Come sostituire da solo una lampadina del faro?

Ultimo aggiornamento: 09.02.23

 

Quando si guida di notte e i fari si spengono all’improvviso, la situazione può essere più che sconcertante. Anche se i motivi per cui i tuoi fari potrebbero essersi spenti sono molteplici, dalle lampadine bruciate agli alloggiamenti incrinati o rotti, una semplice sostituzione della lampadina può quasi sempre aiutarti a tornare in strada in poco tempo.

 

Per cominciare, è necessario stabilire se il problema riguarda la lampadina o se si tratta di qualcosa di più serio come un alloggiamento del faro danneggiato. Se non funzionano né gli abbaglianti né gli anabbaglianti, ciò potrebbe indicare un problema di cablaggio, che probabilmente richiederà l’intervento di un professionista. 

Se invece è solo uno dei fari a non funzionare, è sufficiente aprire il cofano e controllare il gruppo ottico. In questo caso, è necessario individuare il punto in cui si trova la lampadina e rimuovere tutte le coperture necessarie prima di raggiungere l’interno e sostituire la lampadina stessa. 

In seguito, è possibile utilizzare gli stessi passaggi per rimettere tutto a posto, in modo da poter guidare di notte in tutta sicurezza, senza doversi preoccupare di spese di riparazione potenzialmente ingenti. 

Con un po’ di esperienza e alcuni strumenti di base, cambiare un faro da soli diventerà un’attività facile e veloce.

 

Sostituire una lampadina del faro: cosa sapere?

Quando si tratta di sostituire un faro, fortunatamente ci sono alcune opzioni molto semplici alla portata di tutti. 

La maggior parte dei fari moderni è costituita da lampadine alogene a scarica ad alta intensità (HID) o a LED, tutte sostituibili con facilità. Queste lampadine sono in genere tenute in posizione da sottili clip o fermi a baionetta che possono essere estratti da dietro l’alloggiamento del faro. 

La lampadina stessa può quindi essere scollegata dal cablaggio e una nuova può essere semplicemente inserita al suo posto. Tuttavia, prima di sostituirla, è importante identificare il tipo di lampadina di cui si ha bisogno

Un buon punto di partenza è controllare il manuale d’uso del veicolo. In genere fornisce informazioni dettagliate sui tipi di lampadine utilizzate per il modello e la marca del veicolo in questione, facilitando la determinazione del tipo di lampadina di ricambio necessaria per una manutenzione efficace dei fari.

Se il manuale dell’auto è mancante o danneggiato (e non riesci a trovare le informazioni corrette sul tuo veicolo online), ci sono alcune altre opzioni disponibili. Per esempio, se ti rechi in un negozio di ricambi auto, puoi consultare un addetto al banco esperto che ti aiuterà a identificare marca, modello e anno del tuo veicolo. 

In alternativa, molti negozi di ricambi auto online, come Ovoko, dispongono di informazioni dettagliate sui vari fari e su altre parti di ricambio che ti aiuteranno prontamente a trovare il modello di lampadina più adatto alla tua specifica tipologia di veicolo. 

Come Sostituire Da Solo una Lampadina del Faro?

Vediamo, quindi, nel dettaglio il processo passo passo per sostituire da solo una lampadina del faro.

Quando si tratta di mantenere l’auto al sicuro, uno dei passi più importanti è spegnere il motore e rimuovere le chiavi. In questo modo si evita di avviare accidentalmente il veicolo mentre si sta lavorando.

Una volta spenta l’auto, è necessario aprire il vano motore per accedere al faro, sollevando il cofano dell’auto. Il passo successivo sarà individuare il faro. Per la maggior parte delle auto, si tratta di trovare un piccolo pannello nella parte anteriore del veicolo o vicino ad essa, da cui si possa accedere al faro stesso. In alcuni casi, soprattutto nei veicoli più moderni, potrebbe essere necessario rimuovere una parte della batteria o dell’alloggiamento del filtro dell’aria per poter accedere completamente al gruppo ottico.

Tuttavia, se si riesce ad aprire l’unità del faro, la sostituzione di una vecchia lampadina alogena dovrebbe essere relativamente semplice. Si tratta di vedere come la lampadina è tenuta in posizione e di sbloccarla utilizzando gli strumenti o le clip necessarie. 

Infine, avvita la nuova lampadina avendo cura di non toccare il vetro: olio e sporco sulle mani possono far scoppiare la lampadina una volta che si riscalda. Chiudi il cofano della tua auto e sei pronto per tornare in strada.

Tuttavia, prima di sostituire una lampadina del faro, è importante identificare il tipo di lampadina necessaria per il veicolo. Di solito queste informazioni si trovano nel manuale d’uso del veicolo o online. 

Se hai bisogno di aiuto per identificare la lampadina di ricambio corretta, ci sono molte risorse disponibili presso i negozi di ricambi auto o online. Insomma, con un po’ di ricerca e un minimo di abilità manuale, chiunque può sostituire da solo le lampadine dei fari della propria auto.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI