone

ZipGripGo va a inserirsi tra il battistrada dello pneumatico e il suolo. Come detto, ricorda da vicino le normali fascette che si utilizzano per bloccare i cavi, utilizzate dagli elettricisti, e il meccanismo di chiusura è praticamente lo stesso. 

 

 

Però, rispetto alle fascette da elettricista, sono potenziate con robusti tacchetti in nylon a doppio strato che possono mordere neve, ghiaccio o fango, dando ampia trazione anche nelle peggiori condizioni.

Non bisogna però pensare che Zip Grip Go vada a sostituire in toto le normali catene da neve. Queste speciali fascette devono essere utilizzate in condizioni di emergenza. Infatti la ditta produttrice dichiara un utilizzo per massimo una trentina di km. 

In pratica una distanza che permette di trovare una zona più agevole per poter montare le normali catene da neve per poi proseguire il viaggio in totale tranquillità. Lo stesso si può dire se si utilizzano pneumatici invernali: se la neve è molto alta si possono installare le fascette fino a quando si torna su una strada dove la neve non sia così copiosa da non permettere di guidare senza pericoli. Per toglierle bisogna tagliarle, meglio magari con una pinza per non rischiare di forare i pneumatici.

 

Economiche

Da questo si evince che ogni fascetta Zip Grip Go è “usa e getta”. Per fortuna il loro prezzo è davvero molto esiguo: negli Stati Uniti sono venduti in confezioni da dieci fascette a soli 22 dollari, poco meno di 20 euro, e sono considerate delle catene da neve economiche, anche se, come detto, non vanno a sostituirle del tutto. 

Con un kit si può quindi stare sicuri di uscire da una strada innevata in pochi secondi, vista anche la facilità con cui si installano sugli pneumatici. L’azienda consiglia di montare almeno quattro fascette per pneumatico per avere il giusto grip. 

Come le catene da neve, vanno posizionate sulle ruote motrici, quindi o quelle anteriori o quelle posteriori, a meno che si disponga un’auto a trazione integrale. In questo caso, se ce ne fosse bisogno, ma la neve dovrebbe essere davvero molta, andrebbero montate su tutte e quattro le ruote.

 

 

Utili

ZipGripGo può essere facilmente riposto nel bagagliaio o nella zona di carico di qualsiasi veicolo, pronto a venire in soccorso in caso di emergenza senza occupare molto spazio, sicuramente meno di una qualsiasi coppia di catene da neve. 

A differenza di queste, che devono essere delle dimensioni specifiche in base al proprio pneumatico, il meccanismo di chiusura ZipGripGo è compatibile con cerchi di tutte le forme e dimensioni.

Come detto, per il momento è inutile acquistarle sui vari siti web che le offrono, in quanto non sono assolutamente omologate come alternativa alle catene da neve o ai pneumatici invernali, per poter circolare sulle strade italiane quando vige l’obbligo di utilizzo di uno o dell’altro “mezzo antisdrucciolevole”. 

Spetta all’azienda produttrice richiedere l’omologazione, ma al momento non pare interessata a mercati oltre oceano. Potrebbero però suscitare la curiosità di un importatore che dovrebbe prendersi carico di richiedere l’omologazione per poterle vendere sul territorio italiano.