Ultimo aggiornamento: 13.12.19

 

Principale vantaggio

Il sistema Apple CarPlay consente di collegare il proprio iPhone per visualizzare i contenuti direttamente sullo schermo della radio. In questo modo sarà possibile usare l’assistente vocale Siri mentre si guida e accedere a tutte le app scaricate sul proprio smartphone. Per i dispositivi Android si potrà usare il corrispettivo AppRadio, anche se la compatibilità è abbastanza limitata.

 

Principale svantaggio

Sebbene sia funzionale e responsivo, il touchscreen non è di alta qualità, infatti non ispira grande longevità. Dopo svariati utilizzi potrebbe iniziare a perdere reattività o addirittura a rompersi.

 

Verdetto: 9.8 / 10

Il rapporto qualità-prezzo di questa autoradio 2 DIN la rende un’offerta molto vantaggiosa, specialmente per chi dispone di un smartphone Apple o Android. Riproduce tantissimi file multimediali, inclusi quelli di alta qualità come FLAC per la musica e MPEG4 per i video, mentre per la radio ci si può sintonizzare su frequenze FM\AM. Non dispone di DAB, ma connettendo uno smartphone potrete accedere alle radio digitali e ascoltarle tramite l’impianto del vostro veicolo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Carplay e AppRadio Mode

Se siete in possesso di un iPhone 5 o superiore, allora potreste aver già sentito parlare della funzione CarPlay supportata da questa autoradio 2 DIN di Pioneer. Grazie al Carplay sarà possibile far interfacciare il proprio smartphone iOS con l’autoradio tramite connessione Bluetooth. Una volta effettuato il collegamento lo schermo del iPhone si estenderà a quello dell’autoradio, così potrete vedere i contenuti più chiaramente e selezionarli manualmente, oppure utilizzare l’assistente vocale SIRI per un controllo più sicuro mentre si è al volante. 

Con SIRI si potranno effettuare e ricevere chiamate, comporre messaggi e leggerli, usare le Apple Maps per la navigazione e selezionare brani musicali. SIRI riceverà i comandi direttamente da un microfono esterno incluso nel prezzo dell’autoradio, così si potranno tenere sempre gli occhi sulla strada. 

L’autoradio supporta anche smartphone Android grazie al AppRadio Mode, sebbene la compatibilità sia abbastanza limitata e il software non abbia ricevuto le stesse cure del CarPlay. Se possedete uno smartphone con sistema operativo Android come un Samsung o un Huawei vi consigliamo di verificare l’effettiva compatibilità con l’autoradio.

Connettività e formati

La connessione Bluetooth dispone di A2DP (Advanced Audio Distribution Profile) che permette di effettuare lo streaming di tracce audio limitando le perdite dovute al buffering. Allo stesso modo il profilo AVRCP (Audio Video Remote Control Profile) velocizza lo scambio dei dati tra i dispositivi portatili e lo schermo della radio, in modo da facilitare l’utilizzo di CarPlay e AppRadio. 

In alternativa si potrà usare un cavo USB e avvalersi della connessione Mirrorlink per poter collegare i dispositivi senza usare il Bluetooth, utile nel caso si disponga di uno smartphone datato. 

Per quanto riguarda i formati supportati, oltre ai più comuni come WMA, MP3, WAV e WMA, troviamo anche FLAC, MPEG4, MKV e DivX Home Theater 3.1. Questa caratteristica farà felici gli appassionati di musica che amano convertire i propri dischi in formati audio di alta qualità per poter sentire tutte le sfumature dei brani.

 

Touchscreen

L’autoradio è abbastanza semplice Da utilizzare, grazie al pratico schermo da 6.2 pollici ad alta risoluzione che consente di controllare tutte le funzioni dell’autoradio con un tocco. Il guidatore potrà usare anche i tasti sul lato sinistro del touchscreen per accedere ai controlli immediati senza dover staccare gli occhi dalla strada. Tutte le informazioni di riproduzione dei brani e delle stazioni radio saranno mostrate chiaramente, inoltre si potranno visualizzare video ad alta risoluzione. 

Fin qui tutto bene, l’unico neo evidente del prodotto però sta proprio nel touchscreen che sebbene sia molto funzionale, non sembra godere di grande longevità. Questo difetto può presentarsi o meno a seconda del prodotto, ma noi ci teniamo a segnalarlo. Per stare sicuri, vi consigliamo di far effettuare il montaggio dell’autoradio da un professionista, a meno che non abbiate una certa dimestichezza con le autoradio.

 

Clicca qui per vedere il prezzo